Notizie sulla guerra in Ucraina | Le Nazioni Unite accusano la Russia

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."

Giorno 475 dall’inizio della guerra: dopo la distruzione della diga di Cachuca, le Nazioni Unite hanno lanciato accuse contro la Russia. Putin parla delle forti perdite dell’Ucraina. Tutte le informazioni nel blog delle notizie.

Le cose più importanti a colpo d’occhio


scaricamento…

inclusione

Le Nazioni Unite accusano la Russia di aver distrutto la diga

18:15: Una settimana dopo la distruzione della diga di Kakhovka nell’Ucraina meridionale, la Russia non ha ancora consentito alle squadre di soccorso delle Nazioni Unite di accedere alla sponda meridionale del fiume Dnepr controllata dalla Russia, secondo le Nazioni Unite. Il coordinatore dei sistemi delle Nazioni Unite per l’Ucraina, Denise Brown, ha dichiarato martedì che le Nazioni Unite sono pronte a lavorare con barche, personale e rifornimenti. Ha criticato “Tuttavia, la Federazione Russa non ha ancora fornito le necessarie garanzie di sicurezza per l’attraversamento della riva sinistra del fiume Dnipro – compresa la città di Oleshki”.

Guerra in Ucraina - Oleshki
Le case sono sommerse nella città allagata di Oleshki: gli aiuti delle Nazioni Unite devono ancora raggiungere la città. (Fonte: non accreditato / AP / immagini dpa)

Secondo le ultime informazioni delle autorità di occupazione russe, cinque persone sono morte a Oleski a causa delle inondazioni. L’amministrazione dell’occupazione ha riferito che martedì mattina 17 persone sono state uccise sulle rive del fiume nella regione di Kherson. Da parte loro, le autorità ucraine nel capoluogo regionale di Chersonesos hanno recentemente parlato di 10 morti nella loro regione. Tuttavia, i dati russi spesso non possono essere verificati in modo indipendente. Poiché i luoghi occupati sono stati gravemente colpiti dalle inondazioni, si teme che il numero effettivo delle vittime possa essere molto più alto.

Secondo i propri dati, le Nazioni Unite hanno fornito acqua potabile, cibo e aiuti finanziari nelle aree controllate dall’Ucraina dell’area allagata sin dal primo giorno del disastro. Secondo Brown, questo lavoro continuerà. “Le Nazioni Unite continueranno a fornire l’assistenza necessaria nelle aree controllate dal governo ucraino e faranno tutto il possibile per raggiungere le persone colpite dalle inondazioni e che necessitano urgentemente di assistenza salvavita, ovunque si trovino”, hanno promesso le Nazioni Unite. marrone.

Putin: l’Occidente deve smettere di fornire armi ai colloqui di pace

18:07: La Russia è aperta ai colloqui di pace, ma ha delle condizioni. Il presidente Vladimir Putin ha affermato che l’unico modo per porre fine al conflitto è interrompere la fornitura di armi all’Ucraina da parte dell’Occidente. Accusa nuovamente l’Occidente di voler sconfiggere la Russia in Ucraina. Ma il suo governo ha il suo piano di pace per il Paese.

Stoltenberg: l’Ucraina sta avanzando in contropiede

17:42: Secondo il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, le forze ucraine stanno portando avanti la loro offensiva e guadagnando terreno. Sottolinea che l’ampia spinta per respingere l’invasione russa è solo all’inizio. Stoltenberg spiega che il prossimo vertice Nato a Vilnius, in Lituania, è attualmente in fase di preparazione. Ci saranno anche più aiuti per l’Ucraina.

foto imago 0258458636
Jens Stoltenberg: Martedì il segretario generale della NATO ha confermato che l’Ucraina sta guadagnando terreno. (Fonte: Hannah Johari / Imago)

Nelle sue parole, Stoltenberg spera anche che la controffensiva ucraina in corso costringa la Russia al tavolo dei negoziati. “Più territorio ottengono (gli ucraini), più è probabile che il presidente (Vladimir) Putin capisca che ha bisogno di sedersi al tavolo dei negoziati”, ha detto martedì alla stazione americana CNN. era ancora nei suoi “primi giorni” e “difficile”.

Putin ritiene superflue la legge marziale e la nuova mobilitazione

17:33: Il presidente russo Vladimir Putin ha definito superflua l’imposizione della legge marziale in Russia o la nuova mobilitazione. “Dichiarare un regime speciale come la legge marziale in tutto il paese è assolutamente privo di significato, non ce n’è bisogno oggi”, ha detto martedì in un incontro con i corrispondenti militari. La domanda è sorta a causa dell’aumento dei bombardamenti della regione russa di Belgorod al confine con l’Ucraina. Secondo Putin, gli attacchi dalla parte ucraina sono stati un diversivo per costringere la Russia a ritirare le forze militari dal fronte. Al momento non ci sono soldati ucraini lì.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...