Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

++ Elezioni in Francia: Macron è dalla sua parte

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Daniel DillmanE Neil Akoyun

Marine Le Pen o Emmanuel Macron? Il ballottaggio di oggi determinerà chi guiderà la Francia per i prossimi cinque anni.

+++ 12:21: Poco prima del ballottaggio presidenziale francese, il presidente in carica Emmanuel Macron si sta ancora godendo il vento favorevole. I suoi indici di approvazione sono aumentati dall’inizio di aprile. Secondo il portale di notizie Politico, il 53% ha dichiarato che voterà per Macron il 9 aprile, rispetto al 57% dell’ultimo sondaggio di venerdì.

Il suo rivale politico di destra Marine Le Pen è sceso nello stesso periodo dal 47% al 43%.

Run-off in Francia: la partecipazione può decidere l’esito

Aggiornamento dal 24 aprile 09:30: A differenza della Germania, il presidente in Francia è eletto direttamente dai cittadini del paese. Hanno diritto al voto tutti i cittadini francesi di almeno 18 anni di età iscritti nelle liste elettorali. Al primo turno elettorale in Francia il 10 aprile 2022 c’è stata un’affluenza alle urne del 73,7%. In tutte le elezioni presidenziali dal 1965, la decisione non viene presa al primo scrutinio, ma solo al ballottaggio.

L’ultimo prezioso sondaggio sulle elezioni presidenziali in Francia di Pariser Istituto di ricerca di Opinionway Al 22 aprile 2022, Emmanuel Macron è il 57% davanti a Marine Le Pen con il 43%. Inoltre, secondo l’Institute for Opinion Research, il 72% dei francesi nelle liste elettorali intende partecipare al secondo scrutinio del 24 aprile 2022.

Elezioni in Francia: Macron lotta per il voto dei giovani

Aggiornamento dal 24 aprile 07:00: Nel ballottaggio in Francia, l’importante per Emmanuel Macron sarà quello di anticipare alle urne Marine Le Pen. Di recente, il presidente era del 9% in più rispetto al suo rivale.

READ  Il giorno della Borsa sarà lunedì 28 marzo 2022

Ma ora, secondo gli esperti del quotidiano francese Le Monde, c’è il rischio che molti francesi non partecipino al ballottaggio perché credono che sia già stato deciso. Secondo un recente sondaggio di Ipsos, la metà degli aventi diritto al voto di età compresa tra i 18 ei 34 anni non ha votato al primo turno di votazioni. All’ultimo ballottaggio del 2017, quasi il 25% non si è presentato alle elezioni.

Gli elettori idonei possono anche votare nel ballottaggio presidenziale presso il Consolato francese a New York. © Andrea Reno/FB

Run-off in Francia: I primi seggi elettorali sono già aperti

Aggiornamento dal 23 aprile alle 16:14: Lanciato ufficialmente l’ultimo round cruciale delle elezioni francesi. Nel piccolo arcipelago francese di Saint-Pierre e Miquelon, al largo della costa orientale del Canada, i primi quattro seggi elettorali sono stati aperti sabato pomeriggio alle 8 (ora locale), ha confermato all’agenzia di stampa tedesca un portavoce del consiglio comunale di Saint-Pierre ( dpa). La maggior parte dei francesi può votare la domenica. Tuttavia, a causa della differenza di fuso orario, le votazioni in alcuni territori d’oltremare si svolgeranno effettivamente sabato.

Il ballottaggio deciderà se al capo di stato liberale Emmanuel Macron verrà concesso un secondo mandato o se il suo rivale di destra Marine Le Pen si trasferirà all’Eliseo. Entrambi si sono qualificati per l’ultimo turno nel primo turno di votazioni due settimane fa.

Le Pen, che ha cercato di apparire più moderata durante la campagna elettorale, è ancora nota per le sue posizioni di estrema destra e vuole prendere le distanze da Berlino e limitare notevolmente l’influenza dell’Unione Europea in Francia. In Francia, quindi, si discute come Le Pen Cambierà il Paese in futuro. L’esito delle elezioni è atteso anche a livello internazionale. I recenti sondaggi di opinione hanno visto Macron in vantaggio del 55-56,5%.

Francia: uno scandalo diplomatico ha circondato Macron poco prima delle elezioni

Aggiornamento dal 23 aprile 07:55: Pochi giorni prima del ballottaggio in Francia, Emmanuel Macron ha avuto problemi con il corpo diplomatico. Secondo i piani del presidente francese, verrà ripristinato lo status degli 800 diplomatici francesi, verrà gradualmente abolito lo status speciale dei diplomatici professionisti e il personale diventerà un normale dipendente pubblico.

READ  Guarda le riserve di petrolio: gli Stati Uniti stanno cercando di avvicinarsi al Venezuela

L’idea ha fatto arrabbiare il corpo diplomatico francese e ha suscitato polemiche poco prima del ballottaggio in cui Macron affronta la sua rivale Marine Le Pen per la presidenza. Sylvie Berman, ex ambasciatrice in Cina, Gran Bretagna e Russia, ha affermato che il piano di Macron eliminerebbe il corpo diplomatico del Paese.

Elezioni in Francia: stanno emergendo i favoriti al ballottaggio

Primo rapporto del 23 aprile 2022: Francoforte/Parigi – Chi guiderà la “Grande Nazione” nei prossimi cinque anni? 48,7 milioni di aventi diritto risponderanno a questa domanda al ballottaggio in Francia di domenica (24 aprile 2022). Il presidente Emmanuel Macron e la sua rivale politica di destra Marine Le Pen gareggeranno.

Gli ultimi sondaggi di opinione alle elezioni francesi suggeriscono che la corsa è dura. Alla fine, il presidente in carica Emmanuel Macron ha ampliato il suo vantaggio su Marine Le Pen Duello televisivo prima del ballottaggio Rimozione. 16,6 milioni di telespettatori hanno assistito al dibattito, la maggior parte dei quali ha visto Macron emergere come vincitore. Secondo un sondaggio seguito al duello televisivo, il 44enne è riuscito a stupire un terzo del pubblico. L’Istituto francese Elabe ha intervistato 650 persone.

Elezioni francesi di domenica: Marine Le Pen cambia rotta

Nell’unico dibattito prima delle elezioni presidenziali, Emmanuel Macron ha più volte sottolineato l’importanza dell’Unione Europea (Unione europea) per la Francia. Marine Le Pen ha segnato un cambiamento nella cooperazione europea. Anni fa, il politico di destra era ancora un schietto sostenitore del “Frexit”, l’uscita della Francia dalla comunità internazionale. Le Pen ora parla piuttosto che voler riformare l’Unione europea. Il 53enne ha anche chiesto più abilità patriottiche per Parigi.

Anche in termini di relazioni Russia Marine Le Pen ha preso un tono diverso prima delle elezioni in Francia. Sostiene inoltre gli aiuti militari e finanziari a Kiev nel conflitto in Ucraina. Tuttavia, Le Pen ha continuato a rifiutarsi di vietare l’importazione di petrolio e gas russi. Emmanuel Macron ha accusato il suo rivale di cercare di avvicinarsi al presidente russo Vladimir Putin e di rendersi dipendente dal Cremlino.

READ  USA: l'ex cancelliere austriaco Sebastian Kurz si trasferisce nella Silicon Valley - politica all'estero

Elezioni Francia 2022: pensioni e potere d’acquisto sono questioni chiave

Tuttavia, i problemi principali in Francia prima delle elezioni restano il potere d’acquisto e le pensioni. Le Pen vuole tagliare l’imposta sul valore aggiunto e mantenere l’età pensionabile di 62 anni. Se hai iniziato la tua carriera in giovane età, dovresti essere in grado di andare in pensione all’età di 60 anni. Macron, a sua volta, vuole ridurre la disoccupazione e quindi aumentare il potere d’acquisto. In casi eccezionali l’età pensionabile viene portata a 65 anni. Con l’aumento dell’aspettativa di vita, il sistema pensionistico deve essere finanziato, ha affermato.

Molto prima delle prime previsioni Pronostici o risultati per le elezioni francesi Una cosa è chiara: è probabile che il risultato sarà più serrato rispetto all’ultima volta che Macron e Le Pen si sono incontrati nel 2017. All’epoca, Macron ha ricevuto il 66,1% dei voti. E Le Pen rappresentava il 33,9 per cento. Questa volta, i due si stanno avvicinando molto, nonostante il parziale successo di Emmanuel Macron in un duello televisivo con Marine Le Pen.

I recenti sondaggi di opinione hanno messo l’incumbent davanti al concorrente con circa il 55 percento di approvazione. Una rapida panoramica dei sondaggi in corso:

Elezioni al ballottaggio in Francia: i sondaggi mostrano Macron davanti a Le Pen

Istituto di indagine / Fonte stava in piedi Percentuale Macron Percentuale libanese
ifop 20 aprile 55.5 44.5
OpinionWay-Kéa 20 aprile 56 44
Elab 19 aprile 54.5 45.5

Il fattore decisivo del ballottaggio sarà come si comporterà domenica in Francia la sinistra. il tuo filtro Jean-Luc Melenchon Aveva fallito al primo turno delle elezioni in Francia. Tuttavia, molti dei suoi sostenitori non vogliono vedere la destra Le Pen o il liberale Macron all’Eliseo. Sia che scelgano di compromettere Macron o semplicemente di rimanere a casa, sarà probabilmente il fattore decisivo nel ballottaggio in Francia. (Dil / nak / dpa)