Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Distrutte “grandi quantità” di armi occidentali

63° giorno dall’inizio della guerra: l’Ucraina è pronta per un attacco dalla Transnistria. La Russia attacca sempre più ferrovie e ponti. Tutte le informazioni nel blog di notizie.

Von der Leyen accusa la Russia di “ricatto”.

12:15: La Russia non fornisce più gas a Polonia e Bulgaria. Il feedback dall’Europa è unito. Tuttavia, l’Unione europea si vede pronta per tali misure. Leggi di più qui.

Ursula von der Leyen: Il presidente della Commissione europea ha condannato fermamente il blocco delle forniture di gas da parte della Russia. (Fonte: Xinhua Photo / Imago)

Melnyk: senza munizioni, i carri armati di leopardo non vengono utilizzati

10:15: Sorpreso dall’annuncio tedesco dell’invio di carri armati Gibbard in Ucraina, l’ambasciatore ucraino Andrey Melnik ora chiarisce: c’è ancora una parte che può impedirne la consegna. Leggi di più qui.

La Transnistria riferisce di bombardamenti dall’Ucraina

10:07: Il ministero dell’Interno della regione separatista filorussa della Transnistria in Moldova ha riferito che l’attentato proveniva dal territorio ucraino. Un luogo dove si trovava un grande deposito di munizioni è stato bombardato durante la notte. Inoltre, sono stati avvistati droni dall’Ucraina. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Russia: distruzione di “grandi quantità” di armi occidentali in Ucraina

10:03: La Russia ha distrutto una “grande quantità” di armi occidentali in Ucraina, secondo i suoi militari. Il ministero della Difesa a Mosca ha dichiarato mercoledì che le armi consegnate all’Ucraina dagli Stati Uniti e dai paesi europei sono state distrutte in un attacco missilistico nel sud-est dell’Ucraina. Quindi le armi sono state immagazzinate nei magazzini nei locali di uno stabilimento di alluminio a Zaporizhia.

Il ministero della Difesa russo inizialmente non ha fornito alcuna informazione sul tipo di armi che sono state distrutte. L’esercito russo ha dichiarato di aver lanciato attacchi aerei su un totale di 59 obiettivi in ​​Ucraina, inclusi quattro depositi di munizioni. Nei locali dell’impianto di alluminio sono stati utilizzati missili ad alta precisione a lungo raggio del tipo Kalibr, che vengono lanciati dal mare.

Carri armati russi a Zaporizhia: l'esercito avrebbe distrutto molte armi ucraine.  (Fonte: imago / immagini SNA)Carri armati russi a Zaporizhia: l’esercito avrebbe distrutto molte armi ucraine. (Fonte: Immagini SNA / imago)

I politici chiedono sanzioni contro Schroeder

Sono le 10:00: L’ex cancelliere Gerhard Schroeder è stato criticato per la sua vicinanza al presidente russo Vladimir Putin. Molti politici ora non parlano solo della sua esclusione dal partito, ma chiedono anche più sanzioni. Leggi di più qui.

READ  Petrolio e gas per l'Europa: l'Africa diventerà un nuovo hub energetico?

Lo storico Babrovsky: “Putin non ha dimenticato questa umiliazione”

9:46: L’attacco di Vladimir Putin è stato una sorpresa, ma il mondo avrebbe potuto essere avvertito. Lo storico Jörg Babrovsky spiega che il capo del Cremlino ha costruito un nuovo impero russo da molto tempo. Leggi l’intervista qui.

Vladimir Putin: Se necessario, il presidente russo continuerà la guerra contro l'Ucraina per molto tempo, afferma lo storico Yorg Babrovsky.  (Fonte: AP / dpa / Alexander Zemlianichenko)Vladimir Putin: Se necessario, il presidente russo continuerà la guerra contro l’Ucraina per molto tempo, afferma lo storico Yorg Babrovsky. (Fonte: Alexander Zemlianichenko / AP / dpa)

L’Ucraina conferma il sequestro di diversi siti

9:15: Fonti ucraine hanno riferito che l’esercito russo ha catturato diverse città durante la sua offensiva nell’Ucraina orientale. Come annunciato mercoledì dal Ministero della Difesa a Kiev, le forze armate russe stanno attualmente avanzando dalla città già catturata di Izyum, a sud di Kharkiv, verso la città meridionale di Parvenkov. Avrebbero occupato i villaggi di Savudi e Velika Komisovahka.

A est, si dice che l’esercito russo stia avanzando verso la città di Lyman nella regione di Donetsk. Occuparono le città di Saritschne e Nowotoschkivske. Zarychen si trova a soli 50 chilometri dalla città di Kramatorsk, dove decine di persone sono rimaste uccise in un attacco a una stazione ferroviaria all’inizio di aprile.

Kiev riferisce sui rinforzi delle forze russe nell’Ucraina orientale

7:34: Secondo le informazioni ucraine, le forze armate russe hanno trasferito forze militari dalla Russia nell’area di attacco per accelerare l’offensiva nell’Ucraina orientale. “Al fine di rafforzare le forze, gli occupanti hanno trasferito due battaglioni tattici della 76a divisione aviotrasportata dalla regione di Belgorod alla città di Izyum”, ha dichiarato mercoledì lo stato maggiore ucraino sulla sua pagina Facebook. Inoltre, nella regione di confine russa di Belgorod sono state create altre due divisioni di missili Iskander-M.

Secondo il rapporto sulla situazione, le forze russe sono riuscite a conquistare del territorio nella regione di Kharkiv, nell’Ucraina nord-orientale. A sud della cittadina di Izyum conquistarono il villaggio di Zavodi e avanzarono verso la periferia settentrionale del villaggio di Velika Komichova. Entrambi i luoghi si trovano già sul lato sud del fiume Severskyj Donets, che le truppe hanno attraversato con lui. L’ulteriore avanzata delle forze russe verso sud mira a circondare le forze ucraine nel Donbass.

Ci sono stati anche pesanti combattimenti in prima linea intorno a Donetsk. Lo stato maggiore ucraino ha affermato che le forze russe hanno lanciato attacchi in direzione di Severodonetsk, Popasna, Korakhov e Lyman, catturando le città di Zarechen e Novotoshkivsky. Continuano i bombardamenti delle acciaierie Azovstal a Mariupol.

Esperto: “O Schultz ha perso la pazienza o ne sa di più”

7:15: Ma le armi pesanti minacciano l’Ucraina e la Russia con la guerra nucleare: fino a che punto si spingerà Putin? A Markus Lanz, un partecipante al talk show ha fornito importanti informazioni di base. Per saperne di più qui.

sono le 7: Polonia e Bulgaria non ottengono più gas dalla Russia. Il consigliere del presidente ucraino prevede una lunga guerra. Un deposito di munizioni in fiamme in Russia. Leggi la panoramica della serata qui.

Soldati filorussi davanti alle case distrutte a Mariupol (foto d'archivio): continuano i combattimenti nell'est del Paese.  (Fonte: Foto Imago / Lia Petalev)Soldati filorussi davanti alle case distrutte a Mariupol (foto d’archivio): continuano i combattimenti nell’est del Paese. (Fonte: foto Lia Petalev / Imago)

4:55: Come annunciato, la Russia ha interrotto le forniture di gas alla Polonia. I dati della Rete europea degli operatori dei sistemi di trasmissione hanno mostrato che il flusso effettivo di gas attraverso il gasdotto Yamal dalla Bielorussia alla Polonia era pari a zero kWh alle 4:07 CET. Leggi di più qui.

Il produttore cinese di droni interrompe le operazioni in Ucraina e Russia

4:30: Il produttore cinese di droni DJI Technology ha temporaneamente interrotto le sue attività in Russia e Ucraina. “DJI condanna qualsiasi uso dei nostri droni per causare danni e sta temporaneamente sospendendo le vendite in questi paesi per impedire a chiunque di utilizzare i nostri droni in combattimento”, ha detto a Reuters un portavoce dell’azienda.

Questa “non è una dichiarazione su un paese, ma una dichiarazione sui nostri principi”. Ciò rende DJI la prima grande azienda cinese a interrompere le vendite in Russia durante la guerra in Ucraina.

Il Canada invia otto veicoli blindati in Ucraina

3:40: Il ministro della Difesa canadese Anita Anand ha annunciato su Twitter l’acquisto di veicoli blindati dalla compagnia locale Roshel. E poi dovrebbe essere fornito immediatamente all’Ucraina.

Secondo i media ucraini, è scoppiato un incendio in un deposito di munizioni. Il sito web di notizie TCH ha citato il governatore della regione, Vyacheslav Gladkov, dicendo: “Mi sono svegliato verso le 3:35 del mattino a causa di un forte rumore. Secondo le informazioni preliminari, si diceva che un incendio avesse preso un deposito di munizioni in Staraya Nelidovka.” Finora non ci sono state segnalazioni di vittime o feriti.

Le forze ucraine si preparano ad attaccare la Transnistria

3:15: Le forze armate ucraine si stanno preparando a un possibile attacco delle forze russe dalla regione separatista della Moldova in Transnistria. Lo ha detto martedì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev. La forza di queste forze è ben nota e le forze armate ucraine non ne hanno paura. Leggi di più qui.

3:10: Dopo i nuovi attacchi russi, l’Ucraina ha riportato altri morti e feriti in diverse regioni del Paese. Martedì notte il governatore della regione, Pavel Kirilenko, ha dichiarato in un Telegram che tre civili sono stati uccisi nella regione orientale di Donetsk in tre incidenti separati. Almeno altre sei persone sono rimaste ferite. Non sono stati forniti dettagli sui due incidenti.

E nella grande città di Kharkiv, nell’est del Paese, tre persone sono rimaste uccise e altre sette sono rimaste ferite a seguito dei bombardamenti, secondo quanto affermato martedì sera su Telegram dal governatore della regione, Oleh Senehubov.

Dalla regione di Sumy, nel nord-est del Paese, è stato detto che, martedì, la parte russa ha nuovamente bombardato un luogo al confine con la Russia.

Alla luce delle notizie dall’Ucraina, molte persone in questo paese si sentono impotenti. Vorrebbero aiutare almeno facendo una donazione. Qui ti mostriamo Una selezione di associazioni di beneficenza.

Leggi le vecchie notizie qui Nel nostro precedente blog di notizie.