Luglio 4, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corea del Nord testa missile ipersonico: Kim provoca gli Stati Uniti – Politica all’estero

Il dittatore Kim Jong Un (37 anni) è di nuovo in prima pagina!

La Corea del Nord, un’autoproclamata potenza nucleare, afferma di aver nuovamente testato con successo un missile ipersonico durante un test sulle armi mercoledì.

Giovedì, i media di propaganda di Kim hanno riferito che durante il test condotto mercoledì dall’Accademia delle scienze della difesa, il missile ha colpito un bersaglio predeterminato a una distanza di 700 km. Insieme ai precedenti successi nella sperimentazione di missili ipersonici, questo è di “importanza strategica”.


Kim Jong-un (a sinistra) partecipa a una riunione del Comitato centrale del partito laburista al potereFoto: – / db a


Il test missilistico nordcoreano ha fatto scalpore a Tokyo (Giappone)

Il test missilistico nordcoreano ha fatto scalpore a Tokyo (Giappone)Foto: KAZUHIRO NOGI / AFP

► Hypersonic descrive velocità superiori a cinque volte la velocità del suono, ovvero circa 6.180 chilometri all’ora. Pertanto, è difficile intercettare armi di questo tipo.


Infografica di armi ipersoniche

Se la storia di Pyongyang sarà confermata, sarà il secondo test di un missile del genere da parte della dittatura in quattro mesi. A settembre, secondo i resoconti dei media nordcoreani, il Paese ha già lanciato un missile ipersonico Hwasong-8 dalla provincia di Chagang settentrionale.

Nel frattempo, il presidente sudcoreano Moon Jae-in (68) ha invitato la Corea del Nord a considerare più seriamente il dialogo alla luce del test sulle armi.


I rapporti sul missile di Kim sono, ovviamente, seguiti con allarme a Seoul (Corea del Sud).

I rapporti sul missile di Kim sono, ovviamente, seguiti con allarme a Seoul (Corea del Sud).Foto: Ahn Young-joon/AP

I paesi vicini, Corea del Sud e Giappone, hanno annunciato mercoledì che la Corea del Nord probabilmente ha lanciato un missile balistico sperimentale nel Mar del Giappone (coreano: Mare orientale). Informazioni più dettagliate su questo erano o non potevano essere fornite.

Le risoluzioni delle Nazioni Unite vietano alla Corea del Nord di testare missili che, in base alla progettazione, potrebbero trasportare una testata nucleare. Come i missili balistici, i missili ipersonici possono trasportare armi nucleari.

“I test missilistici condotti da Kim Jong Un hanno due obiettivi, internamente ed esternamente: internamente, hanno lo scopo di indicare che non rallenteremo la protezione del Paese dall’aggressione americana. Nonostante la crisi del Corona, e nonostante la grave crisi economica, voi rimanere militarmente forte”, ha detto. L’esperto nordcoreano Hartmut Koschek spiega a BILD.

Inoltre: “Il messaggio a prima vista è: se gli Stati Uniti non si incontrano nella sostanza, continueremo a lavorare sulla nostra difesa attraverso i missili e continueremo a sviluppare il nostro programma nucleare!”


La Corea del Nord invia immagini di propaganda all'interno e all'esterno: ecco una marcia di dimostrazione nella capitale, Pyongyang, mercoledì...

La Corea del Nord invia immagini di propaganda all’interno e all’esterno: ecco una marcia di dimostrazione nella capitale, Pyongyang, mercoledì…Foto: Kim Won Jin/AFP


...in occasione dell'VIII Congresso Centrale del Partito dei Lavoratori della Corea del Nord

…in occasione dell’VIII Congresso Centrale del Partito dei Lavoratori della Corea del NordFoto: Kim Won Jin/AFP

Governo federale: i test di stabilità mettono a rischio

“Il governo federale condanna chiaramente il test dei missili balistici della Corea del Nord”, ha annunciato giovedì il ministero degli Esteri a Berlino.

Il test costituisce una grave violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu “e in questo modo mette in pericolo la sicurezza e la stabilità a livello internazionale e regionale”. La Corea del Nord è impegnata a porre fine in modo completo, irreversibile e verificabile alle armi di distruzione di massa e ai programmi di sviluppo di missili balistici.


Raduni di massa in tempi di Corona: Pyongyang mercoledì

Raduni di massa in tempi di Corona: Pyongyang mercoledìFoto: KCNA VIA KNS / AFP

Kim pensa che il presidente sudcoreano sia irrilevante

Il presidente sudcoreano ha espresso preoccupazione per il test missilistico. “Si teme che le tensioni aumenteranno di nuovo”, ha detto Moon Jae-in, secondo il suo ufficio, alla cerimonia inaugurale per la costruzione di una ferrovia sul confine interno coreano.

Moon ha espresso la speranza che il nuovo percorso tra Gangneung e la città di confine di Jijin, sulla costa nord-orientale, diventi parte della rete ferroviaria intercoreana.

“Il fatto che Kim stia inviando questi segnali dopo il ‘messaggio di pace’ al presidente sudcoreano mostra che ora considera irrilevante il presidente sudcoreano, che sta per lasciare l’incarico, e che la sua dimostrazione di forza militare è focalizzata solo su negli Stati Uniti”, analizza Kaushik.

La Corea del Nord testa regolarmente missili di diverso tipo. Da anni la leadership comunista di Pyongyang promuove principalmente lo sviluppo di missili che potrebbero essere equipaggiati con testate nucleari. Pertanto, è soggetto a severe sanzioni internazionali. I negoziati con gli Stati Uniti si sono fermati quasi tre anni fa.

READ  Voci sulle dimissioni di papa Francesco - Politica all'estero