Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Biglietti di sola andata esauriti: gli uomini russi fuggono dalla leva?

Biglietti di sola andata esauriti
Gli uomini russi stanno fuggendo dalla leva?

300.000 soldati di riserva russi furono chiamati per la guerra in Ucraina. Di conseguenza, la domanda di voli di sola andata dalla Russia verso paesi senza visto sta crescendo in modo esponenziale. La libertà di viaggio delle reclute della riserva è già limitata dalla legge.

Secondo i dati di Internet, dopo l’annuncio del riempimento parziale, la domanda di voli di sola andata, ovvero voli senza volo di ritorno, è in rapida crescita in Russia. Le statistiche di Google Trends mostrano un forte aumento delle ricerche per Aviasales, il sito web russo più popolare per l’acquisto di voli. I voli diretti da Mosca a Istanbul e Yerevan in Armenia – due destinazioni che consentono ai russi di entrare senza visto – sono esauriti mercoledì, secondo Aviasales.

Non erano disponibili anche alcune rotte con stazioni intermedie, comprese quelle da Mosca a Tbilisi. I voli più economici dalla capitale a Dubai costano più di 300.000 rubli (equivalenti a poco meno di 5.000 euro), circa cinque volte lo stipendio medio mensile russo.

Secondo The Insider, sui social media circolano notizie secondo cui le ferrovie russe e l’Aeroflot non vendono più biglietti a uomini di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Entrambe le compagnie avevano precedentemente confermato che non ci sono restrizioni sulla vendita dei biglietti. Inoltre, non ci sono istruzioni ufficiali per consentire il viaggio solo agli uomini con un certificato di colloquio. Tuttavia, gli uomini ai confini terrestri con Finlandia e Georgia si ritireranno Rapporto Secondo quanto riferito, ha negato di uscire. D’altra parte, le donne potevano attraversare il confine.

Il vice della Duma consiglia di non visitare la Turchia

Tuttavia, secondo la legge, i russi maggiorenni devono rimanere nel loro luogo di residenza dopo l’ordine di mobilitazione parziale. Ai cittadini iscritti al registro militare (come riservisti) è vietato lasciare il proprio luogo di residenza dal momento della mobilitazione senza il permesso dei commissariati militari e degli organi esecutivi responsabili delle riserve”, secondo la legge “Sulla mobilitazione in Russia”.

Secondo il presidente del Comitato di difesa della Duma di Stato Andrei Kartapolov, le restrizioni alla libertà di viaggio riguardano principalmente le vacanze all’estero. “Puoi continuare ad andare a Krasnodar o Omsk in viaggio d’affari, ma non ti consiglio di andare nelle località turche: è meglio rilassarsi nelle località della Crimea e della regione di Krasnodar”, ha affermato il vice.

Il governo russo non ha ancora annunciato chi sarà esentato dalla mobilitazione dei riservisti. L’ufficio del presidente a Mosca ha annunciato che ciò potrebbe essere previsto molto presto. Il portavoce Dmitry Peskov ha rifiutato di commentare la possibilità di chiudere i confini per impedire ai cittadini di eludere la leva.

Il presidente russo Vladimir Putin aveva annunciato una “mobilitazione parziale” delle forze armate, con la chiamata di 300.000 soldati di riserva russi. Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha affermato che il suo Paese “non sta combattendo contro l’Ucraina tanto quanto sta combattendo contro l’Occidente”. Secondo lui, finora 5.937 soldati sono stati uccisi nei combattimenti in Ucraina. Ma è probabile che il numero sia molto più alto.

READ  Guerra contro l'Ucraina: Zelensky si aspetta attacchi più gravi