Vita su Europa, luna di Giove? Le nuove scoperte risvegliano la speranza

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. Lo sappiamo

La luna di Giove, Europa, è considerata un candidato adatto per la vita nel sistema solare. (Foto d’archivio) © IMAGO/Cover Images

I ricercatori hanno scoperto il carbonio su Europa, luna di Giove. Questa scoperta potrebbe essere la prova dell’esistenza della vita.

BALTIMORA – Europa, luna di Giove, è considerata un possibile sito di vita all’interno del nostro sistema solare. Pertanto, la NASA prevede di inviare la missione Europa Clipper su questa luna ghiacciata il prossimo anno. Il James Webb Space Telescope (JWST), un progetto della NASA, dell’Agenzia spaziale europea e dell’Agenzia spaziale canadese, ha già osservato questa magnifica luna. Gli scienziati sono ora in grado di ottenere informazioni da questi dati.

Sembra che ci sia anidride carbonica in una certa area della superficie ghiacciata di Europa. La scoperta del carbonio è sempre particolarmente degna di nota nella ricerca, perché il carbonio è l’elemento fondamentale della vita. Un’altra scoperta da parte dei gruppi di ricerca: il carbonio probabilmente proviene dal noto oceano sotterraneo della luna di Giove e non è stato portato in superficie da fonti esterne come meteoriti.

Ghiaccio lunare
Giove
Una crosta di ghiaccio spessa 20-30 chilometri, sotto la quale si trova un oceano di acqua salata liquida
628.300.000 chilometri
7 gennaio 1610
Galileo Galilei, motivo per cui la luna è considerata una delle quattro lune galileiane

Carbonio su Europa, luna di Giove – “La vita è basata sul carbonio”

“Sulla Terra, la vita ama la diversità chimica, e maggiore è la diversità, meglio è. La nostra vita è basata sul carbonio. Comprendere la chimica dell’oceano di Europa ci aiuterà a determinare se è ostile alla vita come la conosciamo”, ha affermato Geronimo Villanueva di Goddard. Space Flight Center e autore principale o se potrebbe essere un buon posto in cui vivere. Uno dei due studi a nuovi dati.

“Ora crediamo di avere la prova che il carbonio che vediamo sulla superficie di Europa proviene dall’oceano. Questa non è una questione banale. Il carbonio è un elemento biologicamente essenziale”, aggiunge Samantha Trumbo della Cornell University, autrice principale del libro. Secondo studiodove sono stati analizzati i nuovi dati “Webb”.

Qual è il volume degli scambi tra gli oceani europei e la superficie?

L’anidride carbonica rilevata sulla superficie europea si trova nella regione “Tara Reggio”, che è un’area geologicamente giovane dove il ghiaccio si è staccato in superficie. Qui potrebbe essersi verificato uno scambio di materiale tra l’oceano sotterraneo e la superficie ghiacciata. “Precedenti osservazioni del telescopio spaziale Hubble hanno mostrato che il sale proviene dall’oceano a Tara Reggio”, spiega Trumbo. “Ora vediamo che anche l’anidride carbonica è altamente concentrata lì. Pensiamo che ciò indichi che il carbonio probabilmente ha avuto origine nell’oceano interno.

Gli scienziati dibattono da tempo su quanto fosse esteso lo scambio tra l’oceano sotterraneo della Terra e la superficie di Europa. “Ciò suggerisce che potremmo essere in grado di apprendere alcune cose fondamentali sulla composizione dell’oceano anche prima di perforare il ghiaccio per ottenere un quadro completo”, afferma l’autore dello studio Villanueva.

Bollettino satellitare

Iscriviti alla newsletter dello spazio libero e rimani aggiornato.

Il telescopio spaziale James Webb ha rilevato l’anidride carbonica sulla luna di Giove, Europa

Non solo la regione di Tara Reggio è geologicamente giovane, ma i ricercatori sospettano che il biossido di carbonio su Europa sia stato depositato lì “geologicamente più recentemente”. C’è anche una seconda ragione: l’anidride carbonica è instabile sulla superficie della luna di Giove. Pertanto, secondo gli scienziati, è probabile che sia apparso lì solo relativamente di recente in tempi geologici.

Per rilevare l’anidride carbonica su Europa, entrambi i gruppi di ricerca hanno utilizzato i dati dello strumento Webb NIRSpec. I dati forniti da questo dispositivo consentono ai ricercatori di identificare le sostanze chimiche presenti sulla superficie. “Queste osservazioni richiedono solo pochi minuti di telescopio”, spiega la ricercatrice Heidi Hamel in una di esse avviso. “Anche in questo breve tempo, siamo stati in grado di realizzare un lavoro scientifico davvero eccezionale. Questo lavoro fornisce la prima indicazione di tutta la straordinaria ricerca che possiamo fare nel sistema solare utilizzando il WEB.”

I risultati della ricerca verranno utilizzati nelle missioni “Europa Clipper” e “Juice”.

I risultati della ricerca confluiranno non solo nella missione “Europe Clipper” della NASA, ma anche nella missione “Juice” dell’Agenzia spaziale europea. “Juice” è stato lanciato nell’aprile 2023 verso Giove e le sue grandi lune Ganimede, Callisto ed Europa, e mira ad esaminarli durante diversi sorvoli. Trovato nella rivista specializzata Scienze Il coautore Guillaume Croze-Merey afferma che i risultati della ricerca pubblicati sono “un ottimo primo risultato del contributo di Webb allo studio delle lune di Giove”. “Non vedo l’ora di vedere cosa possiamo imparare di più sulle loro proprietà superficiali da queste e future osservazioni”. (fattura non pagata)

Per scrivere questo articolo il team editoriale ha utilizzato l’assistenza automatizzata. L’articolo è stato attentamente esaminato dalla redattrice Tanya Banner prima della pubblicazione.

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...