Calcoli renali e danni al fegato da integratori alimentari

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. 24vita
  2. consulente
  3. Vita e quotidianità

Ecco una compressa effervescente di magnesio, c’è una compressa di acido folico o di vitamina D: sembra che tutti prendano integratori. Ma non dovresti farlo senza consultare il medico o il farmacista.

Se gli elettroliti nel corpo diventano squilibrati, può essere pericoloso. Bassi livelli di ferro nel sangue possono portare all’anemia. Livelli elevati di calcio sono anche dannosi per la salute e provocano nausea e crampi addominali. Nei casi più gravi, livelli elevati di calcio possono portare a battito cardiaco irregolare e morte.

Anche il sovradosaggio di vitamina D può essere un problema. Tali casi stanno diventando più comuni. Secondo quanto riferito dal Centro antiveleni di Erfurt, nel 2022 sono pervenute più richieste riguardo a preparati per alte dosi di vitamina D. Secondo l’agenzia di stampa tedesca, la direttrice del Centro antiveleni Dagmar Brasa ammette tuttavia che la maggior parte delle richieste si trattava di overdose: si è trattato di un caso fortuito e relativamente innocuo.

Ma le cose possono anche andare diversamente, e mettere a rischio la vita.

Gli integratori alimentari sono principalmente destinati a persone sane

Prendi la vitamina D ogni giorno? Se non hai una carenza comprovata, dovresti astenervi dall’usarlo. © immagine

Puoi trovare argomenti più interessanti sulla salute nella nostra newsletter gratuita, alla quale puoi iscriverti qui

“L’assunzione eccessiva di vitamina D provoca un aumento dei livelli di calcio nel corpo (ipercalcemia), che può portare gravemente a nausea, perdita di appetito, crampi addominali, vomito o, in casi gravi, danni ai reni, battito cardiaco irregolare e perdita di coscienza.” E la morte… Poiché la vitamina D può essere immagazzinata nell’organismo, è possibile un sovradosaggio acuto e graduale”, secondo l’Istituto Robert Koch (RKI).

Per evitare effetti collaterali degli integratori da banco, dovresti considerare le seguenti informazioni:

  • Secondo il Centro consulenza consumatori, gli integratori alimentari sono destinati principalmente a persone sane.
  • Gli integratori alimentari sono legalmente trattati come alimenti e non esiste un processo di approvazione come invece avviene per i farmaci. Inoltre, non esiste un punto di riferimento per gli effetti collaterali.
  • Se non segui le raccomandazioni del produttore, puoi facilmente overdose con l’integratore.

L’esame del sangue fornisce chiarezza

Se non hai una carenza di nutrienti, non avrai bisogno di additivi. Come riporta Quarx Knowledge Portal, per la maggior parte delle persone gli integratori non sono necessari.

Non sei sicuro di avere una carenza di nutrienti? Una visita dal medico fornisce chiarezza. Un esame del sangue medico mostra se l’assunzione di integratori alimentari è sensata per te.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario in questione e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo la visita dal medico. Sfortunatamente, la nostra redazione non può rispondere a domande individuali sulle condizioni mediche.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...