Ucraina-Notizie ++ L’Ucraina annuncia l’acquisizione di terreni a Bashmut ++

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."

DottSecondo il Ministero della Difesa, l’esercito ucraino ha ottenuto maggiori conquiste attorno alla città di Bakhmut controllata dai russi. Il viceministro della Difesa Hanna Malgar ha scritto lunedì su Telegram che nell’ultima settimana l’Ucraina ha riconquistato altri tre chilometri quadrati intorno alla città assediata nell’est del paese. Complessivamente, dall’inizio della controffensiva a giugno, i soldati ucraini hanno già riconquistato 47 chilometri quadrati attorno a Bakhmut.

Secondo Malgar, le forze russe stanno cercando di riconquistare le zone perdute a sud della città assediata con un contrattacco. Mosca continua ad attaccare anche altri settori del fronte nell’est del Paese: vicino a Kubzhansk, nella regione di Kharkiv, i russi lanciano diversi attacchi al giorno e bombardano frequentemente la zona, scrive Malgar. Alla fine di agosto l’Ucraina ha ordinato l’evacuazione della popolazione civile nella regione di Kobyansk. Secondo Malgar, altri tentativi offensivi russi si stanno verificando nelle città di Liman, Avdiivka e Marginka nell’Ucraina orientale, nella regione di Donetsk.

Nel frattempo, nel sud del Paese, le forze ucraine continuano la loro avanzata verso la città strategicamente importante di Melitopol sul Mar d’Azov. Tuttavia, Malagar non ha fornito alcuna informazione circa l’entità dell’area recuperata in quest’area.

I soldati ucraini si salutano dopo aver consegnato le insegne della brigata vicino a Bakhmut

Fonte: Agenzia di stampa tedesca/Lipcos

L’Ucraina respinge l’invasione russa da più di 18 mesi con il massiccio aiuto occidentale. Circa tre mesi fa Kiev ha lanciato la tanto attesa controffensiva. Nel complesso, i guadagni territoriali dell’Ucraina nel tempo sono stimati in poco più di 250 chilometri quadrati. La Russia occupa ancora circa 100.000 chilometri quadrati di territorio ucraino, compresa la Crimea, che ha annesso dal 2014.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di servizi terzi richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali verso paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti d’America, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a), GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite l’interruttore e tramite l’Informativa sulla privacy in fondo alla pagina.

Tutti gli sviluppi nel live tape:

10:25 – La Romania nega le accuse ucraine sui droni

La Romania smentisce le informazioni ucraine secondo cui droni russi sarebbero atterrati sul territorio rumeno durante l’attacco notturno alle infrastrutture portuali ucraine sul Danubio. Un portavoce del Ministero della Difesa rumeno ha detto che una dichiarazione sarà rilasciata più tardi oggi.

10:10 – Ucraina: bombardamento di droni russi in Romania

Secondo fonti ucraine, durante l’attacco russo a Port Izmail sul Danubio, i droni sono caduti anche sul territorio rumeno e lì sono esplosi. Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri ucraino. La Romania è membro della NATO. Il portavoce ha invitato i partner occidentali dell’Ucraina ad accelerare la consegna dei sistemi antiaerei occidentali.

10:08 – Ministero del Regno Unito: la Russia continua la guerra informatica

Secondo le stime britanniche, la Russia continua anche la sua guerra informatica contro l’Ucraina. Il Ministero della Difesa britannico a Londra ha affermato che il gruppo di hacker russo “Sandworm” ha utilizzato un malware chiamato “Infamous Chisel”. Consente l’accesso permanente ai dispositivi Android compromessi e l’intercettazione dei dati. Ciò prenderebbe di mira anche le richieste dell’esercito ucraino.

“È probabile che il famigerato scalpello sia stato utilizzato con l’obiettivo di rubare informazioni militari sensibili”, hanno detto gli inglesi, citando un’analisi del loro National Cyber ​​Security Center pubblicata pochi giorni fa. “Questa attività dimostra che la Russia continua a utilizzare le capacità informatiche per sostenere l’invasione dell’Ucraina”, ha aggiunto.

Leggi anche

Volodymyr Zelenskij Ibrahim Al-Naber

09:15 – Il ministro della Difesa ucraino presenta le sue dimissioni

Il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov ha presentato le sue dimissioni al Parlamento. Annuncialo su Platform X, ex Twitter. Domenica Volodymyr Zelenskyj ha deciso di sostituire Reznikov con il capo del principale fondo di privatizzazione dell’Ucraina, Rustam Omirov. Il personale deve ancora essere approvato dal Parlamento.

Il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov deve andarsene.

Il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov deve andarsene

Fonte: Boris Roessler / Agenzia di stampa tedesca

8:06 – L’esperto considera basse le possibilità che gli accordi sui cereali riprendano

L’esperta di sicurezza Claudia Major stima che le possibilità di rilanciare l’accordo sui cereali tra l’Ucraina e la Russia siano basse. Alla luce dei rinnovati attacchi russi ai porti di grano ucraini poco prima dell’incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il capo di Stato turco Recep Tayyip Erdogan, sembra esserci “poca preparazione”, ha detto il capo del gruppo di ricerca sulla politica di sicurezza presso la Stiftung Wiesenalbero und Politik nella rivista Morning ZDF.

Major ha detto che è difficile prevedere “se il presidente turco riuscirà effettivamente a convincere la Russia a riprendere questo accordo”. In questo contesto, l’esperto ha sottolineato che esistono “canali di comunicazione regolari con la Russia” e “sforzi ripetuti” per negoziare. “Ma è chiaro che la Russia ha poco interesse in questo”, ha detto Major. Mosca gioca ancora per vincere.

Leggi anche

GettyImages-129215813_

08:02 – La Russia lancia nuovi attacchi di droni sull’Ucraina centrale e meridionale

La Russia ha nuovamente lanciato massicci attacchi con droni su obiettivi nell’Ucraina meridionale e centrale. “Per tre ore e mezza, i terroristi russi hanno attaccato il sud della regione di Odessa con i droni”, ha scritto sull’app Telegram Ole Kipper, il governatore militare della regione. Nonostante siano stati abbattuti 17 droni, gli impatti sono stati numerosi. Nel distretto di Ismail, ad esempio, sono stati danneggiati magazzini, capannoni di produzione, impianti industriali e attrezzature agricole.

Secondo i blogger militari russi, nella regione di Odessa le infrastrutture portuali nel delta del Danubio sono state nuovamente attaccate. Un impianto petrolifero è stato danneggiato nella città costiera di Rennie. Inizialmente non era possibile verificare in modo indipendente queste informazioni. Dopo la scadenza dell’accordo per l’esportazione di grano ucraino attraverso il Mar Nero, la Russia ha già bombardato ripetutamente i porti ucraini.

08:00 – la situazione attuale in Ucraina

DWO_AP_Ucraina_040923

La situazione attuale in Ucraina

Fonte: Mondo dell’informazione

06:32 – il pilota chiama i soldati russi alla fuga

Un pilota russo fuggito in Ucraina invita gli altri membri dell’esercito del suo Paese a disertare. Maxim Kuzminov ha detto in un film documentario trasmesso dalla televisione ucraina e pubblicato anche sul sito Kiev indipendente menzionato.

“Ti verrà fornito assolutamente tutto per il resto della tua vita”, ha detto Kuzminov. “Ti verrà offerto lavoro ovunque, qualunque cosa tu voglia fare.” Riceverà nuovi documenti. Kuzminov ha anche contraddetto la propaganda russa secondo cui l’Ucraina era governata dai nazisti. “Quello che è successo è semplicemente un genocidio contro il popolo ucraino, gli ucraini e i russi”, ha detto. Non voleva partecipare a tutto ciò.

In “Downdown Russian Pilots” viene mostrato come Kuzminov sia fuggito in Ucraina in elicottero. Questa azione è stata pianificata in anticipo dall’Ucraina. Anche la famiglia Kuzminov ha lasciato la Russia e si trova in Ucraina. Il 28enne è atterrato il 23 agosto con un elicottero Mi-8 in un aeroporto ucraino. Altri due membri dell’equipaggio non erano a conoscenza del volo e sono stati colpiti.

05:55 – Russia: un gommone militare si è schiantato nel Mar Nero

Secondo il ministero della Difesa russo, i piloti della marina russa hanno distrutto quattro gommoni statunitensi che trasportavano forze da sbarco ucraine nella parte nord-occidentale del Mar Nero. Il Ministero ha comunicato tramite un cablogramma che i gommoni della marina statunitense, del tipo Willard, erano diretti a Capo Tarkhankut in Crimea. Inizialmente Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente il rapporto. L’Ucraina inizialmente non ha commentato.

03:49 – La Russia annuncia l’abbattimento del drone ucraino

Secondo la Russia, lunedì sera sono stati intercettati due droni ucraini. Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato nel servizio Internet “Telegram”: “I droni ucraini sono stati distrutti dai sistemi di difesa aerea nell’aria sul Mar Nero vicino alla penisola di Crimea e sul territorio della regione di Kursk”. Ha aggiunto che l’Ucraina ha lanciato i droni intorno all’1 di notte (0:00 CET).

Leggi anche

Drone PPDS Heavy Lift della compagnia d'armi Sypag

È probabile un danno significativo

00:18 – Il Cancelliere Podolyak richiede nuovamente i missili Taurus

Il consigliere del presidente ucraino Mykhailo Podolyak chiede nuovamente la rapida consegna dei missili Taurus dalla Germania. “Bisogna prendere le decisioni più velocemente e con più decisione – non oggi ma ieri, non ieri ma l’altro ieri. Le decisioni verranno prese comunque”, ha detto Podolyak del quotidiano Bild secondo il primo rapporto.

“Oggi parliamo della torre Taurus, parliamo di missili a lungo raggio, e la decisione è stata presa, non c’è altro modo per distruggere la logistica e la retroguardia russa, quindi la torre Taurus è necessaria per non attaccare le terre russe “, ma utilizzare le risorse per distruggere gli occupanti. Una volta distrutti i campi strategici, non ci sarà modo di rafforzare l’esercito russo.”

Qui è dove troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di servizi terzi richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali verso paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti d’America, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a), GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite l’interruttore e tramite l’Informativa sulla privacy in fondo alla pagina.

Related articles

Nuovo favorito per le vacanze: scelto come il lago più bello d’Italia

Pagina inizialeviaggiostava in piedi: 13 luglio 2024, 14:45Da: Francisca KindlPremeredivisoUna guida turistica italiana ha nominato per la nona...

Gli esami di laboratorio rivelano la presenza di sostanze tossiche

Home pageconsumatorestava in piedi: 13 luglio 2024 alle 19:09da: Romina KunziInsisteDivideLe donne si espongono regolarmente al pericolo senza...

Notizie di mercato: Desiree Doue nuovo obiettivo

Il Bayern Monaco sta preparando la sua squadra per la nuova stagione. Il Monaco punterà anche sul...

Verrà distribuito Android Auto 12.4

Android Auto 12.4 è distribuito da Google. Come sempre, potrebbe volerci del tempo prima che la nuova...