Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

RKI vede oltre il picco dell’attuale onda corona

DottCome Istituto Robert Koch Di recente hai notato un appiattimento del processo di infezione da corona, e quindi vedi che il picco dell’onda estiva è passato. Il tasso di infezione a sette giorni a livello nazionale è sceso nuovamente del 27% nell’ultima settimana dopo il forte calo della settimana precedente ed è diminuito in tutti gli stati federali e in tutti i gruppi di età, secondo il rapporto settimanale RKI giovedì sera. Inoltre, il numero di persone infette da SARS-CoV-2 che hanno sviluppato sintomi di infezione respiratoria acuta in Germania è diminuito, così come il numero di visite di persone infette dal medico, “così che il picco dell’onda di corrente sembra aver stato superato”.

Numero di ricoveri ospedalieri per persone con grave infezione respiratoria acuta e COVID-19La diagnosi è diminuita nell’ultima settimana, così come il numero di pazienti con diagnosi di Covid 19 nei reparti di terapia intensiva. L’RKI ha anche recentemente riportato un calo dei decessi correlati al virus – la scorsa settimana con 372 decessi segnalati rispetto ai 444 della settimana precedente.

I dati hanno mostrato che anche in caso di malattia grave, l’ondata di corrente sembra aver raggiunto il picco. Gli esperti di RKI avvertono che le persone con più di 80 anni sono ancora le più colpite da malattie gravi. Nonostante il calo e il miglioramento della scorsa settimana, la pressione dell’infezione rimane elevata in tutte le fasce d’età, così come l’onere per il sistema sanitario.

Con l’avvicinarsi delle prossime settimane, l’istituto prevede che “un gran numero di ricoveri continui, pazienti Covid-19 che necessitano di terapia intensiva e decessi, soprattutto nei gruppi di età più avanzata”. Di conseguenza, l’RKI continua a chiedere il rispetto “assoluto” delle raccomandazioni per evitare l’infezione e sottolineare l’importanza della vaccinazione contro il corona.

READ  Cosa fanno i coronavirus: "Gli alveoli sono in gran parte distrutti, le pareti sono notevolmente ispessite"