Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Missione lunare annullata – La NASA offre nuovi dettagli

  1. Pagina iniziale
  2. Conoscenza

creatura:

a: Tobias ÖtzE il Tanya Banner

L’inizio della missione “Artemis I” della NASA sulla Luna è stato bruscamente annullato: i dettagli a colpo d’occhio.

+++ 16:15: La NASA ha annullato il lancio della missione lunare senza equipaggio per lunedì. “L’Artemis non verrà più lanciato oggi. I team stanno lavorando per riparare la perdita del motore”, ha detto la NASA lunedì pochi minuti dopo il lancio di due ore. “Non inizieremo finché tutto non sarà a posto”, ha detto brevemente il presidente della NASA Bill Nelson in seguito “Questo è un sistema molto complesso e dovrebbe andare tutto bene.” Anche la sua missione “Space Shuttle” è stata ritardata quattro volte.

La NASA ha affermato che il razzo Space Launch System e la capsula Orion erano ancora in condizioni sicure e stabili. I controller di lancio stanno ora indagando sul motivo per cui il motore non ha raggiunto la temperatura richiesta prima del lancio. Il ritardo risultante significava che non poteva più decollare entro la finestra temporale determinata dalla gravità e dalla necessaria accelerazione.

Razzo della missione Artemis I della NASA. © George Wilson / Immagini Imago

A luglio, la NASA ha fissato il 2 e il 5 settembre come altre possibili date di inizio. Tuttavia, non è ancora chiaro se i problemi sorti in quel momento potessero essere risolti. “Questo è un cambiamento, ma sicuramente continuerà”, ha detto l’astronauta tedesco Matthias Maurer in una trasmissione speciale su Phoenix.

bollettino satellitare

subordinare newsletter spazio libero Due volte al mese ti informa sugli ultimi sviluppi in astronomia E il viaggio spaziale.

Il volo sperimentale senza pilota “Artemis 1”, che durerà circa 40 giorni, ha lo scopo di annunciare il ritorno dei voli con equipaggio sulla Luna. La NASA vuole inviare di nuovo persone lì con la sua missione “Artemis II” non appena 2025, inclusa per la prima volta una donna e una persona non bianca. Sono già emersi problemi con i test precedenti e il programma originale è stato ritardato.
“Tutti i dettagli devono essere elaborati”, ha continuato Maurer. “Le riserve e le eccedenze vengono accumulate e messe a disposizione, ma ovviamente non vuoi giocarci prima dell’inizio”. E l’astronauta Alexander Gerst ha aggiunto con l’obiettivo di “Artemis I”: “Questo è l’ultimo test. La prossima persona dovrebbe avere persone che volino con lui. E ovviamente non vuoi correre il rischio”.

READ  Referendum Levante: l'America minaccia di imporre sanzioni in caso di annessione

Annullata la missione della NASA sulla luna: è stato determinato il prossimo possibile orario di inizio per “Artemis I”.

+++ 15:00: La prossima data di lancio possibile per la missione “Artemis I” è venerdì 2 settembre. La NASA non ha ancora commentato questo.

+++ 14:40: Il lancio della missione lunare “Artemis I” è stato appena cancellato. La NASA ha appena annunciato che il leader del lancio “ha annullato il lancio per oggi”. La NASA afferma che la causa della perdita del motore è “irreparabile”. Altro sta arrivando.

+++ 14:30: L’orologio del conto alla rovescia continua a rimanere fermo. Sembra che la NASA stia ancora lavorando alla “risoluzione dei problemi”, affermano gli ingegneri. Uno dei quattro motori del razzo può ottenere un rapporto da BBC Non abbastanza cool. Adesso è probabile che tocchi alla valutazione del controllore di volo, che vuole dare un’occhiata ai dati. Anche se il problema del motore è stato risolto, non è chiaro se il team possa recuperare il ritardo e lanciare il razzo in tempo.

La missione Artemis della NASA
Il razzo Artemis della NASA. © Joel Kosky/NASA/DPA

Aggiornamento da lunedì 29 agosto alle 13:15: Sembrano esserci problemi tecnici prima del lancio della missione “Artemis I” della NASA sulla luna. che riporta BBC È apparso lunedì in riferimento a una crepa in uno dei serbatoi intermedi del missile. La NASA ha confermato i lavori di riparazione del razzo su Twitter: “Gli ingegneri ci stanno lavorando”, si legge in una nota.

La missione “Artemis I” inizierà alle 14:30 ora tedesca. Pertanto, gli specialisti hanno una finestra di due ore per i lavori di riparazione.

Primo report di lunedì 29 agosto alle 9:00: Cape Canaveral – Non dovrebbe essere meno che l’inizio di una nuova era a viaggio spaziale: il nuovo NasaUn razzo Space Launch System (SLS) dovrebbe decollare per la prima volta lunedì (29 agosto) trasportando una capsula spaziale (ufficialmente chiamata “Orion”) verso la luna catapulta; è il Al via il programma Artemis New Moon della NASAche inizia quasi 50 anni dopo che gli ultimi umani hanno lasciato la luna.

READ  Corona: la Danimarca è ora un'area ad alto rischio | NDR.de - Notizie - Schleswig-Holstein

Trattandosi di un test tecnico – il primo lancio del razzo gigante – non ci sono persone a bordo. In questo viaggio, due bambole siederanno sui sedili che saranno occupati da un equipaggio in carne e ossa nei prossimi anni. I manichini radiometrici Helga e Zohar provengono dal Centro aerospaziale tedesco (DLR) e hanno lo scopo di misurare come l’esposizione alle radiazioni lontane dalla Terra influisce sull’organismo femminile. L’esperimento DLR si chiama “MARE” – il più grande esperimento di radiazioni mai condotto al di fuori dell’orbita terrestre.

Missione lunare della NASA: il razzo SLS trasporta una capsula di Orione nello spazio

Tuttavia, sarà solo un baraccone per lanciare la missione “Artemis I”. Per il grande pubblico, il 29 agosto alle 14:33 CST (ora si apre la finestra di lancio di due ore) la NASA tornerà verso la luna. Sebbene non ci siano persone a bordo e l’astronave Orion volerà solo attraverso la luna, la missione è solo l’introduzione: si presume già che “Artemis II” (previsto per il 2024) trasporterà gli astronauti intorno alla luna. Gli esseri umani non si sono avvicinati così tanto al satellite terrestre dal dicembre 1972, quando gli ultimi astronauti dell’Apollo hanno lasciato la luna. “Artemis III” (previsto al più presto per il 2025) dovrebbe ottenere ciò che nessuno ha cercato dal 1972: mettere le persone sulla luna. Con “Artemis 3” una donna e una persona di colore mettono per la prima volta piede sulla luna.

Ma non lontano, per ora, il focus è sulla missione “Artemis I” della NASA e sul primo volo del razzo SLS della NASA. L’altezza del sistema di lancio spaziale è di 98 metri, leggermente più piccola del famoso razzo “Saturn 5”, che ha portato le missioni “Apollo” sulla Luna (110 metri di altezza), ma il nuovo razzo della NASA ha più potenza.

Sistema di lancio spaziale (SLS)
29 agosto 2022 alle 14:33 (CEST)
42 giorni 3 ore 20 minuti
2,1 milioni di km
2,1 milioni di km

Il Massive Space Launch System della NASA sembra essere obsoleto

Guardando i razzi parzialmente riutilizzabili ora di successo di SpaceX La SLS sembra piuttosto datata: parte con due booster, che si staccano dopo pochi minuti dalla partenza e cadono in mare. Indipendentemente da ciò, questa volta la NASA attribuisce importanza alla sostenibilità delle missioni lunari: è prevista la costruzione di una stazione spaziale in orbita lunare (“il Gateway”), che fungerà da stazione di passaggio per le missioni umane sulla luna. La presenza permanente al polo sud deve essere sulla luna stessa. Lì, i ricercatori sospettano che l’acqua esista sotto forma di ghiaccio, che potrebbe essere benefica per la colonizzazione.

Questa base lunare gioca un ruolo importante in un lontano futuro: come punto di partenza per i successivi viaggi degli umani Marte. Sulla luna, la NASA vuole testare tutto ciò che in seguito dovrà lavorare sul pianeta molto più lontano Marte: (sopravvivere) in un ambiente ostile, ad esempio, o utilizzare le risorse disponibili per produrre ossigeno o carburante. Perché ogni grammo che un razzo non deve portare sulla Luna o Marte fa risparmiare denaro.

Il razzo SLS della NASA è costato una fortuna: il lancio sulla luna funzionerà?

Lo sviluppo del razzo della NASA da solo ha divorato somme incredibili: vi sono stati versati 11 miliardi di dollari, il progetto ha richiesto molto più tempo del previsto e alla fine è stato ben al di sopra del budget previsto. Il costo di un singolo lancio del missile è stimato a 4,1 miliardi di dollari Rapporto dell’ispettore generale della NASA novembre 2021.

Durante il volo, la capsula Orion si sposterà a 450mila chilometri dalla Terra. Volerà attraverso la luna e si troverà a 64.000 chilometri dal lato opposto della luna. La capsula della NASA è progettata per rimanere nello spazio più a lungo di qualsiasi veicolo spaziale umano precedente senza attraccare a una stazione spaziale. Per la NASA, questo è il test fondamentale: l’enorme razzo funzionerà? Gli Stati Uniti sono davvero di nuovo sulla strada per la luna? O hai bisogno di più lavoro e denaro per entrare nello Space Launch System? Il lancio ci parlerà della luna. (scheda / tu con dpa / AFP)