Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ondata di corona spazza la Baviera: gli esperti avvertono di un aumento del numero dei casi non denunciati

  1. Pagina iniziale
  2. Baviera

creatura:

a: Domenico Guetler

L’onda estiva passa sopra la Baviera – ma © Frank Hoermann / Imago Images

Come valutano gli esperti l’attuale ondata estiva di Corona in Baviera? Chi è più colpito? Come sarà l’autunno? Le risposte più importanti all’attuale evoluzione della pandemia.

MONACO – Le restrizioni legate alla corona sono state in gran parte revocate e le persone si stanno godendo la loro estate. Ma allo stesso tempo, con la nuova sottovariante Omicron BA.5, il numero di casi è di nuovo in aumento: la Germania è nel mezzo di uno auraOnda estiva. Qual è la situazione attuale negli ospedali? E i nuovi vaccini annunciati? Panoramica.

Numeri attuali della corona in Baviera: attenzione ai personaggi oscuri!

Ieri il Robert Koch Institute (RKI) ha registrato un’incidenza di 665 (Baviera: 637) in 7 giorni. Per fare un confronto: il picco dell’epidemia è stato il 26 marzo con un’incidenza di 1.758. Nel frattempo, il tasso di infezione è sceso a circa 200 a maggio e i numeri sono risaliti da giugno. Gli esperti sottolineano che è probabile che il numero di casi non denunciati sia elevato. Perché solo i test PCR positivi sono inclusi nelle statistiche RKI. Tuttavia, si può presumere che molte persone si autoisoleranno semplicemente se hanno un test rapido positivo senza un test PCR aggiuntivo. L’incidenza, infatti, dovrebbe essere superiore a quella indicata dall’RKI.

(A proposito: noi Bollettino dell’FC Bayern Ti racconta tutte le storie importanti dello Stato Libero. Registrati qui.)

Il numero dei pazienti è in aumento: la situazione nelle cliniche

Il tasso di occupazione dei pazienti Corona nelle cliniche è di nuovo in aumento, anche se ben al di sotto del livello invernale. In Baviera, il numero totale di pazienti è nuovamente aumentato la scorsa settimana, superando le 2.000 persone, di cui 150 in terapia intensiva. Per fare un confronto: nella fase alta a metà marzo c’erano 5.000 pazienti (470 unità di terapia intensiva). Intorno al giorno di Pentecoste il numero era di 1200 (120 intensivi). “Gran parte dei pazienti viene in clinica con Covid come diagnosi secondaria, ma sfortunatamente alcuni sono anche chiaramente dovuti al Corona”, afferma Axel Fischer, capo della clinica di Monaco. Per il personale della clinica, lo sforzo è alto in entrambi i casi, perché ogni paziente Covid deve essere isolato. “La carenza di personale è ancora un problema costante”, afferma Eduard Fuchschuber dell’Associazione ospedaliera bavarese. Ora ci sono più fallimenti. Anche se per il momento nessuna operazione pianificata è stata posticipata: “Siamo preoccupati che Corona sembri essere finita nella mente di molti”, afferma Fuchshuber. “Si è persa la cautela”.

READ  Conservazione di frutta e verdura: ecco come NDR.de - Guida

Gruppi a rischio: chi è gravemente malato?

RKI, insieme agli assicuratori sanitari, ha esaminato le malattie passate che promuovono il decorso acuto del Covid 19. Le persone con leucemia o persone con tumori o demenza sono particolarmente a rischio. L’età media dei decessi per coronavirus è cambiata solo leggermente dall’inizio dell’epidemia: è variata da 78 a 84 anni in tutte le ondate. Campione nella clinica di Monaco: lo scorso fine settimana c’erano 87 pazienti Covid, 9 dei quali in terapia intensiva. “Colpisce principalmente gli anziani”, afferma Clemens Wendtner, MD, capo patologo. La metà dei pazienti ha più di 75 anni e tre quarti hanno più di 65 anni. Quasi la metà dei pazienti ha ricevuto un vaccino di richiamo. “Per i giovani, l’ospedalizzazione di solito ha ragioni per, diciamo, una malattia immunitaria, o il richiamo è stato per molto tempo”, afferma Wendtner.

Da BA.1 a BA.5: varianti Corona prevalenti in Baviera

L’agente patogeno BA.5, una sottolinea dell’omcron, è attualmente predominante in Baviera. Secondo un campione casuale dell’RKI, questa settimana la percentuale di questa variante era di circa il 66%. “La variante BA.5 è altamente trasmissibile e allo stesso tempo le persone perdono la protezione dalla trasmissione dall’ultima vaccinazione”, afferma il virologo Christian Drosten. “Ma nel complesso, il numero di persone che si ammaleranno gravemente e moriranno sarà molto inferiore rispetto al 2021”.

Quota di singole varianti nelle nuove infezioni in Germania.
Quota di singole varianti nelle nuove infezioni in Germania. © AFP

Nuovi vaccini: cosa succederà?

Il ministro della Salute Karl Lauterbach ha recentemente parlato del suo sostegno a una nuova campagna di vaccinazione prima dell’inverno. Gli sviluppatori di vaccini come Biontech e Moderna stanno attualmente lavorando a vaccini modificati per la variante omicron e l’approvazione non è prevista prima di settembre. I due produttori hanno recentemente presentato dati che dimostrano che i vaccini adattati inducono anche un’efficace risposta immunitaria contro i tipi di virus attualmente prevalenti. Ma ci sono anche dubbi tra gli esperti: “Purtroppo i nuovi vaccini mancano nel segno perché lo sviluppo è iniziato con la variante BA.1, che non è più dominante”, afferma Clemens Wendtner della clinica di Monaco. “Ecco perché penso che abbia senso non aspettare i nuovi vaccini e iniziare a potenziare gli anziani e i particolarmente vulnerabili prima che l’ondata si accumuli davvero”. Il Comitato permanente per l’immunizzazione attualmente raccomanda solo un secondo richiamo per le persone di età superiore ai 70 anni, i residenti delle case di cura, i pazienti immunocompromessi e il personale medico. Wendtner pensa che abbia senso fare la raccomandazione per le persone con più di 60 anni.

READ  Allerta corona ad HadeB-Melissa e Philipp: figlio in ospedale

Chi altro riceve prove gratuite?

Il governo federale ha eliminato i test gratuiti per tutti. Poiché un test negativo è ancora obbligatorio per l’accesso a molte case di cura o cliniche, i visitatori di queste strutture continuano a ricevere i test senza alcun pagamento aggiuntivo. Secondo il Ministero della Salute, in Baviera sarà sufficiente una dichiarazione autofirmata per dimostrare la tua idoneità al banco di prova. Non è necessaria la conferma dalla clinica o dal domicilio.

Farmaci: quando aiuta baxolvid?

Karl Lauterbach ha recentemente affermato che esistono farmaci molto convincenti per i pazienti Covid che vengono usati troppo poco. Ad esempio, il farmaco Paxlovid è sul mercato tedesco da febbraio. “Stiamo già utilizzando baxlovid in pazienti ad alto rischio di infezione”, spiega Clemens Wendtner della clinica di Monaco. Tuttavia, il farmaco deve essere somministrato entro cinque giorni dall’insorgenza dei sintomi e può essere prescritto solo a pazienti con PCR. “Sarebbe meglio avere il medicinale nell’armadietto dei medicinali a casa in anticipo, in modo da poter rispondere se il test rapido è positivo”, afferma Wendtner.

Considera la sfera di cristallo: come sarà la caduta?

Quasi nessun virologo oserebbe prevedere lo stato dell’infezione in autunno. Il Corona Expert Council del governo federale ha progettato tre possibili scenari. Nella migliore delle ipotesi, predomina una variante virale innocua che non richiede meccanismi protettivi di vasta portata. Si prevedono ancora perdite di lavoro e oneri per il sistema sanitario, anche a causa dell’influenza. D’altra parte, lo “scenario di base” assume un carico costante di malattia corona – e potrebbe richiedere ancora una volta “misure su larga scala” come maschere e distanza all’interno. Nel peggiore dei casi prevale un nuovo tipo di virus più aggressivo, che colpisce anche coloro che sono stati completamente vaccinati. Secondo il consiglio di esperti, le misure generali di protezione saranno necessarie fino alla primavera. Per Axel Fischer della Clinica di Monaco è chiaro che “Corona non finirà in autunno e continuerà a gravare sulle cliniche”.

READ  Corona in Baviera: Holetschek vuole più mascherine FFP2 - Baviera

Tutte le notizie e le storie dalla Baviera sono ora anche sul nostro nuovissimo Pagina Facebook del Mercure Bayern esistere.