Luglio 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona Dortmund: decisione sullo screening + discussione sulla chiusura delle scuole

Nel bar Corona di Dortmund puoi trovare tutte le notizie importanti su regole, acquisti e partner.L’indicatore viene aggiornato più volte al giorno.

Aggiornamento di domenica (26 dicembre) alle 18:36: come Annunciato, la vaccinazione continuerà in tutto il Paese durante le vacanze. Secondo l’RKI, a 35.000 persone è stata vaccinata solo il giorno di Natale, 30.000 delle quali sono state chiamate booster. Il numero di persone vaccinate a Dortmund durante le vacanze è attualmente sconosciuto. La città aggiornerà solo i numeri dei casi di Dortmund la prossima settimana.

città Dortmund
occorrenza attuale 202.0 (26 dicembre)
quelli Istituto Robert Koch

Aggiornamento di domenica (26 dicembre) alle 16:48: Gli esperti temono che una massiccia quinta ondata di corona si stia attualmente dirigendo verso la Germania. Sono già in corso discussioni sulla chiusura delle scuole e su una possibile chiusura. Ma c’è un altro aspetto che alla fine non dovrebbe essere ignorato. Perché se il numero di nuove infezioni da coronavirus aumenta di nuovo drammaticamente, non ci vorrà molto prima che le condizioni negli ospedali peggiorino di nuovo. Soprattutto per quanto riguarda la variante Omikron, che si dice sia decisamente più contagiosa.

Così martedì (28 dicembre) la Corte costituzionale federale deciderà come agire in caso di conteggio. l’ho menzionata WDR. Lo scopo è chiarire la questione se i clinici dovrebbero decidere chi aiutare e chi non dovrebbe decidere come decidere in una situazione di capacità limitata.

Aggiornamento di domenica (26 dicembre) alle 14:47: Il ministro della Sanità Karl Lauterbach (SPD) ha suscitato il panico per la proposta Corona nel Nord Reno-Westfalia. La ragione di ciò sono le dichiarazioni di Rheinlander sul carnevale su WDR Radio.

Aggiornamento di domenica (26 dicembre) alle 13:13: L’Associazione dei medici di base del Nord Reno ritiene che Stiko sarà presto in grado di raccomandare vaccinazioni di richiamo per i giovani. “La raccomandazione arriverà sicuramente presto. I giovani si stanno già grattando gli zoccoli”, ha affermato Oliver Fonken, presidente dell’associazione. Rheinische Post.

Corona in Germania: il governo federale raggiunge i 30 milioni di obiettivi per le vaccinazioni entro Natale

Aggiornamento, domenica (26 dicembre) alle 11.07: In Germania, l’obiettivo di vaccinazione di 30 milioni di vaccini che il governo federale puntava all’inizio di dicembre entro Natale è stato esattamente raggiunto. come foto Ha riferito che sono stati somministrati 30.004 milioni di vaccini tra la data prevista e il giorno di Santo Stefano.

Aggiornamento di domenica 26 dicembre alle 9.42: Alla luce dell’ondata di Omicron nella pandemia di Corona, le associazioni degli insegnanti avvertono che è esclusa la chiusura delle scuole. “La variante Omikron sta esacerbando in modo significativo la situazione epidemica, anche nelle scuole”, ha affermato Udo Beckmann, presidente della Education and Education Association (VBE). Rete editoriale tedesca. “Il motto della politica non dovrebbe certo significare che l’insegnamento faccia a faccia debba essere fornito a tutti i costi”.

READ  Il satellite tedesco per il monitoraggio ambientale, EnMAP, è stato lanciato con successo

Aggiornamento, domenica (26 dicembre), ore 8.17: Il giorno di Natale, il Robert Koch Institute (RKI) ha segnalato 10.100 nuove infezioni da coronavirus in tutto il paese. Si tratta di casi relativamente pochi: la domenica di una settimana fa (19 dicembre) sono stati segnalati 29.348 casi. Pertanto, il tasso di infezione in sette giorni in Germania è sceso a 220,7. Il giorno precedente era 242.9.

NRW torna al di sotto della soglia dell’attività 200

Nel Nord Reno-Westfalia, il governo statale è stato inizialmente criticato per non aver inizialmente voluto pubblicare alcun numero a causa dello stato di rapporti non confermati durante le vacanze. Le cifre sono state inviate sabato (25 dicembre) alla Royal Institution of Great Britain. Domenica 26 dicembre 1866 furono registrati nuovi contagi e sei decessi nel Nord Reno-Westfalia. L’incidenza a sette giorni scende a 181,9.

Tuttavia, l’RKI rileva anche che durante le vacanze vengono effettuati meno test e quindi è probabile che vengano segnalati meno casi.

Aggiornamento di sabato (25 dicembre) alle 12:41: Il Centro statale per la salute (LZG) nello stato del Nord Reno-Westfalia ha aggiornato i numeri dei casi attuali. Le autorità sanitarie del Nuovo Galles del Sud hanno segnalato 4.675 nuovi casi di coronavirus. Il tasso di infezione nel Nord Reno-Westfalia è ora di 198,9. Si tratta di un decremento di 10,8 rispetto al giorno precedente e quindi il valore scende nuovamente sotto i 200.

Tuttavia, l’avvertenza RKI qui si applica anche al fatto che i numeri durante le festività potrebbero non riflettere la realtà perché non tutti i comuni trasmettono i dati nel fine settimana. La LZG afferma inoltre che il tasso di ospedalizzazione nel Nord Reno-Westfalia è attualmente di 2,98.

Corona: il tasso di infezione nel Nord Reno-Westfalia è inferiore a 200 – nella regione di Olby anche meno di 100

La regione di Lippe ha ancora il tasso più alto del Nord Reno-Westfalia con 310,7. Seguono Oberbergische Kreis (279,0) e Remscheid (278.0). Stava meglio a Olpe (90,7). È l’unica delle 53 province del Nord Reno-Westfalia con un’incidenza inferiore a 100.

Corona virus a Dortmund: qui ci si può vaccinare nei giorni festivi

Aggiornamento di sabato 25 dicembre alle 10:49: Nella lotta contro Corona e la variante Omikron, si è deciso anche a Dortmund di offrire spettacoli di vaccinazione durante le vacanze. “Da Santo Stefano fino al 30 dicembre 2021, la clinica di Dortmund fornirà vaccinazioni per diversi giorni senza appuntamento”, afferma l’ospedale. Viene offerto solo il vaccino Moderna, che Steko consiglia alle persone con più di 30 anni. Vengono eseguite la prima e la seconda vaccinazione e le vaccinazioni di richiamo.

I seguenti indirizzi offrono le vaccinazioni durante le festività fino al 30 dicembre nelle seguenti date:

  • Clinica del Nord Dortmund (Münsterstrasse 240)
    Domenica 26 dicembre 21 (Natale) dalle 10.00 alle 14.00.
    Giovedì 30/12/21 dalle 16:00 alle 20:00.
  • Centro di vaccinazione, Centro clinico di Dortmund (Beurhausstr 40)
    lunedì 27 e 21 dicembre e martedì 28 dicembre, 21 dalle 14:00 alle 16:30
  • pratica dott. Charlotte Witt, MVZ Klinikum Dortmund (Beurhausstrasse 47)
    Mercoledì 29 dicembre, 21 dalle 10.00 alle 12.00.
    Giovedì 30/12/21 dalle 9:00 alle 12:00.
READ  Dopo un infarto: il dispositivo impiantabile rileva complicazioni

Aggiornamento di sabato (25 dicembre) alle 8:15: L’occorrenza nazionale il giorno di Natale è 242,9. Ciò è causato da 22.214 nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore. Tuttavia, l’RKI ha un messaggio importante sull’attuale numero di casi: “Durante le vacanze e all’inizio dell’anno, quando si interpreta il numero di casi, si dovrebbe notare che ci si deve aspettare una minore attività di test e segnalazione”, l’autorità dice. È quindi possibile che i dati attuali forniscano un quadro distorto dell’attuale situazione epidemiologica.

Karl Joseph Lohmann avverte di grandi eventi all’interno

Aggiornamento di venerdì 24 dicembre alle 16:15: Il segretario alla salute della Carolina del Nord, Karl Joseph Lohmann, trascorre la vigilia di Natale con i suoi figli e nipoti. In un’intervista a WAZ, però, ha anche avvertito: il Natale va assolutamente festeggiato nel minor gruppo possibile.

“Dovresti festeggiare con chiunque passi molto tempo. Spero che la maggior parte di loro sia vaccinata tre volte per il festival, che è certamente possibile con molte date di vaccinazione gratuite. ” Nonostante l’atmosfera meditativa, si dovrebbe comunque evitare grandi eventi al chiuso .

A Dortmund c’è anche Omikron: Christian Drosten applica la regola del 1G

Aggiornamento di venerdì (24 dicembre) 11:26: Il virologo Christian Drosten ha proposto una possibile introduzione all’1G. Un membro del Corona Expert Council tedesco ha detto al quotidiano Süddeutsche Zeitung che bisogna vedere come funzionano le restrizioni ai contatti dal 28 dicembre. In caso contrario, “Devi vedere se non devi fare 1G – allora G significa boost”, continua Dorsten. La ragione di ciò è proteggere meglio le persone di richiamo (con tre vaccini) contro la nuova variante del coronavirus: Omikron.

Il tasso di infezione da corona a Dortmund è aumentato di nuovo

Aggiornamento di venerdì (24 dicembre) alle 8.41: Il tasso di infezione di 7 giorni è aumentato leggermente di nuovo a Dortmund. Sono le 233.6 della vigilia di Natale. Il giorno prima, questo valore era 229,4. Ma: una settimana fa il tasso di infezione a Dortmund era significativamente più alto – a 251,7. Tuttavia, RKI mette in guardia contro l’interpretazione errata dei numeri in calo durante le vacanze. Gli incidenti in caduta potrebbero essere correlati a “basse attività di test e segnalazione”. Ciò significa che è possibile presentare solo un quadro incompleto della situazione epidemiologica.

Il tasso di infezione da corona in NRW è diminuito di nuovo

Aggiornamento di venerdì 24 dicembre, 7:31: Il tasso di infezione a 7 giorni è nuovamente diminuito nel Nord Reno-Westfalia. Il Robert Koch Institute (RKI) ha mostrato un valore di 209,6 alla vigilia di Natale. Il giorno prima, quel numero era 219.7. Una settimana fa, l’incidenza di NRW era di 250. Ciò significa che lo stato federale più popoloso con questo valore è ben al di sotto della media nazionale di 265,8. La Turingia è in ritardo in Germania con un tasso di infezione di 677.4

READ  Corona virus a Dresda: l'incidenza è vicina ai 1000

Dortmund chiede ai cittadini di pazientare: il documento Corona verrà spedito

Aggiornamento di venerdì (24 dicembre) alle 6.45: La città di Dortmund sta attualmente informando i cittadini che desiderano ottenere un documento di laboratorio per un test corona positivo dalla città. Tuttavia, ha detto in una lettera, la città non poteva inviarla da sola. I laboratori invieranno autonomamente tale documento ai professionisti della corona. Chiunque abbia bisogno di un documento in anticipo può richiederne una copia digitale al laboratorio responsabile. MA: Il documento può essere utilizzato solo come prova di recupero 28 giorni dopo un test PCR positivo.

Corona Virus: Dortmund si trasforma in un centro di vaccinazione

Aggiornamento giovedì 23 dicembre alle 19:15: Dortmund si è trasformato in un centro di vaccinazione. Dopo che i club e le discoteche furono costretti a chiudere nuovamente nel Nord Reno-Westfalia e ora a livello nazionale a causa di Corona, Yves Jridecki, proprietario del club di Dortmund “Winckler”, prese in considerazione l’idea di rendere l’edificio disponibile altrove.

“Rimuoviamo la birra dai nostri frigoriferi e la riempiamo di vaccino. Dietro il bancone non ci sono i nostri baristi, come al solito, ma c’è personale medico per preparare tutto per i medici a portata di mano”, si legge in un comunicato stampa attuale. Il 29 dicembre è possibile effettuare il primo e il secondo richiamo o vaccinazione in cantina dalle ore 17:00 alle ore 21:00 (3 mesi dopo la seconda vaccinazione). Gli interessati devono prenotare un appuntamento in anticipo.

Corona: Wüst e Rutte fanno appello ai residenti insieme

Aggiornamento, giovedì (23 dicembre) alle 18:20: Il blocco è in vigore nei Paesi Bassi dal 19 dicembre e il governo della NRW ha nuovamente inasprito le restrizioni ai contatti oggi. Tuttavia, il traffico transfrontaliero tra i due paesi non sarà limitato. Tuttavia, i due capi di governo hanno un appello importante.

Il primo ministro della NRW Hendrik Fust e il primo ministro olandese Mark Rutte hanno invitato le persone a non recarsi nel paese vicino in questione, ad esempio per fare acquisti o mangiare lì: “Con la prevalenza della variante Omikron nel nostro paese, ora è più importante, abbiamo comunicazioni limitate Questo vale anche per le comunicazioni transfrontaliere Ecco perché i Paesi Bassi e la Renania settentrionale-Vestfalia invitano congiuntamente le persone a rimanere in casa il più possibile ed evitare la folla, afferma la dichiarazione congiunta.

Immagine del menu principale: © Ina Fassbender/AFP, Datawrapper; Collage: RUHR24