Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ambiente: questi orsi polari potrebbero sopravvivere alla crisi climatica | vita e conoscenza

È una scoperta straordinaria!

Gli scienziati hanno scoperto una popolazione precedentemente sconosciuta di orsi polari nel sud-est della Groenlandia che non dipende dal ghiaccio marino. Invece, questi abitanti isolati stanno catturando ghiaccio d’acqua dolce vicino ai ghiacciai che sfociano nel mare, scrivono sulla rivista Science i ricercatori guidati da Christine Laider dell’Università di Washington. La popolazione è anche geneticamente diversa dalle altre.

► Secondo le stime dei ricercatori, ce ne sono alcune centinaia, il che lo rende il 20° sottogruppo di orsi polari conosciuto fino ad oggi. Gli scienziati hanno utilizzato una grande quantità di dati, inclusi i movimenti degli orsi polari e la genetica, degli ultimi 36 anni per studiare le popolazioni e osservare gli animali nel loro ambiente.

“Abbiamo appreso dai documenti storici e dalla conoscenza degli aborigeni che ci sono alcuni orsi in quest’area. Tuttavia, non ci siamo resi conto di quanto fossero insoliti”, ha detto Leder. L’area non è molto esplorata a causa delle condizioni meteorologiche imprevedibili, delle aspre montagne e delle abbondanti nevicate.

Gruppi noti di orsi polari si affidano in gran parte al ghiaccio marino per cacciare le foche. Tuttavia, la quantità di ghiaccio marino artico ha continuato a diminuire negli ultimi decenni a causa del cambiamento climatico. I ricercatori hanno scritto che la scoperta della nuova popolazione potrebbe offrire speranza. Il ghiaccio d’acqua dolce nei ghiacciai che sfociano nel mare può fungere da “rifugio climatico precedentemente sconosciuto”.

Tuttavia, avvertono di molta speranza. Il leader ha affermato che lo studio mostra come alcuni orsi polari possono sopravvivere ai cambiamenti climatici. “Ma non credo che l’habitat del ghiacciaio sosterrà un gran numero di orsi polari. Non ce n’è abbastanza. Ci aspettiamo ancora che il numero di orsi polari nell’Artico diminuisca drasticamente con il cambiamento climatico”.

READ  Cambiamenti climatici: Spagna e Portogallo sono più aridi di quanto non lo siano stati in 1.200 anni

I ricercatori scrivono che le popolazioni ora scoperte usano anche il ghiaccio marino che è ghiacciato proprio sulla costa per la pesca. Tuttavia, questo è disponibile nella regione solo quattro mesi all’anno, fino alla fine di maggio.

Sono la popolazione di orsi polari geneticamente più isolata sulla Terra, ha affermato Beth Shapiro, coautrice dell’Università della California. “Sappiamo che questo gruppo è stato separato dagli altri gruppi di orsi polari per almeno diverse centinaia di anni”.