Vita sul Pianeta Rosso: La vista sul fiume suggerisce la presenza di vita su Marte

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Grazie a una combinazione di immagini scattate dal rover Curiosity della NASA, un’indagine sulle rocce sedimentarie sotto il Golfo del Messico e simulazioni al computer, i geologi hanno scoperto i resti erosi di antichi fiumi in diversi crateri su Marte. Una nuova analisi dei dati del rover ha rivelato che molti degli attuali crateri del pianeta potrebbero un tempo essere stati fiumi favorevoli alla vita. Utilizzando i dati raccolti dalla navicella spaziale Curiosity nel cratere Gale – un grande bacino da impatto con un’enorme montagna stratificata al centro – il team ha trovato segni di depositi fluviali.

Il gruppo di ricerca della Penn State University ha simulato l’erosione su Marte nel corso di migliaia di anni e ha scoperto che le comuni formazioni di crateri, chiamate morfologie “seat and nose”, sono molto probabilmente i resti di antichi letti di fiumi. Il rover Curiosity della NASA esplora il Pianeta Rosso dal 2012 per vedere se Marte ha le giuste condizioni ambientali per supportare la vita microbica.

Consiglio di lettura: Cosa ha causato il raffreddamento e la secchezza del pianeta deserto rosso?

I ricercatori hanno esaminato i dati e le immagini scattate dal rover su Marte Curiosity.

Reuters, NASA

“C’è ancora molto da imparare su Marte comprendendo meglio come questi depositi fluviali vengono interpretati pensando alle rocce accumulate nel tempo oggi. Questa analisi non è un’istantanea, ma piuttosto una registrazione del cambiamento. Penn e autore principale dello studio: “Ciò che vediamo oggi su Marte sono i resti di una storia geologica attiva, non un paesaggio congelato nel tempo”.

Il modello computerizzato è stato addestrato su una combinazione di dati satellitari, immagini Curiosity e una scansione stratigrafica 3D. Cárdenas e il suo team hanno trovato un nuovo utilizzo per le indagini condotte 25 anni fa sulla stratigrafia del fondale marino nel Golfo del Messico. Cardenas ha spiegato che i sondaggi raccolti dalle compagnie petrolifere hanno fornito un confronto perfetto con Marte.

Consiglio di lettura: La NASA fa una scoperta promettente su Marte: la vita sarà presto possibile?

Se sei interessato al tempo, al clima e ad altri argomenti scientifici, su wetter.de sei in buone mani. Possiamo anche consigliarvi in ​​particolare l’andamento del tempo a 7 giorni con le previsioni del tempo per la prossima settimana. Questo viene aggiornato quotidianamente. Se vuoi guardare più lontano nel futuro, una tendenza meteorologica di 42 giorni è un’opzione. Lì daremo uno sguardo a cosa accadrà nelle prossime settimane.

Per non perdere nessun meteo mentre sei in movimento, ti consigliamo la nostra app wetter.de mela E AndroideDispositivi.

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...