Veglia in metropolitana: l’ex marine Penny accusato dopo la morte soffocata di un senzatetto a New York

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
un crimine Veglia giustizia nella metropolitana

L’ex Marin, 24 anni, è stato accusato dello strangolamento a morte di un senzatetto a New York

Daniel Penny, 24 anni, lascia il tribunale

Daniel Penny, 24 anni, lascia il tribunale

Fonte: AP

Dopo la morte violenta di Jordan Neely, ci sono state manifestazioni a New York. Ora l’ex soldato Daniel Binney, che ha preso il senzatetto in una stretta soffocante, è comparso in tribunale per la prima volta. Ma ha anche sostenitori che hanno già raccolto un milione di dollari per lui.

NDopo la morte di un senzatetto nella metropolitana di New York, il passeggero che potrebbe essere stato responsabile è stato ora incriminato.

L’ex soldato Daniel Penney si è consegnato alla polizia venerdì ed è comparso davanti a un giudice per quello che viene definito un omicidio di secondo grado. Poi il 24enne è stato rilasciato su cauzione. Se condannato, rischia fino a 15 anni di carcere.

La morte di Jordan Neely, 30 anni, che in precedenza aveva fatto soldi come imitatore di Michael Jackson, è stata catturata in un video sul cellulare e ha suscitato indignazione all’inizio di maggio. Secondo testimoni oculari, l’afroamericano ha iniziato a urlare contro i passeggeri della metropolitana. Tuttavia, si dice che non abbia mai attaccato fisicamente nessuno. Il passeggero Benny ha sopraffatto Neely e lo ha tenuto in una stretta soffocante per minuti mentre giaceva a terra.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Neely ha perso conoscenza ed è stato portato in ospedale, dove è stato dichiarato morto. La medicina legale ha classificato il caso come morte per negligenza di terzi, quindi la causa della morte è stata la compressione del collo.

La famiglia di Neely chiede un’accusa di omicidio

La morte del vagabondo, che aveva problemi di salute mentale, ha fatto notizia e manifestazioni in tutto il Paese. Attivisti e legislatori di sinistra hanno chiesto l’arresto di Benny, inizialmente rilasciato dopo essere stato interrogato dalla polizia. C’erano frequenti proteste, ma c’erano anche voci che difendevano Benny. Una raccolta fondi online per coprire le sue spese legali ha raccolto oltre $ 1,1 milioni. A partire da sabato pomeriggio (ora locale), sul sito web sono elencate quasi 25.000 donazioni individuali.

Avvocati della famiglia Neely, a destra c'è una foto del defunto

Avvocati della famiglia Neely, a destra c’è una foto del defunto

Fonte: AP

Poi l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan durante le indagini ha deciso di accusare il 24enne di omicidio colposo di secondo grado. Nello Stato di New York, questa accusa significa grave negligenza di una persona che causa la morte di un altro essere umano. Non si presume alcuna intenzione di uccidere. L’accusa deve ancora essere confermata ufficialmente dal cosiddetto grand jury – la giuria – come riportato dai media statunitensi.

L’avvocato della famiglia Neely, Lennon Edwards, ha detto che Penny avrebbe dovuto essere accusata di omicidio venerdì. “Abbiamo bisogno di un bicchiere pieno di giustizia qui”.

Gli avvocati degli imputati parlano di coraggio civile

D’altra parte, gli avvocati degli ex marines erano fiduciosi che il loro cliente sarebbe stato assolto. “Ha rischiato la vita e la sicurezza per il bene degli altri passeggeri. Lo sfortunato risultato è stata la morte involontaria e inaspettata del signor Neely”.

Daniel Penny (a sinistra) in tribunale

Daniel Penny (a sinistra) in tribunale

Fonte: Reuters

Secondo i resoconti dei media, Neely è stato arrestato più volte in passato. Di conseguenza, ha sofferto di problemi psicologici dopo che sua madre è stata uccisa. Nelly era ancora un’adolescente all’epoca.

La sua morte, avvenuta il 1° maggio, tocca due temi che fanno notizia a New York: i problemi psicologici tra i tanti senzatetto della capitale e la sicurezza in metropolitana.

Related articles

Lava dell’Etna – chiuso l’aeroporto di Catania

Berlino. L'Etna torna a eruttare in Sicilia paralizzando l'aeroporto di Catania: voli cancellati o...

Taylor Swift gioca ad Amburgo: gli Swifties festeggiano sul campo | NDR.de – Cultura – Musica

Al: 23 luglio 2024 alle 16:12 Oggi e domani Taylor Swift eseguirà il suo concerto “Eras Tour” davanti a...