Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Risposta anticorpale debole e/o di breve durata – Heilpraxis

Virus di Epstein-Barr: la risposta anticorpale è molto inefficace

colui il quale virus di Epstein Barr (EBV) è diffuso. Nella maggior parte dei casi, non ci sono conseguenze dell’infezione da agenti patogeni, ma il virus può anche causare malattie gravi. I ricercatori ora lo riferiscono risposta anticorpale Inaspettato rispetto ad altri virus non attivo lui è.

lesione virus di Epstein BarrL’EBV, in breve, di solito si verifica nella prima infanzia, quindi il suo decorso è solitamente asintomatico e non ha conseguenze nella maggior parte delle persone. Tuttavia, il virus può anche causare malattie gravi. È noto che causa circa 200.000 casi di cancro in tutto il mondo ogni anno, riferisce il Centro tedesco per la ricerca sulle infezioni (DZIF). Tuttavia, la risposta anticorpale a questo patogeno è debole e/o di breve durata, come riportato nella rivista “Agenti patogeni PLOSViene visualizzato lo studio pubblicato.

L’infezione persiste per tutta la vita

Più del 90% della popolazione sarà infettata dal virus di Epstein-Barr (EBV) durante la loro vita. Una grave infezione da virus può causare febbre ghiandolare, che di solito colpisce la salute generale della persona infetta per alcune settimane, ha scritto in un caso recente l’Università di Duisburg-Essen (UDE). Messaggio.

Tuttavia, il corpo non è in grado di eliminare completamente l’infezione da EBV, quindi questo Tutta la vita consiste. Mentre per la maggior parte dei malati, questa infezione virale cronica non ha altri effetti collaterali, alcuni malati tendono a sviluppare determinati tipi di cancro.

ex Strategie Sviluppare un vaccino contro l’EBV volto a stimolare i cosiddetti anticorpi neutralizzanti, che si legano ai virus per prevenire l’infezione delle cellule.

READ  Le infezioni associate a influenza e corona possono essere molto pericolose

Tuttavia, questa strategia finora è stata solo in grado di alleviare i sintomi della febbre ghiandolare, ma Non previene l’infezione volere.

Il virologo dell’HIV Research Institute della UDE School of Medicine, insieme ai colleghi dell’American Ragon Institute di MGH, MIT e Harvard, ha esaminato più da vicino come l’anticorpo risponde in un sentiero L’infezione da EBV è stata sviluppata in dettaglio.

Secondo le informazioni, attraverso questo lavoro a miglior comprensione se altre funzioni immunitarie, anch’esse stimolate dagli anticorpi, possano essere considerate come base per la nuova strategia vaccinale.

Scarsa risposta agli anticorpi

I ricercatori hanno scoperto che la risposta anticorpale era debole e/o di breve durata rispetto ad altri virus noti. “Nel primo anno di infezione, solo uno su quattro è stato testato proteine ​​EBV Sviluppare una risposta anticorpale funzionaleSpiega la Junior Professor Kristina Carsten, prima autrice dello studio.

“In linea di principio, una risposta anticorpale può portare a Devastazione da cellule infette e possono svolgere un ruolo importante nel controllo della replicazione attiva del virus nella fase acuta dell’infezione”Secondo il mondo.

“Ma anche se è sviluppato in tutte le persone testate, chiaramente non è sufficiente nella sua forma indotta naturalmente per fermare l’infezione Per estinguere efficacemente. “

Differenze significative nei risultati precedentemente descritti

I ricercatori hanno anche trovato prove che più di un anno dopo l’infezione, Ulteriori funzioni anticorpali deboli Matura contro altre proteine ​​EBV.

Autori dedurreriportato che l’EBV può indurre molte risposte anticorpali non descritte in precedenza. È possibile che questo tipo di risposta anticorpale possa essere stimolata e sfruttata come parte di una nuova strategia vaccinale.

READ  Scoperta una nuova connessione che porta all'aterosclerosi e alle malattie cardiache: una pratica di guarigione

“La risposta anticorpale all’EBV differisce notevolmente da quanto precedentemente descritto utilizzando la stessa tecnica per tutti gli altri virus studiati”., dice Jun.-Prof. Carsten “I nostri dati indicano che EBV con I meccanismi sono ancora sconosciuti Previene la formazione di una risposta anticorpale protettiva. “

Secondo gli esperti, studi futuri dovrebbero mostrare se le risposte anticorpali appena descritte contribuiscono effettivamente a questo. protezione Contro l’infezione da EBV e le sue conseguenze. (anno Domini)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato verificato da professionisti del settore medico.

Fonti:

  • Università di Duisburg-Essen: virus Epstein-Barr: risposta anticorpale inaspettatamente inefficace, (consultato il 10 ottobre 2022), Università di Duisburg-Essen
  • Kristina B. Karsten, Yannick C. Bartsch, Sally A. Sheen, Matthew D. Slane, Howard M. Heller, Kumaran Collandavelo, Gap Middeldorp, Galette Alter, Boris Golge: Evoluzione degli anticorpi funzionali dopo l’infezione acuta da virus Epstein-Barr; In: PLOS Pathogens, (pubblicato: 09-06-20 2022), Agenti patogeni PLOS
  • Centro tedesco per la ricerca sulle infezioni: Epstein Barr Virus: DZIF e Helmholtz Munich stanno sviluppando un vaccino, (consultato il 10 ottobre 2022), Centro tedesco per la ricerca sulle infezioni

nota importante:
Questo articolo contiene solo consigli generali e non deve essere utilizzato per l’autodiagnosi o il trattamento. Non può sostituire una visita dal medico.