Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prey Hunt: i polpi coordinano con precisione le loro otto braccia

Scienze Caccia precisa

In che modo i polpi coordinano le loro otto braccia?

Polpo a due punte della California che cattura deliziosi gamberetti nell'esperimento

Polpo a due punte della California che cattura deliziosi gamberetti nell’esperimento

Fonte: Wardill Lab, Università del Minnesota

Con le loro otto braccia, i polpi non solo sono in grado di avanzare con eleganza, ma sono anche estremamente abili nell’afferrare e manipolare gli oggetti nel loro ambiente. Esternamente, un braccio assomiglia all’altro, ma è chiaro che sono usati in modo molto mirato.

BDurante la caccia, i polpi regolano l’uso delle loro otto braccia in base alla loro preda. I granchi, che sono lenti a scappare, di solito confondono gli animali con l’uso simultaneo di più braccia, a volte saltando sulla preda come un gatto su un topo.

D’altra parte, usano le braccia in modo più selettivo uno per uno quando cacciano gamberetti in fuga veloce, come un team di ricercatori americani Sulla rivista “Biologia attuale” menzionato. Il secondo braccio sul lato destro e sinistro del corpo, visto di fronte, ha una funzione dominante.

Leggi anche

Getty Images Getty Images

Se ne prendi uno Polpo Trevor Wardle, che ha guidato lo studio, spiega che se li guardi solo brevemente, i movimenti di solito non sembrano riproducibili. “Manipolare e sembrano strani quando si muovono”. Per analizzare più accuratamente la sequenza di movimento, i ricercatori hanno fotografato polpi a due punte della California (Octopus bimaculoides) in un acquario.

sfidare Il gambero bianco O i musicisti di granchio e li ho guardati Piovre Ha vinto la preda dalla sua tana. Gli scienziati sono stati in grado di distinguere tra tre strategie di approccio utilizzate dai polpi: gli animali si avvicinano a un’imboscata, seguono la preda o si avvicinano di soppiatto con cautela.

I gamberetti sono stati sconfitti da un’imboscata

Come l’analisi ha mostrato, i gamberetti avevano maggiori probabilità di essere attaccati da un’imboscata o dopo un’intrusione, granchio spesso seguito. Successivamente, i ricercatori hanno analizzato l’attacco effettivo e il modo in cui le quattro paia di braccia vengono utilizzate nel processo: i ricercatori hanno numerato le braccia da uno a quattro sul lato destro e sinistro del corpo.

I tumori più lenti sono stati spesso superati dall’uso simultaneo da due a sei braccia. Il secondo braccio ha dominato in ogni caso. I gamberetti più veloci sono stati attaccati con cautela e in modo più specifico, spesso con il secondo braccio per primo. Non appena questo ha contattato la preda, i polpi hanno assicurato la loro cattura con due braccia una accanto all’altra.

Maggiori informazioni su biologia e zoologia

Gli scienziati continuano a riferire che le braccia sul lato sinistro e destro del corpo sono essenzialmente uguali. L’uso dipende spesso dal campo visivo: se si osservano i predatori con l’occhio sinistro, nell’attacco si usano le braccia sul lato sinistro del corpo.

L’analisi ha inoltre mostrato che i polpi utilizzavano solo una piccola parte di tutte le combinazioni di braccia teoricamente possibili durante la caccia. Quindi sembra che stia usando le braccia in modo molto deciso. Il cervello dei polpi e di altri polpi è incredibilmente potente. Hanno affrontato i cosiddetti problemi di labirinto negli esperimenti in modo più efficiente della maggior parte dei mammiferi.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su “On”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

“Aha! Dieci minuti di conoscenza quotidiana” è il podcast della conoscenza di WELT. Ogni martedì e giovedì rispondiamo alle domande scientifiche quotidiane. Iscriviti al podcast su spotifyE il Podcast di AppleE il DeezerE il musica amazzonicaE il google podcast o direttamente tramite RSS Feed.

READ  Un nuovo trattamento: un malato di cancro libero dal virus dell'herpes