Maggio 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Molti corpi attribuiti erroneamente: Israele corregge al ribasso il bilancio delle vittime dell’attacco di Hamas

Molti corpi attribuiti erroneamente: Israele corregge al ribasso il bilancio delle vittime dell’attacco di Hamas

Molti corpi sono stati identificati erroneamente
Israele riduce il bilancio delle vittime dell’attacco di Hamas

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

Più di mille israeliani sono stati uccisi in un attacco di Hamas il 7 ottobre. Circa un mese dopo, Israele è stato costretto a rivedere la cifra al ribasso. Decine di corpi sono oggi attribuiti ad Hamas.

Il governo israeliano ha abbassato le cifre sul bilancio delle vittime dell’attacco di Hamas contro Israele il 7 ottobre. Il portavoce del ministero degli Esteri Lior Hayat ha detto all’AFP che nell’attacco in Israele sono state uccise circa 1.200 persone, non 1.400 come si pensava in precedenza. Hayat ha affermato che molti dei corpi inizialmente ritrovati dopo l’attacco sembravano appartenere a combattenti di Hamas, giustificando l’aggiornamento delle informazioni.

Centinaia di combattenti di Hamas sono entrati in Israele il 7 ottobre e hanno commesso atrocità, soprattutto contro i civili, tra cui molti bambini. Poi Israele dichiarò guerra a Hamas. Secondo Hamas, da allora più di 11.000 persone sono state uccise negli attacchi israeliani sulla Striscia di Gaza, tra cui 4.500 bambini. Questa informazione non può essere verificata in modo indipendente.

Il sottosegretario di Stato americano Barbara Leaf ha dichiarato ad una commissione della Camera dei rappresentanti americana che i funzionari statunitensi ritengono che il bilancio delle vittime a Gaza potrebbe essere superiore a quanto annunciato da Hamas. Funzionari israeliani e il presidente americano Joe Biden hanno respinto le cifre fornite dal Ministero della Sanità palestinese, controllato da Hamas, definendole esagerate.

Leaf ha affermato che i funzionari americani si affidano a “fonti di varie persone sul campo”, ma non ha fornito ulteriori dettagli sulla valutazione americana. Ha sottolineato che i funzionari sanitari di Hamas non separano il numero di civili e combattenti uccisi e che è difficile determinare il numero reale dei morti mentre i combattimenti continuano.