“Militarmente la cosa più stupida che potessero fare.”

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
  1. Home page
  2. Politica

Nella foto: Dmitry Medvedev, ex primo ministro russo, in un incontro con ufficiali militari russi (foto simbolica). © IMAGO/Ekaterina Shtokina/SNA

Secondo un esperto militare, la Russia sta commettendo in contropiede gli stessi errori commessi nell’estate del 2022. Per Mosca arriverà presto il momento della verità.

Kiev – Russia Appare dai suoi errori in Guerra in Ucraina “Non dovremmo imparare”, analizza Markus Cube, esperto militare del Politecnico federale di Zurigo, in un’intervista alla ZDF venerdì 6 ottobre. Considerando i combattimenti in alcuni settori del fronte, l’esperto si rende conto che Mosca continua a gettare in battaglia molto materiale e forze, a costo di pesanti perdite. Keogh vede anche altri errori tattici e crede che il “momento della verità” per le forze russe arriverà al più tardi in inverno.

I russi sono stremati nel contrattacco davanti alle trincee: “Un completo disastro”.

Il punto debole dei sistemi di trincee russi è la prima linea altamente sviluppata, ma la seconda linea poco sviluppata. “E non c’è nient’altro dietro”, dice Kip. La Russia combatte davanti alle sue trincee ed è esposta a livelli molto elevati di corrosione. L’usura dei russi è chiaramente visibile nei combattimenti vicino a Orochyn – circa 50 chilometri a sud di Robotyn: “Tendo a farlo tutta la settimana”. […] “Sarà considerata la settimana del mucchio di latta per la Russia”, ha dichiarato l’esperto militare all’ETZ di Zurigo. Un attacco russo in direzione di Oroshin fallì e otto veicoli furono distrutti.

Una situazione simile è emersa nella regione orientale di Donetsk. A settembre hanno avuto luogo due grandi attacchi a nord e a sud di Mariginka, con l’obiettivo di avanzare nell’area. “Anche quello è stato un completo disastro”, ha detto l’esperto. Anche qui furono abbandonati tutti i veicoli avanzati. Sebbene non si parli dei classici guadagni di terreno in quest’area, i veicoli russi distrutti contribuiscono alla stanchezza russa. La Russia combatte tali battaglie con abbondanti risorse e a costo di pesanti perdite e grande brutalità.

Pertanto, dal punto di vista di un esperto militare, le truppe russe non imparano nulla

Qualcuno potrebbe dire: i russi stanno imparando dai loro errori – oppure: i russi stanno lentamente migliorando tatticamente, ha detto Cube a ZDF. Ma dice: “Fanno sempre gli stessi errori”. Anche durante questo attacco i russi erano di nuovo davanti alle loro trincee. “Da un punto di vista militare, questa è la cosa più stupida che possano fare”, è stato il verdetto dell’esperto. “In effetti, dovranno ritirarsi nei sistemi di trincee ed entrare in una difesa flessibile, e poi saranno in grado di farlo Ucraina “È molto più difficile superare questa fase”, ha detto Cube a ZDF. Finché le trincee non saranno occupate e rinforzate con riserve, l’approccio russo non avrà molto senso.

Ci sono varie ragioni per cui la Russia si rifiuta di imparare dagli errori. Da un lato, ciò è dovuto alla gerarchia, in Russia non esistono quadri di sottufficiali che abbiano una conoscenza approfondita del fronte. “Ci sono solo ufficiali, e poi una vasta classe di soldati semplici, ed è un rapporto completamente gerarchico dall’alto verso il basso.” Se gli agenti ricevono un ordine di arresto dal presidente russo Vladimir Putin O dal ministro della Difesa russo Sergei Shoigu, per esempio, e gli ufficiali lo rispettano. Anche se questo significa “perdere migliaia di persone e sistemi”, dice l’esperto. D’altro canto, Putin premia la lealtà, ma non la competenza, soprattutto nei quadri dirigenti.

I magazzini russi delle forniture sono vuoti: “Il momento della verità sarà al più tardi quest’inverno”

Puoi ancora vedere la strategia russa dell’estate 2022: “Spara a tutto e avanza. “Ma entrambi saranno difficili perché hanno sempre meno artiglieria”, ha detto Cube. “Il più grande esercito di artiglieria del continente eurasiatico è ormai così esausto che la sua cadenza di fuoco è quasi uguale a quella dell’Ucraina”. I depositi di rifornimenti russi sono sempre più vuoti, mostrano le immagini satellitari. Tutto ciò dipinge il quadro di un esercito che finora ha fatto affidamento sulle proprie riserve. “Ma questo argomento non è più valido”, dice l’esperto. Cosa farà la Russia dopo? “Questo è il momento della verità che arriverà per l’esercito russo al più tardi quest’inverno”, ha previsto Cube in un’intervista al canale ZDF.

Intanto continua il contrattacco dell’Ucraina. In qualità di esperti di guerra presso l’Istituto per lo studio della guerra (ISW) Lo affermano nel loro rapporto quotidiano sulla situazione da venerdìLe forze russe sono riuscite ad effettuare una manovra nella regione di Orekiv, dimostrando la loro capacità di mantenere la difesa di questo settore vitale del fronte. Nel frattempo, l’Ucraina ha continuato la sua controffensiva vicino a Bakhmut ed è avanzata venerdì a Zaporizhia, afferma il rapporto dell’Istituto per gli studi sulla guerra.

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...