Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La guerra con la Russia: perso da un terzo alla metà dell’equipaggiamento – un anno individua l’esercito ucraino

all’estero guerra con la Russia

Perdita da un terzo alla metà dell’equipaggiamento: un anno individua l’esercito ucraino

“Lo stato di adesione è inutile per la guerra”.

L’ex generale Klaus Wittmann afferma che il viaggio di Olaf Schultz a Kiev è un “forte segnale politico”. Tuttavia, afferma anche che ciò non compensa il mancato sostegno all’Ucraina. Fa una chiara richiesta per il governo federale.

Centinaia di carri armati e sistemi di artiglieria, più di 1.000 veicoli da combattimento: secondo un generale di alto rango, le perdite materiali in Ucraina sono state molto elevate dall’inizio della guerra. Nel frattempo, la Russia sta concentrando sempre più forze nell’area intorno a Sevgerodonetsk. Panoramica.

DottUn generale di alto rango riferì che l’esercito ucraino aveva subito grandi perdite materiali dall’inizio della guerra di aggressione russa. “Finora, come risultato di un combattimento attivo, abbiamo stimato tra il 30 e il 40, e talvolta fino al 50 percento, perdite di equipaggiamento”, ha detto il generale di brigata Volodymyr Karpenko al National Defense Magazine degli Stati Uniti. Si stima che siano andati perduti 1.300 veicoli da combattimento di fanteria, 400 carri armati e 700 sistemi di artiglieria.

I combattimenti nella guerra sono attualmente concentrati nella regione del Donbass, nell’Ucraina orientale. La situazione è particolarmente grave nella città strategicamente importante Severodoneck Nella regione di Luhansk, dove venerdì l’esercito russo ha nuovamente bombardato un impianto chimico di Azot. Secondo fonti ucraine, ci sono più di 560 civili, inclusi 38 bambini, nei locali della fabbrica.

Secondo il governatore della regione di Luhansk, Serhiy Haji, le persone si rifiutano di evacuare. “Pensano che sia più sicuro rimanere lì”, ha detto Hajjaj. Abbiamo provato a parlare con loro, ma non vogliono.

Secondo i residenti locali, nella vicina città di Lysichansk, un missile ha colpito la “Casa della Cultura” dove si nascondevano i residenti della città. Quattro persone sono state uccise nell’attacco.

In generale, russi e ucraini nella regione sono ancora sincronizzati guerra di logoramento. Secondo lo stato maggiore ucraino venerdì sera, i combattimenti continuano in tutte le strade di Sievjerodonetsk. L’esercito russo ha Secondo un portavoce ucraino Ottieni rifornimenti fisici, inclusi carri armati e veicoli corazzati. Si dice anche che l’artiglieria sia in viaggio dalla regione di Kharkov a Sevgerodonetsk. In generale, la Russia sta concentrando i suoi attacchi sempre più sulla regione lì.

Contrattacchi programmati

In risposta, sembra che l’Ucraina stia cercando di lanciare contrattacchi vicino ad essa isio – tra Kharkiv e Sevgirodontsk – per impedire il movimento delle truppe russe. Lo ha riferito l’Istituto per lo studio della guerra, citando diverse fonti ucraine e russe. Lo stato maggiore ucraino ha riferito della riconquista di un villaggio vicino a Izyum.

La situazione attuale in Ucraina

Fonte: Mondo Infografico

in regione di Donetsk Il governatore della regione, Pavlo Kirilenko, ha affermato che quattro civili sono stati uccisi negli attacchi russi venerdì e altri sei sono rimasti feriti. Era venerdì mattina nella città dell’Ucraina meridionale Mykolaiv Secondo le autorità, due morti e 20 feriti. Il governatore della regione, Vitaly Kim, ha affermato che l’attacco missilistico russo è avvenuto in una zona residenziale.

READ  L'ex primo ministro accusa il governo di Johnson di disprezzo del Parlamento