Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I ghiacciai si stanno sciogliendo, ma la Groenlandia è ancora in festa

In Groenlandia, circa l’ottanta per cento della superficie del Paese è attualmente ricoperta di ghiaccio. Atterraggio inclinato: un atterraggio acuto. L’isola più grande del mondo si sta riscaldando a una velocità doppia rispetto alla maggior parte delle altre parti del mondo.

Secondo uno studio della NASA, i ghiacciai della Groenlandia si stanno ritirando da sei a sette volte più velocemente rispetto a 25 anni fa. Le misurazioni satellitari hanno mostrato che la copertura di ghiaccio dell’isola si sta riducendo di circa 200 chilometri cubi ogni anno. Immagazzinato in esso: il sette per cento delle riserve mondiali di acqua dolce.

Lo scioglimento del ghiaccio è ora il fattore principale nell’innalzamento degli oceani. Accelera anche il riscaldamento globale consentendo alla terra e all’acqua esposte di assorbire e immagazzinare la luce solare. In precedenza, i raggi venivano deviati dal ghiaccio e riflessi nello spazio.

Cambiamento climatico: la Groenlandia spera nella tanto attesa indipendenza attraverso il disgelo

Nonostante ciò, la Groenlandia non è in preda al panico di massa per gli effetti estremi del cambiamento climatico, come ci si poteva aspettare. Al contrario: gran parte della popolazione attende il disgelo con quasi speranza e desiderio.

L’isola autonoma della Danimarca è attualmente finanziariamente e politicamente dipendente. Ogni anno sulle pompe danese Il governo è di circa 450 milioni di euro nell’economia della Groenlandia. I groenlandesi si battono da decenni per una maggiore autodeterminazione: la maggioranza della popolazione ha votato in un referendum sull’indipendenza.

“Il processo è iniziato. La questione non è se la Groenlandia diventerà indipendente, ma quando” assicura il ricercatore artico Michael Pohl dell’Istituto tedesco per la politica e la sicurezza internazionale a “Redaktionsnetzwerk Deutschland”. I groenlandesi ora sentono una grande opportunità per diventare infine economicamente indipendenti.

READ  La Terra sta finendo l'aria: la NASA calcola la fine del mondo per l'ossigeno

Se il ghiaccio continua a sciogliersi, l’accesso a preziose risorse naturali come petrolio e gas sarà esposto al di sotto. Inoltre, più alto Temperature Accelerare la crescita del grano e di altre risorse, riducendo così la spesa per le importazioni di cibo.

Maledizione o benedizione? La catastrofe globale non va sottovalutata

A causa del riscaldamento globale, in inverno alcuni fiordi non gelano più. La pesca, che rappresenta il 95% dei proventi delle esportazioni nazionali, è ora possibile tutto l’anno in molti luoghi. Questo è un altro motivo per cui la Groenlandia sta beneficiando del cambiamento climatico.

Tuttavia: secondo il National Geographic, lo scioglimento dei ghiacciai avrà conseguenze disastrose per il resto del mondo e anche per la stessa Groenlandia. Se il ghiaccio continuerà ad ammorbidirsi a questo ritmo nei prossimi anni, decenni e secoli, il livello del mare aumenterà fino a sette metri.

Gli animali perderanno il loro habitat e le coste di tutto il mondo saranno allagate. Nello specifico, più di un miliardo di persone sarà minacciato dai corpi idrici. I groenlandesi si rallegrano per le nuove opportunità: è sicuramente solo temporanea.

Altro su questo argomento: