Luglio 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Deltakron: Nuova variante Corona “non reale” – commenti di ricerca sui falsi allarmi

  • A partire dalTobias Ötz

    Vicino

Ancora una volta è stata rivelata una presunta nuova variante corona: ma quanto è pericolosa la mutazione? Il mondo professionale si esprime.

Aggiornamento da martedì 11 gennaio 2022 alle ore 8:00: La cosiddetta variante Corona Deltakron sembra essere un artefatto creato da un bug di laboratorio. Diversi esperti hanno commentato dopo che i ricercatori ciprioti hanno riportato la loro scoperta. “Il deltakron non è reale e potrebbe essere stato causato da un artefatto durante il sequenziamento, ovvero la contaminazione. Ad esempio, Krutika Kubali, esperta di coronavirus presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha scritto su Twitter, non confondiamo i nomi delle malattie infettive per crearne un paio che aspetto straordinario.

Il professore greco di medicina Gkikas Magiorkinis ha valutato la situazione in modo simile: “Per quanto riguarda il delta di Cipro, che è stato molto ascoltato recentemente dai media greci, le prime analisi indipendenti mostrano che si tratta di un errore tecnico in vitro nel processo di leggere i geni”, ha detto l’esperto su Facebook. Sono già aumentati i voti che non presupponevano alcuna nuova variante di Corona (vedi aggiornamento delle 11:45).

Un nuovo tipo di corona è stato trovato a Cipro. (immagine dell’icona)

© Bihlmayer Fotografia / Immagini di immagini

Deltacrone: nuovo tipo di corona o falso allarme?

+++ 11:45: Secondo gli esperti, le presunte prove di un tipo misto di Delta e Omicron a Cipro possono essere ricondotte alla contaminazione durante l’analisi. “Questi genomi sono probabilmente artefatti”, ha spiegato all’agenzia di stampa tedesca DPA Richard Nir dell’Università di Basilea, uno dei massimi esperti di varianti di virus.

READ  Comando del trasporto aereo europeo: condividere gli aerei

Le mutazioni di omcron qui osservate in relazione alle sequenze del genoma delta colpiscono un segmento di DNA che è spesso molto debole se viene rilevato delta e quindi suscettibile di contaminazione. Altri esperti su Twitter, come l’esperta dell’OMS Maria Van Kerkhove, hanno rilasciato dichiarazioni simili: il risultato è probabilmente dovuto alla contaminazione durante il sequenziamento. Il virologo Tom Peacock dell’Imperial College London aveva già avanzato questa tesi (vedi prima relazione).

“È del tutto possibile che ci siano ricombinanti, ma finora non sono stati osservati focolai importanti con tali varianti”, ha sottolineato Nir. “Questi genomi di Cipro probabilmente non sono ricombinanti”. Un membro della squadra di crisi greca per la pandemia di Corona, Gekas Majorkinis, ha anche affermato che le conclusioni di Kostrikis erano sbagliate. “Le prime analisi mostrano che si tratta di un errore tecnico del laboratorio”, ha scritto l’epidemiologo su Twitter. Tuttavia, inizialmente non volendo ammettere l’errore di calcolo, lunedì Kostrikis ha insistito sulle sue scoperte.

È stato scoperto un nuovo tipo di virus corona Deltakron

Primo report di lunedì 10 gennaio 2022 alle 8:30: NICOSIA/LONDRA – A Cipro è stato rilevato un nuovo tipo di coronavirus. Un team di scienziati ha riferito durante il fine settimana che si trattava di un Deltakron, una miscela di Delta e Omicron variabile* Da Sars-CoV-2, maniglia. Lo riporta Bloomberg News.

A Cipro è stato scoperto un presunto nuovo tipo di Corona Deltakron.

© Sascha Steinach / Immagini Imago

Il virologo Leondios Kostrikis, ricercatore presso l’Università di Cipro, è dietro la scoperta diversificata. Secondo le sue stesse informazioni, il suo team è stato in grado di decodificare il Deltakron usando il sequenziamento. All’inizio di gennaio 2022 i dati Deltakron sono stati finalmente inviati alla banca dati scientifica internazionale “Gisaid”.

READ  Guerra Ucraina-Russia: Commissione Ue propone embargo petrolifero

“In futuro, vedremo se questo ceppo è più patogeno o più contagioso, o se trionferà su Delta e Omicron”, ha detto Kostrikis. Ad oggi sono state riscontrate solo 25 infezioni con la variante Deltakron. La situazione dei dati è pessima: si sa poco del contagio e della gravità del Covid-19.

Come ha portato all’emergere del nuovo Corona-Può venire la variabile, nel frattempo non è nemmeno chiaro. Una combinazione di diversi thread di varianti è un’opzione. Il virologo Tom Peacock dell’Imperial College di Londra ha avanzato un’altra teoria dopo la scoperta. Ha riferito su Twitter di una possibile contaminazione in laboratorio. Un nuovo tipo di coronavirus è stato scoperto solo di recente in Francia. Non ci sono dati affidabili nemmeno su questo. Secondo Peacock, in entrambi i casi è probabile che “nulla di reale o di brutto” accada: “Non ci sono (ancora) chiari segni di ciò”, ha detto il virologo. (Atto) * fr.de vista da IPPEN.MEDIA.

Immagine dell’elenco indirizzi: © tramite www.imago-images.de