Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Covid-19 e influenza: il Cdc vede il rischio di una doppia epidemia

  • A partire dalTobias Ötz

    Vicino

Oltre alla pandemia di Corona, in Francia si sta diffondendo un’epidemia di influenza. L’autorità dell’Unione europea lancia ora l’allarme.

Francoforte – Negli ultimi due inverni sono stati registrati casi di influenza relativamente bassi. Nel contesto di CoronaMisure, molte meno persone hanno l’influenza. Tuttavia, i virus dell’influenza si stanno diffondendo a una velocità sorprendente.

Secondo un rapporto dell’Agenzia dell’Unione europea per il controllo delle malattie (ECDC), il virus si è diffuso più rapidamente del previsto da metà dicembre 2021. Nell’ultima settimana di dicembre, il numero di casi di influenza nelle unità di terapia intensiva in Europa era salito a 43. Rispetto ai casi di corona con un decorso grave di Covid 19 nelle unità di terapia intensiva, questo è minuscolo. Rispetto all’anno precedente, quando si è verificato un solo caso di influenza nel reparto di terapia intensiva nel dicembre 2020, si tratta di un aumento significativo.

L’agenzia dell’UE per il controllo delle malattie avverte della stagione influenzale fino all’estate

“Se iniziamo a revocare tutte le misure, sono molto preoccupato per l’influenza, perché potremmo deviare dal normale corso della stagione perché il virus non circola da molto tempo tra la popolazione europea”, ha avvertito Bassi Bentinen, esperto di influenza . Nell’agenzia di stampa Reuters del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. La stagione influenzale di solito termina a maggio. Tuttavia, se le misure di protezione corona vengono ridotte in primavera, i virus dell’influenza possono diffondersi per un periodo più lungo. Secondo un rapporto dell’autorità Ue, una “doppia pandemia”, ovvero la doppia pandemia di influenza e Covid-19, potrebbe mettere sotto pressione i sistemi sanitari già sovraccarichi.

READ  Ist Aspirin die Geheimwaffe gegen einen schweren Verlauf bei Corona?

Secondo il rapporto del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, in Francia si registrano sempre più casi di influenza. Secondo i dati del ministero della Salute francese, tre regioni sono state colpite in particolare, inclusa l’Ile-de-France intorno a Parigi. Sembra predominare un ceppo specifico del virus dell’influenza: H3 del genere alfa.

L’influenza è più pericolosa del corona? Infortuni e morti a confronto

I comuni vaccini antinfluenzali per H3 sono attualmente in fase di sperimentazione. Secondo Penttinen, i primi test di laboratorio hanno mostrato che l’effetto su H3 “non era ottimale”. È necessario un aggiustamento del vaccino. L’esperto dell’ECDC ha sottolineato che, analogamente al coronavirus Sars-CoV-2, anche l’influenza sta mutando.

I dati sulla vaccinazione antinfluenzale non sono disponibili in tutta Europa. In Francia, invece, è attualmente colpito: secondo il ministero della Salute, circa il 45 per cento del gruppo target è stato vaccinato, il che equivale a circa dodici milioni di persone. (tu/rtr)