Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona test tramite WhatsApp: come vengono ora rilevate le infezioni tramite il messenger

Invece di eseguire costantemente test rapidi per il coronavirus, che infastidiscono molti, gli utenti di WhatsApp a Buenos Aires sono stati recentemente in grado di verificare se stessi per eventuali infezioni tramite Messenger, come “Netzwelt.de”. menzionato. Tutto quello che gli utenti devono fare è inviare un messaggio vocale al numero WhatsApp in cui tossiscono per qualche secondo.

La registrazione viene quindi analizzata da un’intelligenza artificiale chiamata IATos e confrontata con i suoni della tosse delle persone infette. Se l’IA rileva un incontro di tosse, si consiglia al chiamante di fare un vero test da solo o presso un centro di test vicino.

Secondo la città argentina, l’IA ha ricevuto circa 140.000 registrazioni audio in anticipo per garantire la massima precisione possibile nei test di WhatsApp.

Scopri l’infezione da Corona con uno smartphone: la nuova tecnologia dovrebbe rivoluzionare i test

Corona test tramite WhatsApp: i primi test ottengono ottimi risultati

Con i messaggi vocali su WhatsApp, gli utenti dovrebbero essere in grado di testare Corona.

Diaspora Buenos Aires

Molto positivi i primi test dell’intelligenza artificiale: con circa 2.700 registrazioni, il programma consigliava a 554 persone di sottoporsi al test Covid. Di queste, 436 persone hanno già contratto il coronavirus, che corrisponde a un tasso di successo di circa il 78%.

Naturalmente, alla fine, il messaggio vocale di WhatsApp potrebbe non raggiungere mai la precisione del vero test PCR. Tuttavia, può fornire praticità nei sistemi di test e allo stesso tempo rendere più efficienti le funzionalità disponibili nei centri di test.

READ  Il tasso di infezione tra gli studenti delle scuole primarie a Bochum ha superato il 2000