Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Uffici doganali in Austria, Italia, Francia, Svizzera e Repubblica Ceca


Se vuoi utilizzare le autostrade dei vicini della Germania durante le tue vacanze estive, ti verrà spesso chiesto di pagare. Una panoramica dei pedaggi.

Ogni anno molti viaggiatori, almeno inizialmente, transitano per le strade dei paesi limitrofi. È importante conoscere le regole stradali e i pedaggi.

In Germania, i pedaggi sono stati introdotti solo dopo un dibattito politico lungo, difficile e talvolta controverso e una sentenza europea. In alcuni altri paesi il Unione Europea Tuttavia, c’è un pedaggio stradale per le auto. Ciò include alcuni dei paesi vicini alla Germania.

Pedaggi in Austria: le vignette sono disponibili anche in formato digitale

Dal 1 gennaio 1997 l’Austria ha avuto il famigerato “Matt-Pickerl”. Il termine è usato per descrivere la vignetta color albicocca in onore del 25° anniversario di quest’anno. Una vignetta per dieci giorni costa 9,60 euro, indipendentemente dal colore. Tuttavia, Vignette è un modello fuori produzione, correlato al fatto che i residenti locali non lo utilizzano. Gli austriaci di solito usano un pedaggio digitale, controllato dal riconoscimento delle targhe. Oltre al Vaibhava di 10 giorni, c’è anche un Vigneswaran annuale. Si tratta principalmente di Natale Si è parlato in giro come un omaggio.

Video: DPA

Le vignette possono essere acquistate presso le stazioni di servizio. I pedaggi digitali possono essere pagati online presso ASFINAG, l’agenzia autostradale austriaca. Tuttavia, i clienti privati ​​devono prenotare almeno 18 giorni prima del viaggio in quanto esiste il diritto di recesso. Tuttavia, i clienti aziendali possono iniziare a guidare immediatamente. Secondo ASFINAG, quasi tutti quei soldi Austria L’importo incassato attraverso i pedaggi viene speso per la manutenzione e il rinnovamento delle autostrade. Se vuoi utilizzare linee di trasporto come l’Autostrada dei Tauri, il Tunnel del Garwanken o il Passo del Brennero, dovrai pagare un extra. Ci sono caselli in queste località, ma i pedaggi possono essere pagati anche online. Quindi il percorso sarà molto veloce.

READ  Cercasi migliori articoli di viaggio in Italia - Premi dell'Ente Nazionale del Turismo...

  • Bollo di 10 giorni a 9,60 euro
  • È disponibile anche una vignetta annuale
  • Pedaggio digitale
  • Alcuni percorsi costano di più

I pedaggi in Svizzera: una vignetta annuale

La vignetta autostradale è stata pubblicata in Svizzera Introdotto nel 1984. Gli svizzeri hanno avuto la prima vignetta in Europa. Per utilizzare l’autostrada in Svizzera è necessaria una vignetta annuale. Non ci sono offerte come la vignetta di 10 giorni qui. Tuttavia, se si estrapola il prezzo all’anno, la vignetta autostradale svizzera è relativamente economica. Costa 40 franchi svizzeri, che corrispondono a circa 40 euro al cambio attuale. Quando si confronta il totale con il costo della vita nella vicina Germania, è un vero affare. Ma questo significa: chi è su di loro Vigilia di Capodanno Sei in Svizzera o devi passare per la Svizzera, hai bisogno di due vignette. Uno prima di Capodanno e uno dopo Capodanno.

In Svizzera, l’intero reddito svizzero va alla gestione, costruzione e manutenzione della rete delle strade nazionali svizzere. Di: Il colore della vignetta cambia ogni anno, rendendolo un popolare oggetto da collezione. Nel 2022 sarà viola. La vignetta elettronica sarà disponibile dal 2023 in poi.

Leggi anche questo

  • Vignetta annuale (Valido per un anno solare)
  • Costo: 40 franchi svizzeri, circa 40 euro
  • La vignetta elettronica sarà disponibile dal 2023

Pedaggi in Italia: Al nord è più caro

I pedaggi sono richiesti anche sulle autostrade italiane. Chi c’è dentro? Italia Se guidi uno di questi, devi prendere un biglietto al casello. Se l’autostrada riprende, questo sarà nuovamente valutato al casello. Il pagamento può essere effettuato in contanti e con carta. Il costo del pedaggio italiano dipende dai chilometri percorsi. Costa in media sette centesimi al chilometro. Se vai da Milano a Roma, dall’altra parte del Paese, paghi 42 euro. Vale la pena notare che i prezzi nel sud Italia sono significativamente più bassi rispetto al nord. Tuttavia, si applica a qualcosa di più delle semplici commissioni.

READ  Corona virus Italia: 130+ annunci

Perderai un bel po’ di tempo sulle autostrade italiane a causa dei numerosi caselli. È più veloce con Telepass. È un lettore installato sul parabrezza. Con questo puoi attraversare i caselli molto rapidamente, il dispositivo legge i dati davanti alla barriera. Dopodiché la commissione verrà addebitata sul conto bancario. Alcune autostrade sono gratuite anche in Italia. È il caso, ad esempio, della Sicilia, ma anche da Salerno a Reggio Calabria.

  • Addebiti dopo aver percorso chilometri
  • Una media di sette centesimi al chilometro
  • Telepass come biglietto elettronico
  • Autostrade Più economico al sud che al nord

Pedaggi in Francia: i pedaggi hanno una lunga tradizione

C’è un casello autostradale Francia tradizione. Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1946 fu costruita la prima autostrada del paese e nel 1955 furono introdotti i caselli. Ciò ha portato alla costruzione di 7.600 chilometri di autostrade, che rappresentano l’80% della lunghezza totale del percorso. Oggi ci sono sezioni libere in alcuni luoghi, ad esempio in Bretagna o in Alsazia. In caso contrario, la tariffa in Francia verrà addebitata a seconda del percorso. Una media di nove centesimi al chilometro. I prezzi variano notevolmente in base alla regione. I percorsi più costosi costano meno di 20 euro per 100 chilometri, i più economici sei euro. Alcuni ponti e tunnel hanno un costo aggiuntivo. Il noto traforo del Monte Bianco attualmente costa circa 50 euro per auto.

Nel febbraio 2022, il numero è aumentato in modo significativo in Francia. Questo può essere pagato in contanti o con carta di credito ai caselli. La variazione elettronica è possibile anche tramite box doganale, come in Italia. È attaccato allo specchio. Puoi passare attraverso i caselli molto rapidamente con gli autobus.

READ  Guerra dell'alcol per "Prošek": tra Italia e Croazia schiuma

  • Tariffa dal 1955
  • Una media di nove centesimi al chilometro
  • Tunnel e ponti sono a pagamento

Video: DPA

Caselli in Repubblica Ceca

Nella Repubblica Ceca i pedaggi sulle autostrade sono stati introdotti dal 1 gennaio 1995. A quel tempo, è stata presa una decisione contro il pagamento basato sulla distanza ea favore del pagamento basato sul tempo. Ci sono tre opzioni di pagamento: dieci giorni, 30 giorni e un anno. 18 euro per dieci giorni, 23 euro per la seconda opzione e 70 euro per tutto l’anno. Una particolarità: i veicoli alimentati a metano o biogas pagano la metà.

Fino all’inizio del 2021 è necessario acquistare una vignetta da apporre sul parabrezza. Il moderno sistema di vignettatura elettronica è in circolazione da allora. Può essere acquistato online registrando la targa del veicolo. È controllato dal sistema di supporto satellitare.

  • Vignetta Per dieci giorni (18 euro), 30 giorni (23 euro) o un anno (70 euro)
  • MacchineChi guida a metano o biogas pagherà solo la metà
  • E-vignetta disponibile

Vogliamo sapere cosa ne pensi: lavorare con la società di ricerca concettuale Augsburger Allgemeine CV. Di cosa trattano gli studi rappresentativi e perché dovresti iscriverti, Leggi qui.