Si dice che la Via Lattea sia molto più luminosa del previsto

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

da Valentino Sattler
Nuovi dati provenienti dal telescopio spaziale Gaia dell’Agenzia spaziale europea suggeriscono che la Via Lattea contiene molta meno materia oscura di quanto precedentemente ipotizzato. Pertanto, la nostra galassia natale è costituita solo da due terzi della massa invisibile. Allo stesso tempo, i dati forniscono anche un contrasto rispetto ad altre galassie a spirale.

Il telescopio spaziale Gaia dell’Agenzia spaziale europea (ESA), lanciato quasi dieci anni fa, mira a creare un’immagine della Via Lattea più accurata di quanto fosse possibile con i telescopi precedenti. Il terzo set di dati generato in questo modo fornisce un indizio interessante: la nostra galassia potrebbe essere molto più leggera di quanto ipotizzato in precedenza. Questo è ciò di cui sta parlando Almeno un foglio di carta Nel Giornale di Astronomia e Astrofisica, pubblicato dall’Università francese PSL.

Meno quantità di materia oscura

Secondo questo, in precedenza si presumeva che la Via Lattea fosse circa 1,5 trilioni di volte più pesante del nostro Sole. Tuttavia, nuovi dati suggeriscono che pesa “solo” 200 miliardi di soli. Il nuovo valore è stato calcolato utilizzando le registrazioni di Gaia di 1,8 miliardi di stelle: la massa è stata determinata dai loro schemi di movimento. Per inciso, la riduzione di peso riguarda solo la materia oscura, dove la massa visibile dovrebbe ancora aggirarsi intorno ai 60 miliardi di distanze solari.

Lo studio conferma inoltre che le stelle osservate ai margini della galassia si muovono più lentamente di quelle più vicine al centro Terza legge di Keplero. Tuttavia, osservazioni più vecchie indicavano che la diminuzione della velocità nelle galassie a spirale – come la Via Lattea – non segue questa legge.

Altrettanto emozionante: Rotazione lenta: il buco nero ripreso per primo oscilla

Vengono fornite due possibili ragioni per questa deviazione dalle osservazioni precedenti. Quindi è possibile che l’elevata velocità marginale in altre galassie sia causata da collisioni che non si sono verificate nella Via Lattea da molto tempo. La seconda spiegazione è il diverso metodo di misurazione utilizzato in altre galassie. È possibile che i vecchi dati su queste conclusioni siano errati o che i calcoli con il nuovo set di dati Gaia siano errati. Ulteriori misurazioni e calcoli probabilmente mostreranno se questo è il caso o meno.

fonte: Polacco attraverso Golem

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...