Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Porsche sarà quotata in borsa a Stoccarda il 29 settembre – SWR Aktuell

Volkswagen vuole quotare la sua filiale di auto sportive, Porsche AG, nonostante i mercati finanziari nervosi. Gli investitori dovrebbero essere in grado di sottoscrivere le azioni da martedì.

Il gruppo Volkswagen punta a una fascia di prezzo compresa tra 76,50 e 82,50 euro per azione privilegiata per l’IPO della società di auto sportive di Stoccarda Porsche AG. Lo hanno deciso domenica sera il Consiglio di amministrazione e il Consiglio di sorveglianza del Gruppo Volkswagen. Il 29 settembre alcune azioni privilegiate dovrebbero essere liberamente negoziabili sul mercato finanziario per la prima volta. Sulla base del titolo privilegiato, il valore in questione di Porsche sarà stimato tra i 70 ei 75 miliardi di euro. Gli analisti si aspettavano di recente questo valore. Tuttavia, è inferiore al previsto prima della recente turbolenza del mercato azionario.






L’IPO sarà una delle più grandi degli ultimi 20 anni

Con i proventi della vendita di titoli privilegiati senza diritto di voto da circa 8,7 a 9,4 miliardi di euro, Porsche sarà la più grande offerta pubblica iniziale della Germania in oltre 25 anni, secondo l’agenzia di stampa Reuters. Volkswagen vuole continuare a investire denaro nella mobilità elettrica e nella digitalizzazione. In riferimento alla famosa vettura sportiva, la Porsche 911, il capitale sociale di Porsche AG è suddiviso in 911 milioni di azioni. La metà di queste sono azioni privilegiate e l’altra metà sono azioni ordinarie.

Fino al 25 per cento della preferenza senza diritto di voto – 12,5 per cento del capitale sociale – sarà collocato presso gli investitori. Tra questi l’emirato del Qatar, che ha una partecipazione in Volkswagen ed è pronto a sottoscrivere fino a un quinto dell’emissione. Un altro grande investitore è il fondo sovrano norvegese, dove la banca centrale di Oslo gestisce le entrate provenienti dalle riserve di petrolio e gas del paese. Inoltre, la società di fondi americana T.

READ  Cacciatori di dividendi Attenzione: Azioni Mercedes-Benz, Azioni BASF & Co.: quali società DAX offrono i rendimenti dei dividendi più elevati | newsletter





Scarica video (2,2 MB | MP4)

Il periodo di abbonamento ai vantaggi Porsche deve iniziare il martedì. Dura fino a un giorno prima dell’IPO. Il prerequisito è che l’organismo di vigilanza finanziaria “Baffin” approvi il prospetto dei titoli. D’ora in poi, anche gli investitori privati ​​possono sottoscrivere azioni Porsche.

Gli investitori sono soddisfatti della decisione

VW e Porsche SE (PSE) hanno deciso di diventare pubbliche solo due settimane fa. A causa della situazione tesa dell’economia globale, la decisione è stata sospesa per molto tempo. Quindi inizialmente non è stata menzionata una data specifica. Il fatto che l’IPO sarà già effettuata ha fornito sollievo agli investitori lunedì. I titoli delle Porsche SE Group Holdings sono aumentati in modo significativo e le azioni di Volkswagen preferite sono leggermente aumentate.

Ora sembra sempre più improbabile che l’IPO venga annullata a breve termine. Tuttavia, secondo i rapporti, c’è una valutazione minima che VW vorrà sicuramente raggiungere. In caso di un’offerta pubblica iniziale di successo, a dicembre dovrebbe tenersi un’assemblea generale non programmata per la Volkswagen, che dovrà affrontare un dividendo speciale. Anche la forza lavoro dovrebbe trarne vantaggio.