Luglio 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perdita di onde di Omicron in Europa: perché è meglio non essere infettati

Questo giovedì, il numero di nuove infezioni ogni giorno in Francia è leggermente diminuito. Ma sono ancora più di 300.000 casi e un’incidenza a 7 giorni a livello nazionale è poco meno di 3.000. Quindi non sorprende che Parigi abbia allentato le sue rigide regole di ingresso per la Gran Bretagna. C’è un tasso di incidenza di circa la metà. Inoltre, è necessario risultare negativo per meno di 24 ore, ma gli arrivi non devono più rimanere in quarantena per 10 giorni.

La Francia ha appena lasciato che un’onda Omicron si precipitasse?

Il governo francese ha lasciato andare l’infezione in questo modo? Alcuni lo stanno già chiedendo.

La redazione principale di Euronews a Lione non ha visto così tanti contagi in questi giorni. Alcuni colleghi sono rimasti feriti una seconda volta. Alcuni si sentono come niente, altri hanno la febbre alta e un forte mal di testa.

A Parigi, il tasso di infezione è ora leggermente in calo e altrove in Francia continua a crescere.

“Le persone infette sono ovunque”

Dice la virologa tedesca Isabella Eckerl, che lavora a Ginevra In un’intervista a Wirtschaftswoche: “Omikron probabilmente prenderà tutti”. Il numero di pazienti Covid-19 all’ospedale universitario HUG di Ginevra è già aumentato drammaticamente.

Isabella Eckerle condivide anche i tweet su Twitter del giornalista scientifico Lars Fischer, che elenca tre buoni motivi per cui è meglio non avere un Omikron. In primo luogo, “lieve” significa solo che molto probabilmente non avrai bisogno di ventilazione, in secondo luogo, un’elevata carica virale spesso porta a un decorso peggiore della malattia e, terzo, c’è ancora il rischio di infezione da COVID-19 dopo l’infezione.

READ  Uno spettacolo raro nel cielo sopra la Germania

In Inghilterra la quarantena delle persone risultate positive è stata ridotta a cinque giorni. Con questo, il governo vuole limitare gli effetti negativi dell’onda Omikron sull’economia.

Sajid Javid, ministro della Salute del Regno Unito, ha dichiarato: “Dopo un’attenta revisione, abbiamo preso la decisione di ridurre la durata minima dell’autoisolamento in Inghilterra a cinque giorni interi. Da lunedì, le persone risultate positive due volte possono lasciare l’isolamento all’inizio del sesto giorno».

L’Ungheria prepara la quarta dose di vaccinazione di richiamo. Questo non dovrebbe essere obbligatorio e in linea di principio può essere somministrato da quattro a cinque mesi dopo la terza vaccinazione. Se dimostrato efficace negli studi.