Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Multe per riscaldamento in Italia: possibile fino a 3000 euro – Economy

– e dover pagare una penale perché nelle proprie quattro mura fa troppo caldo – questo sarebbe stato impensabile solo pochi mesi fa. Tuttavia, in Italia, questo può effettivamente succedere: chi si surriscalda rischia multe salate.

Il governo italiano vuole garantire l’approvvigionamento energetico nelle imprese industriali con regolazione termica negli edifici privati ​​e pubblici. Per ottenere ciò, è necessario ridurre il tempo di riscaldamento e mantenere la temperatura massima.


La temperatura nelle stanze dovrebbe essere consentita solo fino a un massimo di 19 gradi. Inoltre, dovrebbe essere consentita un’ora in meno di riscaldamento al giorno e la stagione di riscaldamento dovrebbe essere posticipata di 15 giorni. Poi fa caldo da novembre in poi. rumore Notizie RTL “Si possono immagazzinare da tre a sei miliardi di metri cubi di gas”.

Il sito di notizie si occupa anche di possibili sanzioni se queste regole vengono ignorate: secondo una legge del 2001, ancora in vigore, il governo italiano può infliggere sanzioni da 516 a 2.582 euro se le regole vengono ignorate. Se il governo si affida alla legge Ue del 2005 sugli edifici ad alta efficienza energetica, potrebbe essere ancora più costoso: sanzioni fino a 5.000 euro possono essere inflitte per manutenzione impropria dell’impianto di riscaldamento.

Tuttavia, non è ancora chiaro chi o come saranno regolati i controlli termici negli appartamenti e nelle case italiane. È discutibile se la capacità dei comuni di svolgere questo compito sia sufficiente.