Dicembre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo scandaloso film “Blond” ha suscitato critiche ed eccitazione

Ana de Armas interpreterà Marilyn Monroe nel dramma Netflix Blonde.Netflix

felice sven

Alla Mostra del Cinema di Venezia, il nuovo film del regista australiano Andrew Dominic è stato celebrato con diversi minuti di standing ovation e allo stesso tempo ha suscitato critiche. In “Blonde”, l’attrice cubano-spagnola Ana de Armas interpreta la più grande attrice di tutti i tempi: Marilyn Monroe.

Il film drammatico di tre ore è disponibile sulla piattaforma di streaming dal 28 settembre Netflix Guardare, guardare. Mentre la performance di Anna Der Armas ha ricevuto il plauso della critica, il ritratto di Monroe di Dominic è stato criticato per essere sfruttatore, sessista e disumano.

Emily Ratajkowski in parole chiare su “The Blonde”

La famosa modella e influencer Emily Ratajkowski si unisce alla Sharia. Nel video di Tiktok, il 31enne ha trovato parole chiare sul dibattito sull’ultimo progetto di Netflix:

“Ho sentito molto parlare del film biondo di Marilyn Monroe che non ho visto, ma non sono sorpreso di sapere che è un altro film che ferisce il dolore delle donne, anche nella morte”.

Traccia anche parallelismi con altre donne importanti: “Amiamo creare i dolori delle donne. Guarda Amy Winehouse, guarda Britney Spears, guarda quanto siamo ossessionati dalla morte di Diana, guarda quanto siamo ossessionati dalle ragazze morte e dai serial killer. “

Emily Ratajkowski ha criticato "bionda".

Emily Ratajkowski sbatte “bionda”.Foto: foto imago/upi

Ratajkowski parla regolarmente di questioni femministe e ha le sue esperienze con esse Discriminazione in base al sesso e misoginia nel mio corpo Cosa significa essere donna.

Pesanti critiche anche su Twitter

Giudicare i social media è altrettanto devastante. Come ha scritto un utente su Twitter: “Forse smetteremo di essere misogini”. uomini Prova a lasciare la pietra angolare Film sopra Donne per fare cose che non sanno”.

READ  Uschi Glas e Hansi Kraus: "C'era una birra sul set!" | intrattenimento

Un altro utente ha pubblicato una citazione della stessa Marilyn Monroe, che diceva: “Per favore, non scherzare con me. BASTA QUESTO un’intervista Con quello in cui credo. non mi da fastidio, scherzi Lo farei, ma non voglio assomigliargli. Voglio essere un artista, rappresentato con integrità”.

Per molti che hanno visto Blonde, il film rende Monroe solo uno scherzo.

Il regista Andrew Dominic si vede al di sopra di ogni dubbio. Prima del film, era già sorpreso dall’affermazione polarizzante: “Se al pubblico non piace, è un loro maledetto problema!”