La stella nana iniziò a trasformarsi in un diamante

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Il team ha scoperto una stella nana che potrebbe diventare un diamante a soli 104 anni luce di distanza. Secondo gli esperti, è ancora nelle prime fasi della sua trasformazione. Quindi la stella si cristallizzerà gradualmente fino a quando non potrà evolversi in un cristallo ad un certo punto.

Ciò che distingue questa scoperta: il team di scienziati delle Università del Queensland meridionale, Victoria e Warwick e il Kavli Institute for Astrophysics and Space Research sospettano che la stella sia nelle primissime fasi di questa trasformazione. Ma prima le cose principali.



Ecco quanto è speciale la nana bianca HD 190412 C.

Il team ha nominato la stella nella sua prima uscita all’inizio di giugno sul server di prestampa “arXiv” con il titolo “.Una nana bianca cristallizzata in un sistema quadruplo, simile a Sirio(una nana bianca cristallizzata in un sistema quadruplo simile a Sirio) e nella rivista “Monthly Notice of the Royal Astronomical Society” con il nome “White Dwarf HD 190412 c”.

Questo è costituito principalmente da ossigeno metallico e fa parte del sistema quaternario denominato “HD 190412”. Fino alla scoperta, l’opinione prevalente degli esperti era che questo sistema contenesse solo tre stelle.

Oltre al sistema quadruplo, gli australiani hanno scoperto che la scoperta sistema stellare binario costellazione del Cane Maggiore.



Cosa sono comunque le piccole nane bianche?

Una giovane nana bianca viene solitamente indicata come una giovane stella che rappresenta l’ultimo stadio nell’evoluzione di una stella di piccola massa. Questo tipo di stella è formata da una gigante rossa.

Ha perso il suo guscio esterno. Rimane solo il nucleo. Secondo gli esperti, il nostro sole attraverserà qualcosa di simile tra circa sei miliardi di anni.

Questa immagine mostra una stella che lentamente si trasforma in una nana bianca. (Foto: NASA, W. Sparks e R. Sahi)

Una nana bianca ha un diametro compreso tra poche migliaia e diecimila chilometri, più piccola della nostra Terra, ma dotata della massa del nostro Sole e temperature superficiali di soli 10.000-100.000 gradi Kelvin. Pertanto, il bagliore si verifica principalmente in bianco.



Cosa succede quando una stella esaurisce l’energia?

Tutte le stelle alla fine si trasformano in qualcosa di nuovo. Dopo il bagliore della fusione nucleare all’interno, ha esaurito il carburante e questo potrebbe portare a una tale nana bianca in decine di miliardi di anni. Fantastici perché non hanno fonti di energia aggiuntive: finiscono per diventare ipotetiche nane nere, che possono essere rilevate solo dall’influenza della loro gravità.



La scoperta attuale: il processo di raffreddamento è ritardato

Con questa scoperta specifica, gli scienziati hanno notato che il processo di raffreddamento è stato ritardato. Nel loro intervento all’inizio di giugno, menzionano di essere stati in grado di determinare l’età esatta per la prima volta. L’età del sistema è di circa 7,3 miliardi di anni. La sola nana bianca ha circa 4,2 miliardi di anni.

La discrepanza è di 3,1 miliardi di anni, il che indica che il tasso di cristallizzazione è più lento del tasso di raffreddamento di una nana bianca di circa un miliardo di anni.



Così la stella diventa un diamante

Il raffreddamento ha un enorme effetto sulla luminosità e sul colore di una stella. La temperatura e il profilo di massa indicano che la stella si trasformerà in un diamante. Pertanto, gli esperti presumono che entro pochi miliardi di anni il centro della stella si evolverà in un diamante cosmico solido e denso costituito da cristalli di carbonio e ossigeno.

Nella prima pubblicazione, il team ha scritto: “Poiché è correlata a queste altre tre compagne nella sequenza principale, questa è la prima nana bianca cristallizzata la cui età totale può essere determinata esternamente, un fatto di cui approfittiamo cercando di determinare una attraverso la cristallizzazione del nucleo per misurare il ritardo di raffreddamento risultante nella nana bianca.” empiricamente.”

“Sospettiamo che la scoperta di questo sistema a 32 parsec di distanza indichi che i sistemi simili alla trama di Sirio con cristallizzazione di nane bianche sono probabilmente numerosi”.

Il team si aspetta quindi che le scoperte future consentano test più accurati dei modelli di cristallizzazione per le nane bianche. “Concludiamo che la scoperta del sistema HD 190412 ha aperto una nuova strada per comprendere la cristallizzazione delle nane bianche”.

Quasi fatto!

Fare clic sul collegamento nell’e-mail di conferma per completare la registrazione.

Vuoi maggiori informazioni sulla newsletter? Scopri di più ora

Related articles

Gli albergatori altoatesini si preoccupano per i loro affari in Italia

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 5:37Da: Mark StobbersPremeredivisoL'imminente ristrutturazione del ponte Luke sull'autostrada del Brennero...

Presso la società di ingegneria meccanica Illig andranno persi 200 posti di lavoro

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024 alle 15:17da: Mark Stoffers, Marcel ReichInsisteDivideL’ondata di bancarotte della Germania...

Una nuova ricerca confuta anni di ipotesi

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 14:34da: Tanja BannerInsisteDivideIl clima di Marte potrebbe essere stato diverso...