Dicembre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La maggior parte dei centenari vive in questo villaggio

Percentuale massima di centenari

Un esempio è Vittorio Loi. Sorride maliziosamente alla telecamera, e nella foto indossa una coppola a quadretti e una giacca invernale che non va con il caldo di fine estate. In basso: camicia bianca con papillon. Indossava anche un cappello quando domenica scorsa è andato a un seggio elettorale per votare nel nuovo parlamento italiano. Nella sua tessera elettorale ce n’è una Gruppo Facebook locale La foto pubblicata mostra la sua data di nascita: 12 febbraio 1922.

Lai è uno dei nove 100 e più di 100 anni che attualmente vivono a Perdasdefogu. Il Guinness dei primati certifica il luogo Tasso molto alto dei residenti che hanno raggiunto tale età.

Lai è stato sposato finché la vita di molte persone non è durata nemmeno: 78 anni. Parla anche del carattere suo e della moglie, secondo l’inviato di Rai Tv. “Beh, a volte dice che sono un po’ sfacciato”, ha risposto Lai in una recente trasmissione. “Io dico cattivo una volta e tu un’altra volta, quindi ci bilanciamo a vicenda.”

Vivere al ritmo della natura

Annunziata Stori è una donna di 100 anni che in città ha 1.780 anni. Il 16 agosto celebrò il suo secondo secolo. Poi, ovviamente, il sindaco Bruno Cillotti li ha salutati personalmente.

È “sana come un pesce”. Vivace e allegra, senza medicine, la regista scrive che cucina il suo minestrone con la frigula fatta in casa, un tipo di pasta tipico sardo. Pietro Mereu. Qualche anno fa ha realizzato un documentario intitolato “Club of Centenarians”. Mereu ha pubblicato una foto su Facebook di se stessa e Story, in piedi a un tavolo, vestita tutta di nero e con in testa un velo. In una grande ciotola davanti a lei c’erano pomodori, melanzane e peperoni.

READ  L'attaccante dell'Italia Bellotti Torino affronta la partenza - calcio - internazionale

Quindi la dieta è il segreto per centinaia? Mereu dice che gli abitanti della provincia dell’Ogliastra hanno vissuto una vita molto dura, ma con molto meno stress di oggi. Invece di seguire il ritmo dei cellulari e delle e-mail, hanno seguito la natura.

Bertastefogu Village: Sulla facciata della casa sono appese foto in bianco e nero di centenari del villaggio, con i loro nomi e anno di nascita. (Credit: Johannes Neudecker/dpa/dpa-images)

Buoni geni e social networking

Antonio Brundu dice che il luogo era caratterizzato dall’agricoltura. Anziano del comune. “Le persone lavorano sempre all’aria aperta”, dice a Roy. La sua pelle è ancora tesa, leggermente abbronzata: solo i suoi denti anteriori mancanti mostrano la sua età. Aveva 104 anni e cinque mesi. La corretta aspettativa di vita dovrebbe essere ribadita nella vecchiaia.