Joachim Low guarda indietro: avrebbe dovuto smettere dopo i Mondiali 2018

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."
Citazione da BustedCookie

Citazione da Coming SoonTM

Citato dal signor Wiesel

La Spagna era molto più avanti di noi sotto Loew in termini di materiale di giocatori. Al titolo del 2014 dovrebbe essere dato più credito. Sono diventati campioni del mondo con giocatori come Howedes, Schurrle, Podolski, Draxler, Mustafi e Hector. Non tutti i giocatori sono cattivi, ma nemmeno di livello mondiale. Anche Klose era al suo apice e anche Götze non si stava comportando bene nel club. Personalmente non vedo l’argomento secondo cui tutti avrebbero vinto un titolo con la squadra. Ora abbiamo visto come le tue prestazioni possano essere estremamente scarse.

La Spagna ha già ottenuto buoni risultati nel 2014 e non è più un fattore determinante. Loew aveva la squadra del Bayern e del Barcellona che era in finale di Champions League. Quindi non è vero nemmeno il fatto che abbia messo insieme dal nulla una squadra campione del mondo.

La sua cornice c’era già grazie al Bayern. Invece, ha sperimentato giocatori del calibro di Lahm a centrocampo e Hector come difensore, il che significa che sono stati quasi eliminati agli ottavi. Sono sicuro che se Hector non si fosse infortunato avrebbe continuato a giocare male a centrocampo e non avrebbe ottenuto nulla dal titolo mondiale.

Mi spiace dirlo così duramente, ma:
Se vuoi davvero parlare d’Amore, fallo basandoti sui fatti. Ciò dimostra semplicemente che stai scrivendo per passione/odio piuttosto che per esserne effettivamente convinto.
Allora cominciamo dall’inizio:
Hector non è stato nemmeno nominato nel 2014 e Mustafi ha giocato in RV.
Bayern e Dortmund si erano già affrontati nella finale di Champions League nel 2013, e nel 2014 il Real Madrid avrebbe potuto affrontare l’Atletico.
L’esperimento di centrocampo di Philipp Lahm è stato utilizzato quasi esclusivamente come centrocampista da Pep Guardiola nel 2013 a partire dal quarto turno della Bundesliga. Loew voleva semplicemente abbracciare questa idea, ma non ha funzionato perché alla Federcalcio tedesca mancava già un altro camper, che il Bayern aveva con Rafinha.
Ritorno al Bayern Monaco e al Bayern Monaco: Götze non era integrato al 100% nel Bayern Monaco, e da lì Lahm e Neuer sono andati ai Mondiali a causa di un infortunio. Poi c’era anche Kroos che stava per farsi intimidire da Rummenigge. C’erano solo pochi giocatori tedeschi N11 nel blocco BVB. Grosskreutz non ha giocato un ruolo nello sport, nemmeno Weidenfeller, e sfortunatamente Reus si è infortunato prima della Coppa del Mondo, e Schmelzer non è stato nemmeno nominato, quindi è rimasto solo Hummels.

Sì, è vero, stavi per essere eliminato agli ottavi contro l’Algeria e sei stato salvato da Neuer. Tuttavia, penso che molto abbia a che fare con il comportamento dei giocatori. Quando guardo con quanta concentrazione Mertesacker ha giocato il retropassaggio, che Neuer ha parato, o quanto male è stato eseguito il calcio di punizione usando la “tattica inciampante” di Müller, per me è logico che i giocatori abbiano semplicemente sottovalutato l’Algeria.

Nel complesso, bisogna rendersi conto che Loew è in una squadra a cui è mancata la speranza assoluta (Rewis) a causa di un infortunio. Inoltre c’era un giocatore molto importante (Götze) che era in pessima forma in tempo per la Coppa del Mondo. Loew ha dovuto fare a meno di Gomez perché durante la stagione si è infortunato spesso e quindi ha avuto poco allenamento. Quindi l’unico giocatore in buona forma era il 36enne Klose. Con Khedira, altro giocatore importante che ha saltato metà stagione (o forse tutta, non ne sono sicuro) e ha ritrovato la forma fisica, così come Lahm e soprattutto Neuer. A quel tempo non avevano un corso di formazione di alto livello, motivo per cui Höwedes doveva giocare lì. Quindi la squadra non era certamente così forte come alcuni pensavano, e la Spagna era più o meno alla pari, anche se i giovani Xavi, Iniesta e Puyol non sono tornati, avevano ancora Alba, Carvajal, Ramos, Busquets, Fabregas e Pedro, tutti anche di loro. Avevano meno di 30 anni. La Francia aveva una squadra (molto) buona all’epoca. Per non parlare del Brasile, che alla fine è crollato a causa della pressione e dell’assenza dei suoi giocatori più importanti. Naturalmente la Germania all’epoca era una delle favorite, ma non era la principale candidata al titolo.

Prima di tutto, penso che sia carino da parte dell’Amore ammetterlo. Ci sono anche voci che credono che i giocatori abbiano vinto più di un titolo e che spesso lui stesso si sia allenato in certe partite. Ci ha portato il titolo della Coppa del Mondo, cosa si può volere di più…

Penso che la Germania fosse davvero in testa. Infatti è il favorito dopo il Brasile. Gli undici erano ben preparati e ben gestiti. Come adesso, il punto critico erano i terzini. La gente tende anche a dimenticare Ozil, che era davvero di buon umore, e Klose era più forte degli anni precedenti. Schweinsteiger è davvero forte, Neuer è al suo livello… Anche Boateng non va dimenticato.

Quindi lo spettacolo non è stato così frequente come con la Grecia. Questa era una squadra che potevi battere, ma era comunque un risultato perché anche il resto non era male. In questo momento vedo la Francia molto più avanti di tutti, poi forse l’Inghilterra. Essere campione del mondo con la Francia oggi (o nel 2022 o nel 2018) sarebbe stato sicuramente più facile.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...