Il colosso cinese delle auto elettriche BYD sta costruendo la sua prima fabbrica di automobili in Europa

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. un lavoro

Il gigante cinese dei veicoli elettrici BYD vuole costruire un impianto di produzione in Europa. Secondo quanto riferito dai media, la decisione sul luogo è ormai stata presa.

BUDAPEST – BYD è una delle aziende leader dell’industria automobilistica cinese. Nel mercato locale, l’azienda sta costruendo enormi stabilimenti per espandere le proprie capacità. E tutto ha avuto inizio in Cina, il mercato di vendita più grande del mondo Volkswagen È passata. La società ha recentemente riportato utili record nel terzo trimestre.

Il commercio estero gioca un ruolo importante. BYD ha anche l’Europa nel mirino. Per la Germania sono stati fissati obiettivi molto ambiziosi, come confermato dalla sua presenza all’IAA 2023 di Monaco..

Il colosso cinese delle auto elettriche BYD sta costruendo la sua prima fabbrica di automobili in Europa: lo stabilimento Ford di Saarlouis è fuori servizio

La strategia di espansione della Cina prevede anche la creazione di impianti di produzione all’estero. A partire dal prossimo anno, BYD produrrà i suoi modelli in Brasile e si sta prendendo in considerazione anche una fabbrica in Messico. Si prevede che le auto elettriche usciranno dalle catene di montaggio anche in Europa. Questo è ciò che sperano roccaforte-Dipendenti a Saarlouis la cui fabbrica è stata acquisita da BYD. La casa automobilistica americana vuole chiudere lo stabilimento nel 2025. Ma la speranza sembra vana.

BYD produce veicoli elettrici nella sua fabbrica a Shenzhen, in Cina © BYD/Image

Ci sono crescenti indicazioni che BYD abbia deciso la posizione. Rapporto da Giornale domenicale Frankfurter Allgemeine Secondo alcuni rapporti i cinesi vorrebbero costruire in Ungheria la loro prima fabbrica automobilistica europea. La decisione è stata presa internamente. Il giornale ha citato fonti anonime vicine all’azienda. La città di Szeged, nel sud dell’Ungheria, è stata menzionata come possibile località. Si prevede che lo stabilimento automobilistico progettato produrrà un numero a sei cifre di veicoli elettrici ogni anno.

Il colosso cinese delle auto elettriche BYD sta costruendo la sua prima fabbrica di automobili in Europa: il primo ministro ungherese Orbán ha visitato la sede dell’azienda

Ciò è stato preceduto da un viaggio del primo ministro ungherese Viktor Orban in Cina a metà ottobre. È stato uno dei pochi rappresentanti europei a partecipare al vertice in occasione del decimo anniversario del progetto commerciale cinese “Nuova Via della Seta”. Durante il suo viaggio, Orban ha anche visitato la sede centrale di BYD a Shenzhen, in Cina, e lì ha incontrato il CEO Wang Quanfu.

Secondo il Giornale domenicale Frankfurter Allgemeine Tuttavia, BYD ha dichiarato ufficialmente che la ricerca del sito è ancora in corso e la decisione sarà annunciata alla fine dell’anno.

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...