È aumentata la possibilità di un’eruzione del supervulcano in Italia

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

In Italia è aumentato il rischio di eruzioni vulcaniche. Il Ministro della Protezione Civile commenta i risultati attuali della ricerca.

Molte persone hanno già familiarità con il famoso vulcano Vesuvio a Roma – Italia. Ma ora gli esperti temono per la possibile eruzione del supervulcano. Questi sono chiamati Campi Flegrei (Campi Flegrei). Hanno diversi vulcani e coprono un’area di 150 metri quadrati.

I ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ne hanno già trovato uno studio, più incline alle crepe nei campi plegraiani. Ciò rende più probabile la diffusione della malattia. Ora spiega la dichiarazione Oggi. A Il Ministro della Protezione Civile Nello Musumesi: “Secondo la Commissione Grandi Rischi per la Protezione Civile, ci sono sempre più indicazioni che il magma sia coinvolto anche nei terremoti e nel sollevamento del suolo”.

Gli esperti hanno avvertito del rischio di eruzione di un supervulcano in Italia.

Mezzo milione di persone dovrebbero essere evacuate in caso di eruzione di un supervulcano

Pertanto, il supervulcano è attualmente sotto stretta sorveglianza. Attualmente nella zona di pericolo vivono circa 360.000 persone. Secondo il rapporto Le notizie del GIORNO In caso di imminente eruzione, circa mezzo milione di persone dovrebbero essere evacuate. Secondo le autorità italiane ci vorranno tre giorni.

Le aree vengono suddivise in specifiche zone a rischio attraverso indagini. Secondo Musumeci soprattutto chi si trova nella zona di pericolo rossa dovrebbe prepararsi alla valutazione. Se il livello di rischio di un’area è classificato come rosso, significa che è prevista un’eruzione entro pochi giorni. I campi di segnalazione hanno attualmente uno stato di avviso giallo. Il ministro della Protezione civile italiano sta attualmente valutando se aumentare il livello di rischio per gli organi.

Se il livello di pericolo dovesse aumentare, bisognerebbe aumentare il monitoraggio del supervulcano. Inoltre, le persone vengono informate sui possibili piani e comportamenti di evacuazione. Non è ancora chiaro quando erutterà il supervulcano. “Non possiamo vedere cosa sta succedendo sottoterra. Dobbiamo invece capire gli indizi che il vulcanismo ci dà, come terremoti e frane”, spiega Stefano Carlino, coautore dello studio dell’INGV.

Questa è la possibilità di un’eruzione del supervulcano

Quindi, secondo il rapporto Rete editoriale Germania Anche una critica alle attuali notizie di una possibile eruzione del supervulcano. Il sindaco del piccolo comune italiano di Bagoli accusa la protezione civile di spaventare i turisti. La città di Bagoli è in zona pericolosa in caso di esplosione.

Inoltre, terremoti e sollevamenti nella zona non sono rari. Nella regione si è verificato nuovamente un lieve terremoto. Ci fu anche uno sconvolgimento nel paese. Quindi il ricercatore Carlino sospetta: “Come visto nei vulcani di tutto il mondo, o semplicemente quando si fermano, i Campi Flegrei stanno entrando in una nuova routine di lento innalzamento e abbassamento. Non possiamo dire con certezza cosa accadrà. È importante essere preparati a tutti gli sviluppi.Maima)

Related articles

Gli alpinisti in Italia hanno bisogno di essere salvati dalla neve sulle Dolomiti

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 14 luglio 2024, 19:28Da: Martina LieblPremeredivisoUn tour delle Dolomiti si conclude in modo drammatico...

I prezzi delle auto piccole sono aumentati notevolmente e l’acquisto di una nuova auto è diventato quasi impossibile

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 22:27da: Marco HofstetterInsisteDivideSecondo uno studio dell'ADAC, le nuove utilitarie con...