Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il campionato tedesco non vieta i giocatori di calcio russi! La Lega tedesca con una dichiarazione chiara: la Lega tedesca

È probabile che questa decisione susciti molte discussioni!

Come annunciato dalla Federcalcio, la Bundesliga tedesca non vieta i giocatori russi a causa dell’attacco russo all’Ucraina! Ciò significa che i calciatori russi possono continuare a giocare nel primo e nel secondo campionato, secondo la FA su richiesta del dpa.

Altri campionati sportivi tedeschi di pallamano (HBL), hockey su ghiaccio (DEL) e pallavolo (VBL) avevano precedentemente deciso che gli atleti russi non dovevano essere esclusi.

Frank Bohmann, amministratore delegato di HBL, 57 anni: “La domanda non è stata posta” e ha continuato dicendo che il commento “non sarebbe stato giusto”.

In precedenza, lunedì sera, tra gli altri FIFAL’Uefa, la Federazione europea di pallamano (EHF) e altre importanti federazioni sportive russe sono generalmente escluse dalle competizioni.

Tra le altre cose, la partita di European League dell’RB Lipsia contro lo Spartak Mosca sarà annullata. Così, il Lipsia è entrato nei quarti di finale senza combattere.

Anche questo CIO Ha chiesto che gli atleti russi fossero banditi da tutte le competizioni sportive internazionali a causa dell’attacco della Russia all’Ucraina.

La Federazione tedesca degli sport olimpici ha chiesto lo stesso lunedì, indipendentemente dal Comitato olimpico internazionale. Come annunciato dalla Federcalcio russa (DOSB), gli atleti russi e bielorussi non dovrebbero più essere autorizzati a competere e i funzionari sportivi dovrebbero essere separati dai loro uffici.

“Le sanzioni globali in tutte le aree della società diventano più efficaci quanto più attori sociali partecipano”, afferma la dichiarazione. L’obiettivo di porre fine alla guerra in Ucraina il più rapidamente possibile giustifica questo passaggio, sebbene riguardi anche gli atleti che non sono responsabili di questa guerra. La federazione ha sottolineato che “lo sport deve assumersi le proprie responsabilità qui e accettare le relative restrizioni”.

READ  Chelsea - L'applauso contro il Brentford come campanello d'allarme: niente panico Thomas Tuchel

Il consiglio intende anche creare un fondo per fornire assistenza umanitaria immediata agli atleti ucraini sulla scia dell’attacco della Russia al paese vicino.