Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mondiali 2022: la Russia infuria per l’esclusione dai Mondiali

  1. tz
  2. Gli sport
  3. calcio

creatura:

a: Cristoforo Kluck

FIFA e UEFA bandiscono le squadre russe da tutte le competizioni a causa della guerra in Ucraina. La Russia infuria dopo l’esclusione dei Mondiali e inizia un contropiede.

Aggiornamento dal 1 marzo 9:50: In risposta al conflitto in Ucraina, FIFA e UEFA hanno bandito la Russia da tutte le competizioni. Per la nazionale russa, questo conclude anche la fine delle qualificazioni ai Mondiali di marzo, e quindi i Mondiali del 2022 in Qatar.

La Federazione Russa di Calcio (RFS) infuria dopo la Coppa del Mondo. Una dichiarazione rilasciata lunedì sera dalla FIFA ha affermato che ciò violava “tutti gli standard e i principi della competizione internazionale” e “lo spirito di sportività e fair play”.

L’esclusione è “assolutamente discriminatoria” e colpisce “un numero enorme di atleti, allenatori e staff di supporto, dirigenti di club e nazionali – e soprattutto – milioni di tifosi russi e internazionali, i cui interessi devono sicuramente avere la priorità nelle organizzazioni sportive internazionali”. RFS si riserva il diritto di impugnare la decisione della FIFA e della UEFA in conformità con il diritto sportivo internazionale.

FIFA e Uefa escludono squadre dalla Russia: il rivale di Lipsia Spartak Mosca arrabbiato

FIFA e UEFA hanno sospeso la Russia da tutte le competizioni per l’attacco all’Ucraina. Ciò significa che il club della Bundesliga RB Leipzig ha raggiunto i quarti di finale di Europa League senza combattere e gli ottavi di finale tra Lipsia e Spartak Mosca in programma per marzo non si svolgeranno.

Anche lo Spartak Mosca ha risposto con rabbia: “La recente decisione presa da UEFA e FIFA era attesa, ma molto sconvolgente. Sfortunatamente, gli sforzi fatti dal nostro club in Europa League sono stati vanificati per ragioni al di là di questo sport”.

READ  Novak Djokovic - Boris Becker su un possibile inizio per la Serbia agli Australian Open: 'Questo è l'Everest'

Il club ha proseguito: “Siamo obbligati a rispettare una decisione su cui non siamo d’accordo. Per il momento, ci concentreremo sulle competizioni nazionali e speriamo nel rapido raggiungimento della pace di cui tutti hanno bisogno”.

La FIFA e la UEFA hanno risposto alla guerra in Ucraina e alla sospensione da parte della Russia dei Mondiali del 2022 in Qatar.
La FIFA e la UEFA hanno risposto alla guerra in Ucraina e alla sospensione da parte della Russia dei Mondiali del 2022 in Qatar. © Kieran McManus/Imago

FIFA e UEFA entrano in azione: bandisci la Russia da tutte le competizioni – Benefici per il club tedesco

Aggiornamento dal 28 febbraio alle 19:10: Ora è ufficiale. FIFA e UEFA escludono la Russia da tutte le competizioni e quindi seguono le raccomandazioni del Comitato Olimpico Internazionale. Inoltre, la UEFA si è separata dal suo sponsor Gazprom. Questo l’esito della riunione del Comitato Esecutivo di lunedì sera. La decisione delle due federazioni calcistiche ha portato anche all’esclusione della nazionale russa dai Mondiali in Qatar.

FIFA e Uefa decidono: Russia sospesa da tutte le competizioni – Lipsia beneficia

Così, l’RB Lipsia nella Bundesliga tedesca ha raggiunto all’inizio dei quarti di finale della Lega Europea. La Federcalcio internazionale (FIFA) e la Federcalcio europea (UEFA) hanno sospeso lunedì la partecipazione della Russia a tutte le competizioni legate al conflitto in Ucraina. Questo vale sia per i club russi che per le nazionali. Ciò significa che gli ottavi di finale tra Lipsia e Spartak Mosca in programma a marzo non avranno luogo. In conformità con i regolamenti UEFA pertinenti, RB avanza automaticamente a un altro round.

La decisione riguarderà anche gli Europei femminili in Inghilterra a luglio. La Russia avrebbe dovuto affrontare una competizione a gironi con Olanda, Svezia e Svizzera. Quest’ultimo aveva in precedenza annunciato il boicottaggio dei Giochi Russi insieme a molte altre associazioni.

READ  Coppa di Lega: Jurgen Klopp vince il quinto titolo con il Liverpool - 11:10 ai rigori contro il Chelsea

Inoltre, la UEFA ha annunciato che interromperà la sua collaborazione con lo sponsor russo Gazprom con effetto immediato. La decisione riguarda tutti i contratti in essere, compresa la Champions League, le competizioni per nazionali ed Euro 2024 in Germania.

“Il calcio qui è unito e in piena solidarietà con tutte le persone colpite in Ucraina. I due presidenti sperano che la situazione in Ucraina migliori in modo drammatico e rapido in modo che il calcio torni ad essere un fattore di unità e pace tra le persone”.

Sembra che la FIFA stia prendendo misure ed escludendo la Russia dai Mondiali del 2022

Primo reportage dal 28 febbraio alle 16:49: Zurigo – FIFA FIFA* Secondo le informazioni dell’agenzia di stampa tedesca, la Russia lo vuole Il conflitto in Ucraina sospeso dalle sue gare. così dovrebbe Nazionale russa Non nelle qualificazioni ai Mondiali di marzo, non in Mondiali 2022 in Qatar Partecipazione a fine anno.

Quattro anni fa, la Coppa del Mondo si è svolta in Russia. La FIFA e la UEFA dovrebbero prendere ulteriori decisioni su come affrontare le squadre russe lunedì sera.

Mondiali 2022: la FIFA probabilmente sospenderà la Russia – La Polonia e altri paesi hanno annunciato il loro boicottaggio

La FIFA ha deciso solo domenica che la Russia non sarà più autorizzata a ospitare competizioni calcistiche internazionali sul suo suolo. Le gare casalinghe di Sbornaja dovrebbero quindi essere giocate solo in campo neutro e senza spettatori. Ora la Federazione Mondiale intende imporre sanzioni più severe al Paese.

Diversi paesi, guidati dalla Polonia, avevano precedentemente annunciato di non voler più competere contro la Russia a causa della guerra in Ucraina. Oltre alle avversarie nelle qualificazioni ai Mondiali – Polonia, Repubblica Ceca e Svezia – le federazioni calcistiche Inghilterra, Danimarca, Norvegia e Svizzera hanno fatto un passo del genere.

READ  Il capitano Sebastian Roode rischia la fine della sua carriera

Mondiali 2022: la Russia dovrebbe aspettarsi più sanzioni – L’RB Lipsia incombe in Europa League

Ulteriori sanzioni contro squadre russe sono previste anche dalla UEFA. Il club della Bundesliga RB Leipzig prevede di annullare la partita degli ottavi di finale di Europa League contro lo Spartak Mosca. Secondo le informazioni dell’agenzia di stampa tedesca (Dpa), ci sono state consultazioni simili giorni fa, dopo l’invasione militare russa dell’Ucraina. “Continuiamo a essere in stretto contatto con le federazioni e abbiamo piena fiducia nella UEFA e nella loro decisione. Partiamo dal presupposto che i Giochi verranno cancellati”, ha dichiarato Oliver Mintzlaff, CEO di RB, quando l’agenzia di stampa tedesca (Dpa) ha chiesto: RB poi ai quarti di finale senza combattere.

Lunedì il Comitato Olimpico Internazionale ha aperto la strada a ulteriori misure. In accordo con la volontà del Comitato Olimpico Internazionale, gli atleti e i funzionari della Russia e del suo alleato Bielorussia non dovrebbero essere autorizzati a partecipare a competizioni internazionali. La dirigenza del Comitato Olimpico Internazionale ha rivolto questa raccomandazione a tutte le federazioni mondiali e agli organizzatori di eventi sportivi. Qui puoi trovarlo Un notiziario sui negoziati nella guerra in Ucraina. (ck/dpa) *tz.de E il Mercur.de sono offerte da IPPEN.MEDIA