Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra con la Russia: la centrale nucleare ucraina è messa in pericolo dalle azioni russe

all’estero servizi segreti britannici

Minacciare la centrale nucleare ucraina dalle azioni russe

“È una guerra di logoramento – ci sono pochi progressi da entrambe le parti”

“La Russia si sta preparando per nuovi attacchi nel sud”, afferma il giornalista del WELT Stephen Schwarzkopf. Ciò ha lo scopo di indebolire il più possibile ulteriori attacchi da parte dell’Ucraina. Il fronte però si muove a malapena e al momento non si è pronti per le trattative.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su “On”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Sembra che la Russia stia utilizzando unità di artiglieria nelle aree adiacenti alla centrale di Zaporizhia – l’intelligence britannica teme per la sicurezza. Nel frattempo, l’Ucraina è sotto pressione nel Donbass. Il presidente Zelensky dice che le truppe sono soggette all'”inferno”. Panoramica.

nSecondo l’intelligence britannica, è molto probabile che le azioni delle forze armate russe mettano in pericolo la sicurezza degli ucraini Centrale nucleare di Zaporizhia. Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato venerdì in un aggiornamento che le intenzioni di Mosca riguardo alla più grande centrale nucleare d’Europa rimangono poco chiare, cinque mesi dopo l’inizio della guerra.

Si ritiene che i russi abbiano utilizzato unità di artiglieria nelle vicinanze della centrale elettrica per attaccare le aree ucraine a ovest del fiume Dnipro. Le fonti hanno affermato di aver utilizzato la situazione di sicurezza intensificata nel sito della centrale elettrica per proteggere se stessi e le proprie apparecchiature dai contrattacchi ucraini durante la notte.

Con sei blocchi e una capacità produttiva di 6000 megawatt, la fabbrica si trova in città Innerhodar La più grande centrale nucleare d’Europa si trova a Zaporizhia Oblast. La struttura è stata occupata dalle forze russe all’inizio di marzo. Successivamente, il funzionamento della centrale nucleare è continuato da dipendenti ucraini, ma è stato monitorato da specialisti nucleari russi.

Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha descritto la situazione della centrale nucleare come molto instabile e fragile. “Tutti i principi della sicurezza nucleare sono stati violati in un modo o nell’altro”, ha detto Rafael Grossi a New York questa settimana. Vi è un’urgente necessità di ispezioni dell’AIEA per verificare l’integrità tecnica

Ucraina sotto pressione nel Donbass – Kharkiv con bombardamenti di artiglieria

città dell’Ucraina orientale Charkiv Il fuoco dell’artiglieria russa giovedì sera, secondo le autorità. Il sindaco Ihor Terekhov ha scritto sul canale di notizie Telegram che tre parti della città erano l’obiettivo degli attacchi. Secondo i risultati preliminari, tre persone sono rimaste ferite.

“Chiedo a tutti di rimanere nei rifugi e di essere il più attenti possibile!” ha scritto. L’esercito ucraino ha allontanato le forze russe dalla seconda città più grande del paese; Ma non è completamente al di fuori dell’ambito dell’artiglieria russa.

Leggi anche

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha descritto le pressioni che le sue forze armate stanno affrontando nell’Ucraina orientale. Donbass Nel frattempo, “Hell” è stato rivelato.

Ha parlato di una feroce lotta per la città di Avdiivka e il villaggio fortificato di Pesky, dal momento che Kiev ha dovuto cedere nei giorni scorsi “successi parziali” al nemico russo.

Davanti alla città di Donetsk, nell’Ucraina orientale, ucraini e russi sono impegnati in una feroce battaglia. Le forze pro-Mosca stanno cercando di sloggiare l’esercito ucraino dalla sua periferia, secondo i rapporti militari di entrambi i paesi. La stessa città di Donetsk è sotto il controllo dei separatisti filo-russi dal 2014, ma l’esercito ucraino continua a controllare gran parte della regione omonima.

DWO_AP_Ostukraine_Gebiete_0508

La situazione attuale in Ucraina

Fonte: Mondo Infografico

Le forze russe continuano anche a cercare di far esplodere l’anello difensivo intorno alla regione di Sloviansk-Kramatorsk nella regione di Donetsk. Tuttavia, sono sempre più costretti a prendersi cura di materiali e soldati Cherson e Zaporizhia in risposta al contrattacco dell’Ucraina lì. Più grave risulta essere, più l’Ucraina ha, secondo un’analisiIstituto per lo studio della guerraRallenta anche l’avanzata russa altrove.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su “On”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

La storia di una battaglia tedesca per l’Ucraina. Iscriviti subito a “Close to it – il podcast di reportage”. spotifyE il Podcast di AppleE il Deezer o direttamente RSS Feed.

READ  Strategie globali per salvare il mondo: il Club di Roma pubblica un nuovo rapporto