Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli investitori statunitensi agiscono: vendono Burger King Germany

Gli investitori statunitensi mettono radici
burger king vendita germania

Burger King è il numero due sul mercato in Germania. Ora la catena è tornata nelle mani degli americani. Il precedente proprietario vuole concentrarsi maggiormente sul suo core business immobiliare in futuro.

La catena di fast food Burger King sta diventando di nuovo più americana in Germania: Hannoverian Baum Group sta vendendo la sua quota più grande in Burger King Germany al McWin Food Ecosystem Fund, ha annunciato la società. McWin è sostenuto dagli investitori americani Henry McGovern e Steve Weingar, che negli ultimi 20 anni hanno fondato una delle più grandi holding europee per il fast food.

Il core business del Gruppo Baum è il settore immobiliare; La Bassa Sassonia è entrata a far parte di Burger King Germany come principale azionista nel 2015. Il motivo dell’uscita dal gruppo non è ora spiegato in modo più dettagliato. La lettera recita solo: “Il gruppo di società Baum sta separando le sue azioni in Burger King Deutschland GmbH per concentrarsi maggiormente sul suo core business strategico nel settore immobiliare in futuro”. Anche il prezzo di acquisto non è stato menzionato. L’amministratore delegato Cornelius Everck rimane in carica.

Burger King è la seconda catena di hamburger in Germania dopo McDonald’s. Burger King Germany gestisce 110 delle circa 750 filiali nella Repubblica Federale e controlla le attività tedesche della catena statunitense. Il secondo azionista è la società madre Restaurant Brands International.

McGovern è conosciuto in tutto il mondo nel settore del fast food: è il fondatore di Amrest, multinazionale di gastronomia a conduzione spagnola, e di quasi 2.400 fast food di vari marchi, tra cui Pizza Hut e Starbucks.

READ  Dow in primo piano: ripresa a Wall Street