Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco perché le vendite di auto elettriche si dimezzeranno nel 2023

Dopo anni di crescita, le vendite di auto elettriche minacciano di crollare nel mercato automobilistico tedesco il prossimo anno.

In una previsione per il 2024, l’esperto di auto Ferdinand Dudenhofer prevede che verranno vendute solo 362.000 auto elettriche dopo averne vendute 720.000 nell’anno in corso. La quota di mercato di Stromer si dimezzerà all’incirca dall’attuale 27,8% al 14%.

Motivi importanti di questo declino, ha spiegato Dudenhofer, sono la limitazione dei sussidi governativi e gli attuali prezzi elevati dell’elettricità, che rendono sempre più poco allettante l’accesso alla tecnologia a emissioni zero. Il Center for Automotive Research (CAR) prevede che nel 2023 verranno venduti 484.000 veicoli elettrici, il che equivale a una quota di mercato del 21,3%.

I sussidi diminuiscono o scompaiono del tutto

Ferdinand Dudenhofer: L’esperto teme enormi perdite nella quota di mercato delle auto elettriche. (Fonte: Jürgen Schwarz / imago-images-pictures)

Secondo le linee guida del governo federale, gli ibridi plug-in non saranno affatto finanziati a partire dal prossimo anno. Per le auto a batteria completamente elettriche, i premi per l’innovazione per auto scenderanno tra € 4.500 e € 6.750 (in precedenza da € 7.500 a € 9.000), a seconda del prezzo netto di listino. Inoltre, è stato fissato un tetto di finanziamento che, secondo le stime di CAR, sarà esaurito entro la fine del 2023. Il premio per le immatricolazioni commerciali non si applicherà da settembre 2023. Inoltre, rispetto all’inizio del 2022, Dudenhofer avverte che i prezzi dell’elettricità triplicheranno quasi volte e i costi di produzione delle batterie aumenteranno.

La Germania perde tempo a cambiare mobilità

Contrariamente ai mercati leader di Cina e Stati Uniti, la Germania sta perdendo tempo importante nella trasformazione del settore della mobilità, ha avvertito Dudenhöffer. Propone di spingere il premio per l’innovazione del governo più a lungo di quanto precedentemente previsto. La mitigazione non è prevista prima del 2025, quando le capacità di produzione di celle agli ioni di litio in Europa saranno aumentate, le economie di scala nella produzione di veicoli elettrici avranno un effetto e i prezzi dell’elettricità diminuiranno.

READ  Salti di prezzo sospetti: le aziende cinesi interrompono i piani di IPO degli Stati Uniti