Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Ciao amici, eccomi”: Berlusconi apre nuovi orizzonti in vista delle elezioni

Silvio Berlusconi cerca nuovi elettori su TikTok.

© Claudio Furlan/dpa

Settimane prima delle elezioni italiane, l’ex primo ministro Silvio Berlusconi sta aprendo nuovi orizzonti: sta cercando di corteggiare i giovani elettori con i video di TikTok.

Roma – Ex Presidente del Consiglio d’Italia Silvio Berlusconi TikTok è stato lanciato per prendere di mira i giovani in vista delle elezioni nazionali. L’anno scorso il Senato italiano ha abbassato l’età per votare da 21 a 18 anni. Questo ha aperto la strada a circa quattro milioni di elettori per la prima volta.

Berlusconi ha guidato il governo italiano per quattro mandati fino al 2011, quando è diventato primo ministro. Con l’obiettivo di un ritorno politico alle elezioni del 25 settembreIl presidente del Consiglio Mario Draghi si è dimesso a luglio, facendo precipitare il Paese nella crisi politica.

Berlusconi su TikTok: battute su Putin, Biden e il Papa

“Ciao ragazzi, eccomi qui”, l’85enne ha iniziato il suo breve video sul sito di social media di proprietà cinese, molto utilizzato dai giovani e dominato da ballerini e clip di moda.

Seduto come al solito dietro la sua scrivania, il boss di Forza Italia ha detto che stava usando la piattaforma per spiegare ai giovani come fare dell’Italia un Paese “che ti dia nuove opportunità e la possibilità di realizzare i tuoi sogni”.

Nel secondo video, ha detto Berlusconi Ha lasciato la politica quasi dieci anni fa per evasione fiscaleA proposito di uno scherzo Vladimir Putin, Joe Biden e il Papa – raggiungendo così quasi 500.000 seguaci.

Elezioni in Italia: Nuovi diritti e vecchi amici: chi succederà a Mario Draghi?

L’Italia sta per svoltare a destra. 100 anni dopo la presa del potere dei fascisti sotto Benito Mussolini, l’estremista di destra Fratelli d’Italia (Fratelli d’Italia) attorno alla leader del partito Giorgia Meloni ha le migliori possibilità di assumere il governo in autunno. Il premier postfascista Georgia Meloni spaventa molti. © Piero Tenagli/Imago
Georgia Meloni parla a un evento della campagna per Fratelli d'Italia.
In un evento organizzato a metà giugno dal partito spagnolo di estrema destra Vox, Meloni ha chiarito a gran voce ciò che rifiuta: immigrazione, gruppi LGBTQ, ideologie di genere, burocrazia di Bruxelles. In Italia, dove molti esprimono apertamente la loro ammirazione per il “Deuce” Mussolini, le opinioni di Meloni sono popolari. Più recentemente, ha cercato di usare toni più sommessi. L’Europa e il mondo non devono preoccuparsi dell’Italia, ha detto in un discorso elettorale. © Gabriel Maricchiolo/Imago
Fratelli d'Italia (Fratelli d'Italia): Simbolo per le elezioni in Italia
Meloni non si definisce un fascista. Uno sguardo al simbolo elettorale del suo partito è spunto di riflessione. Per decenni la fiamma è stata un simbolo della destra postfascista in Italia. Ricorda la tomba di Benito Mussolini, dove una lampada arde eternamente. A Meloni è stato chiesto di non dargli fuoco e anche i sopravvissuti all’Olocausto hanno fatto appello a lei. Non ha cambiato il logo. © Riccardo Fabi/Imago
Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi vanno a fare una passeggiata.
A causa del complesso sistema elettorale italiano, le coalizioni sono favorite. Secondo i sondaggi, Fratelli d’Italia di Meloni è la forza più forte della cosiddetta coalizione di centrodestra. A combatterla ci sono Matteo Salvini (Lega, nella foto qui a sinistra) e Silvio Berlusconi (Forza Italia). Se la coalizione di centrodestra vince, è probabile che Maloney rivendichi la premiership. © CLAUDIO PERI/afp
Matteo Salvini fa campagne a Giuliano.
Ma uno di loro vuole rovinare la zuppa per Melony. Matteo Salvini spera di superare il suo rivale in campagna elettorale. Tuttavia, il populista di destra è pronto a guidare il governo se il suo partito, la Lega, ottiene una vittoria elettorale a sorpresa. “Sono assolutamente pronto”, ha detto durante una breve visita a un campo profughi nell’isola mediterranea di Lampedusa. © Antonio Balasco/Imago
Matteo Salvini (L), leader della Lega di destra, saluta durante la sua visita all’isola siciliana di Lampedusa.
Durante la sua breve visita a Lampedusa all’inizio di agosto, Salvini ha detto che avrebbe “protetto le frontiere” e fermato il flusso di migranti se il centrodestra avesse preso il potere. “L’Italia non dovrebbe aprire le porte ai clandestini che non fuggono da nessuna guerra”. Durante il suo mandato come ministro dell’Interno dal 2018 al 2019, Salvini ha anche represso i diportisti e i soccorritori marittimi. A causa di alcuni incidenti, deve ora rispondere ai tribunali italiani. © David Lohmueller/dpa
Italia, Roma: l’ex premier italiano Silvio Berlusconi (L) strofina la fronte a Matteo Salvini, leader del partito populista di destra Lega Nord.
Silvio Berlusconi è terzo nella coalizione di centrodestra. A marzo 2018 vuole dare a Matteo Salvini una figura paterna. In effetti, l’ex presidente del Consiglio Berlusconi e il suo conservatore Forza Italia sono ancora i più moderati di questa associazione estremista di destra – e questo dice qualcosa. Berlusconi e Salvini mantengono stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin. Sarà sicuramente contento del passaggio a destra in Italia. © Andrea Medicini/dpa
Silvio Berlusconi pronuncia un discorso elettorale.
Berlusconi infatti voleva essere presidente nel 2022. Non è arrivato nulla. Ora ha un nuovo obiettivo: Berlusconi si candida al Senato a Roma. Per Berlusconi l’85enne torna alla Camera piccola dopo essere stato estromesso nel 2013 con l’accusa di frode fiscale. E sogna segretamente di diventare presidente del Senato. O non è un segreto dopo tutto? Si dice che gli fosse stato promesso l’incarico da Meloni e Salvini per aver contribuito a sbarazzarsi di Mario Draghi. © Pasquale Gargano/Imago
Enrico Letta interviene in un convegno a Roma.
Si può ancora impedire che una coalizione di centrodestra vinca in Italia? I socialdemocratici attorno a Enrico Letta ci credono ancora. In fondo, l’ex presidente del Consiglio se la passa bene. In tutti i sondaggi il PD che guida è quasi alla pari con Melonis Frateli d’Italia. I valori del censimento all’inizio erano di scarsa utilità per Leta. A causa del sistema elettorale in Italia, ha urgente bisogno di alleati. © Fabio Frustaci/Imago
Luigi Di Maio saluta la telecamera.
In effetti, i socialdemocratici aspirano a una simile coalizione di centrosinistra. Ma non è andato liscio. Mentre i Verdi, la sinistra (Sinistra Italiana) e il nuovo partito del ministro degli Esteri Luigi Di Maio (Impegno Civico, nella foto) si sono uniti a una coalizione guidata da Letta, il partito di centrista Agion, che è stato infatti il ​​primo a firmare l’accordo. PD – Annunciato subito – collaborazione terminata. © Mauro Scrobogna/dpa
Carlo Calenda tiene una conferenza stampa.
Il boss di Azione ed ex ministro Carlo Calenda (nella foto) ha giustificato le sue dimissioni così: “Non mi sento più bene. È irrispettoso fare politica in questo modo”. Leta in seguito ha risposto su Twitter: “Sembra l’unico possibile partner di Calenda”. Ma non è vero, perché Calenda ha trovato poco dopo un nuovo partner della coalizione.
© Massimo Di Vita/Imago
Matteo Renzi parla in Parlamento.
E chi è il nuovo partner di Calenda? Nientemeno che l’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi (nella foto qui). I due partiti, Italia Viva (Renzi) e Azione (Calenda), stanno formando una coalizione centrista che vuole conquistare gli elettori moderati per poter svolgere un ruolo di kingmaker. La campagna è guidata da Calenda. Il suo obiettivo è quello di mantenere in carica il primo ministro in carica e apartitico Mario Draghi dopo le elezioni. © Angelo Garconi/Imaco
Giuseppe Conte tiene una conferenza stampa.
E poi c’è Giuseppe Conte. L’ex capo del governo ora è a capo del Movimento Cinque Stelle. Era il partito più forte nel 2018 con il 32%, ma ora è sceso al 10% nei sondaggi. Non solo il partito ha perso i suoi elettori, ma anche potenziali alleati non volevano avere niente a che fare con esso. Del resto il ruolo di Conte nella caduta di Mario Draghi infastidisce tutti. Quindi Conte è probabilmente nel ruolo di curatore fallimentare. © Massimo Percossi/Imago

Campagna elettorale su TikTok: Berlusconi e altri cercano di conquistare i giovani elettori per la prima volta

Berlusconi ei suoi compagni credono che TikTok lo farà La politica di estrema destra Georgia Meloney Da Giuseppe Conte Unione EuropeaMOVIMENTO A CINQUE STELLE CHIAVE – PER RAGGIUNGERE I GIOVANI ELETTORI. Giovedì, secondo quanto riportato dal quotidiano britannico, un altro ex presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, capo del Partito Liberale e leader di Italia Viva, ha diffuso il suo primo video sul palco. I Guardiani.

Con la maggior parte del paese in vacanza estiva, la campagna elettorale è stata finora condotta principalmente attraverso i social media. (contro con dpa e afp)

READ  Banca centrale nervosa: la BCE e il suo problema Italia