Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bayern Monaco: la parola di Nagelsmann è chiara dopo l’amichevole: “Sei ancora stretto?” gli sport

Nell’ultimo stress test prima dell’inizio della Bundesliga contro il Lipsia, il Bayern ha perso 4-4 contro la capolista austriaca RB Salzburg. Per molto tempo è sembrato che il Bayern sarebbe andato in bancarotta, quando undici squadre hanno lasciato il campo dopo 63 minuti, era ancora 1: 3!

Ecco perché l’allenatore Julian Nagelsmann (35) ha detto chiaramente dopo la partita cosa deve essere migliorato, lodando le giovani stelle e incolpando le stelle: “Dopo il gol abbiamo smesso di giocare fino al 60′ quando abbiamo fatto tanti cambi. I ragazzi hanno fatto molto bene. Negli ultimi 30 minuti abbiamo avuto un’energia completamente diversa in campo. In certe situazioni dobbiamo andare un po’ oltre. Non voglio entrare in altri dettagli. Ma questo è uno schema molto simile. Ma questo è relativamente facile da risolvere se trovi una buona posizione all’inizio nei momenti chiave. Ho visioni diverse. Abbiamo subito due gol in situazioni simili a quelle della prima parte della stagione. Grazie a Dio l’abbiamo fatto oggi. “Spero che non sia più a Lipsia…

Tutto è molto più complicato! Eccitanti dubbi su Bayern Neuer e Zomer!

Nagelsmann ha anche protetto i suoi giocatori a causa del difficile ritiro: “Si vedeva che i giocatori erano stanchi dal 35esimo minuto. C’era molta solitudine nel ritiro. Giocare un’amichevole dopo il ritiro è stato un po’ poco interessante. Se sai dall’inizio giocherai 60 minuti, scomponi un po’. Va bene ora che siamo freschi per venerdì. I ragazzi hanno bisogno di due giorni per riprendere fiato. Quando torniamo lunedì, abbiamo abbiamo trascorso quattro buoni giorni di allenamento e speriamo di iniziare bene a Lipsia”.

READ  Premier League: perché questo trasferimento di 45 milioni è così esplosivo - Calcio

Nagelsmann è stato ancora una volta molto chiaro quando si è trattato del tema del portiere: la pressione che aveva urgentemente bisogno di un nuovo portiere è aumentata: “Penso che tutti vedano la nostra situazione di portiere. Ne abbiamo bisogno, questo è fuori discussione. Prendiamo il caso fittizio Ulle piange la prossima settimana Cosa faremo dopo? Poi il giovanissimo portiere, che oggi ha giocato la sua prima partita, deve giocare in Champions League e Bundesliga. E tutti si chiedono: sei ancora così vicino? Hai preso qualcuno un portiere? Questo non ha niente a che fare con la fiducia. Ulle conosce il suo ruolo, sappiamo cosa può fare. Ha fiducia. Ulle sa che è del tutto normale e dobbiamo fare uno sforzo. È nostro compito cercare il meglio per il club.”

Per inciso, Sven Ulrich (34) si è comportato bene nonostante i gol segnati. Nagelsmann: “Ad oggi, Ulrich è nella porta del Lipsia. Non so cosa succederà la prossima settimana…”

Ulreich ha fatto una buona partita e ha fatto alcune parate

Foto: Dennis Broda

Curioso a proposito: il capo Oliver Kahn (53) aveva visto abbastanza dopo l’1: 3, di cui mi sono sbarazzato dopo un’ora buona. Ha sbagliato tre dei quattro gol del Bayern.

Il prete inciampa durante il gioco

Il prete inciampa durante il gioco

Foto: Dennis Broda