Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

US Open: Rudd ha battuto in semifinale Khachanov, ad un passo dal numero uno del mondo

“Quella è stata un’altra grande partita da parte mia”, Casper Rudd è stato felice del risultato: “Dopo gli Open di Francia, ho pensato che questa potesse essere la mia unica finale del Grande Slam della mia carriera. E l’ho fatto pochi mesi dopo. È fantastico ancora.”

Rudd ha iniziato con un break ma Khachanov ha subito segnato il 2-2. Entrambi si sono scambiati di nuovo le pause per il 4: 4. Sul 4: 4 i russi hanno avuto una possibilità, ma il norvegese li ha contrastati. “All’inizio eravamo un po’ nervosi, ma questa partita è stata probabilmente la più grande partita della nostra carriera finora”, ha ammesso Rudd in seguito.

Tutto è andato bene fino al tiebreak, dove Rudd ha preso la decisione iniziale con uno sprint medio di 3:3 a 6:3 e ha vinto 7:5 dopo 58 minuti.

US Open

‘Come una piccola zanzara’: Zverev Rudd è paragonabile a una leggenda del tennis

5 ore fa

Al terzo set ball, entrambi hanno disputato il rally più lungo del campionato fino ad oggi con 55 colpi, con un finale migliore per Rod. “Vincere il set mi ha aiutato a calmare un po’ i miei nervi”, ha detto.

US Open: tutti i risultati nel singolare maschile

incredibile! Rudd converte la palla piazzata dopo 55 tiri di rally

Rod ha segnato 14 punti di fila

Nella prima partita del secondo set, il 23enne ha perso tre occasioni di break, ma poi ha giocato all’unisono e non ha permesso a Khachanov di giocare affatto. Quando si è servito, il norvegese non ha concesso un punto.

Con una vittoria di 14 punti di fila, ha ottenuto un veloce 5:1 e poco dopo ha vinto il round 6:2 con la successiva partita di servizio regolare. Misha Zverev ha elogiato “Il suo aereo è migliorato molto. Gioca sempre la palla giusta e si muove in avanti al momento giusto”. Eurosport.

“È così forte!” Rod suona come un unico pezzo

Tuttavia, chiunque pensasse che il norvegese sarebbe passato senza intoppi si sbagliava. Khachanov Ha sconfitto il compagno di squadra Nick Kyrgios (Australia) in cinque set nei quarti di finaleora si è ritirato tristemente e si è nascosto nelle partite di servizio di Rudd per la sua occasione, che è arrivata a 6:5.

Rudd in seguito disse: “Il tennis è anche un gioco psicologico. A volte sembra molto diverso all’interno dei giocatori rispetto all’esterno”.

“Eccolo!” Khachanov vince il terzo set

La doppietta di Rod Khachanov si è rotta nel quarto set

Ma nel quarto set, il norvegese è tornato in vantaggio, mettendo pressione a Khachanov alla prima di servizio, e poco dopo una pausa per il 2-1. “Vecchio svedese… ah… norvegese”, ha commentato Zverev sul tiro di Rudd che ha vinto il primo tempo, ed è uno scatto che vale la pena guardare.

Rod si è rotto nel quarto set – “Old Swede…Uh…Norwegian!”

Barbara Ritner, Ct della nazionale femminile, ha poi analizzato: “Era più solido su ogni punto. È tornato più efficiente. Ho sempre avuto la sensazione che potesse essere migliore”. Eurosport Ed è stato giudicato: “Nel quarto set non c’era abbastanza Khachanov”.

US Open 2022 – Tutti i giochi in diretta alla scoperta +

Quando Rudd poco dopo ha preso di nuovo il servizio da Khachanov per segnare 4:1, la finale non era lontana. Esattamente dopo 3:00 di gioco, il norvegese ha trasformato il suo primo match point nel suo più grande successo a New York.

Emozionante punto di incontro! Rod fa il finale perfetto

“Ha giocato alla grande e ha confermato il punteggio agli Open di Francia. Sono un fan, ha un bell’aspetto e può vincere il campionato. Non posso credere di dirlo, ma Casper Rudd potrebbe essere il numero uno in pochi giorni nel mondo”, ha detto la leggenda del tennis John McEnroe. Eurosport “Non mi sarei mai aspettato che fosse così bravo sui campi difficili”, ha ammesso.

Rod sta volando nella classifica mondiale

Raggiungendo la finale, Rudd salterebbe almeno al secondo posto nella classifica mondiale dopo il torneo con 5.850 punti: se vincerà il torneo, il norvegese prenderà il primo posto in classifica.

Solo il suo avversario in finale poteva impedirlo: il 19enne spagnolo Carlos Alcaraz, Che ha vinto la seconda semifinale contro l’americana Frances Tiafoe in cinque setPotrebbe persino diventare il numero uno più giovane del mondo da quando la classifica è stata creata vincendo il campionato.

Ad oggi, Lleyton Hewitt detiene il record (20 anni, otto mesi e 23 giorni nel 2001).

In esclusiva per Ruud: “Sentirsi un po’ surreali”

La finale si svolgerà domenica alle 22:00 CEST (in diretta su Eurosport 1 su Free TV, a Trasmissione in diretta su scoperta + e dentro nastro dal vivo su Eurosport.de). “Rod era come una piccola zanzara, un po’ come Juan Carlos Ferrero all’epoca (ora allenatore dell’Alcaraz, ndr): piccoli passi, buone mosse, sempre sulla palla”, ha elogiato Zverev arrivando in finale.

Per Khachanov, raggiungere le semifinali e la medaglia d’argento olimpica a Tokyo 2021 ha già significato il suo più grande successo della sua carriera. Il 26enne aveva raggiunto i quarti di finale solo due volte agli Slam.

‘Come una piccola zanzara’: Zverev Rudd è paragonabile a una leggenda del tennis

Il giocatore russo salirà di 13 posizioni nella classifica mondiale e occuperà il 18° posto dopo il torneo. Il livello più alto nella carriera di Khachanov è otto.

Potrebbe interessarti anche: Sul punto di piangere: Sabalenka si emoziona dopo la sconfitta

“Emozionante!” Rod interpreta la madre di tutto il pop

US Open 2022: notizie sul tennis in diretta sul tuo telefono? Scarica l’app Eurosport!

Non perdere un momento degli US Open: ecco come funziona la scoperta +

US Open

In esclusiva per Ruud: “Sentirsi un po’ surreali”

6 ore fa

US Open

Rod si è rotto nel quarto set – “Old Swede…Uh…Norwegian!”

6 ore fa

READ  Tifosi in diminuzione nel calcio tedesco: una questione di divertimento