Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il caldo e la siccità minacciano destinazioni popolari: la NRW ha un piano

L’industria del turismo del NRW non è stata facile negli ultimi anni a causa di Corona. Ora è il momento di padroneggiare una nuova sfida.

NRW – L’estate in NRW sta diventando sempre più calda e secca. Quest’anno parlano Correlazioni idriche tra Emscher e Lippe anche nell’agosto più secco da quando sono iniziate le registrazioni. Secondo gli esperti, la causa di questa siccità è il cambiamento climatico. Per superare la crisi, anche l’industria del turismo deve adattarsi. RUHR24 Sai cosa sta succedendo adesso.

Tratto Il futuro del turismo in NRW
la ragione caldo e secchezza
soluzione Nuovo rapporto sul piano industriale

Il turismo in NRW è a rischio a causa del cambiamento climatico

Negli ultimi anni il turismo è diventato sempre più importante nella Renania settentrionale-Vestfalia. Le persone interessate vengono a Winterberg per una passeggiata, una nuotata nel Silbersee ad Haltern o per fare shopping alla Thier-Galerie di Dortmund. Il turismo che ne risulta sta pompando denaro nelle casse, cosa molto necessaria dopo il blocco del coronavirus.

Tuttavia, il settore è minacciato dal cambiamento climatico. Se andiamo a Sauerland per una gita di un giorno, vediamo le cime degli alberi secche e i campi appassiti. Se trascorriamo una giornata di sole sulla Ruhr a Schwerte, vedremo: il livello dell’acqua è molto basso e parti del letto del fiume sono sempre più esposte.

Essendo un’area urbana con molte aree chiuse, in estate può diventare molto calda e secca, soprattutto nella regione della Ruhr. Questo incoraggia gli incendi, per esempio. Sorge la domanda: come può il turismo adattarsi e svolgere il suo ruolo nel rallentare il riscaldamento globale?

READ  Questi segnali di pericolo indicano l'aterosclerosi

L’estate calda è pericolosa per il turismo nello stato del NRW – il governo statale reagisce

Per rispondere a questa domanda, è necessario considerare come sono costruiti gli hotel, ad esempio, e come saranno in futuro. Quindi: hai un grande frontale in vetro che non ti protegge dal caldo? Come è isolato l’edificio? Come reagisce il sito alla pioggia battente? Hai bisogno di un sistema fognario?

Il governo statale ha commissionato un rapporto che tratta meticolosamente questo argomento. “Turismo e cambiamento climatico nel Nord Reno-Westfalia: opzioni e prospettive” è lo slogan. Secondo una dichiarazione del governo statale, dovrebbe mostrare agli albergatori e ad altre persone del settore misure concrete (altro Notizie dal Nord Reno-Westfalia in RUHR24).

Lo afferma il ministro dell’Economia e della protezione del clima della NRW, Mona Neubauer (verde).

Cambiamenti meteorologici nella NRW: preparare le città al caldo e alle forti piogge

L’aumento delle temperature causato dal cambiamento climatico porta con sé siccità e altri eventi meteorologici estremi come piogge torrenziali. Perché quando fa caldo, l’acqua può evaporare meglio e poi defluire sotto forma di pioggia battente. Secondo il rapporto, non solo gli hotel devono prepararsi a questo, ma tutte le destinazioni turistiche NRW.

La siccità sta lasciando il segno nel paesaggio, come qui nel Sauerland.

© C Steiner/Imago

Una misura è il progetto Sponge Town nel NRW. La città di Dortmund, ad esempio, lo sta già pianificando. Il punto è sapere dove si possono riaprire le aree chiuse, ad esempio per piantare alberi che facciano ombra. L’inverdimento della facciata, o giardini tascabili, come a Bochum, può garantire un microclima migliore.

READ  Trovato "Impossibile" Marte Matter - La navicella spaziale Curiosity della NASA fa una scoperta incredibile

Ma si tratta anche di catturare l’acqua preziosa, o almeno di poterla immagazzinare nel terreno. Questo a sua volta aiuta a intrappolare l’acqua durante le forti piogge e previene le inondazioni. Anche le compagnie idriche di Emscher e Lipperland indicano che le aree sono aperte. Di recente ho menzionato l’essiccazione in ruscelli e fiumi più piccoli.

Elenco delle regole: © C. Stenner / Imago