Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Urlando l’Italia in condizioni climatiche estreme | Viaggiare

Le crepe si trovano nel terreno del letto del fiume. Vi è il rischio che l’irrigazione dei terreni agricoli e dei seminativi venga pregiudicata a causa del prosciugamento del fiume.

© Luca Bruno / AP / dpa

L’Italia sta affrontando due mesi turistici molto importanti, ma il paese sta attualmente vacillando sotto la siccità, il caldo e gli incendi. Anche i cambiamenti climatici storici possono influenzare i vacanzieri.

Roma – Siccità, caldo, incendi e persino piaga delle locuste in Sardegna: l’Italia ruggisce con condizioni meteorologiche estreme all’inizio dell’estate.

Poiché la storica siccità continua per diverse settimane nella parte settentrionale del paese mediterraneo, all’inizio delle festività natalizie si registrano temperature significativamente più elevate e più incendi. Le aree più colpite chiedono al governo di Roma un’emergenza meteorologica quotidiana: ospiti e turisti potrebbero essere interessati da queste misure.

Bassi livelli d’acqua in laghi e fiumi

Il presidente della Protezione civile Fabrizio Curcio ha parlato di “dati preoccupanti”. L’allarme suona in alcune parti del Paese da diverse settimane. Il fiume più lungo d’Italia, l’ancora di salvezza delle zone più ricche del nord, trasporta acqua che non è disponibile da 70 anni, solo il 20 per cento della quantità effettivamente utilizzata a giugno.

Invece di una forte corrente, il Po è in alcuni punti una goccia. Le immagini satellitari mostrano le imponenti dune di sabbia in modo impressionante. “Non abbiamo mai vissuto una crisi come questa”. I forti temporali in alcune parti del nord Italia nelle ultime serate non hanno calmato la situazione.

Anche il lago Karda, molto popolare tra molti tedeschi, è stato colpito dalla siccità. Il livello dell’acqua è ora mezzo metro più basso rispetto a un anno fa, secondo Pierluccio Ceresa, dell’Associazione dei Comuni del Lago di Garda dell’Agenzia di stampa tedesca. Tuttavia, questo non ha alcun effetto sul nuoto nel lago. Tuttavia, prima di tuffarsi nel lago dagli scogli, Cerosa avvertì di controllare la profondità. A causa della siccità del fiume Bo, c’era già l’idea di attingere acqua dal Lago Carta, il lago più grande d’Italia. I sindacati sociali hanno protestato.

READ  Nations League: la stampa italiana commenta il pareggio contro la Germania

Il primo passo contro la scarsità d’acqua

Dopotutto, l’agricoltura soffre. “Siamo molto interessati alla coltivazione del mais, della soia e del riso”, ha affermato il ministro dell’Agricoltura Stefano Pattuvanelli. Ad esempio, l’Associazione degli Agricoltori Goldiretti stima che la Toscana nel centro Italia perderà il 30 per cento del raccolto di quest’anno – “questo è lo scenario migliore”.

L’Italia è minacciata da una guerra per l’acqua che colpisce non solo gli agricoltori ma ogni residente e turista. Il capo della Protezione civile Curcio ha dichiarato lunedì in un’intervista televisiva che è stato redatto un ordine di emergenza per far fronte alla crisi. “Non si può negare che l’acqua sarà parzialmente tagliata durante le ore diurne nelle aree gravemente colpite”, ha dichiarato.

I primi passi sono già stati fatti in più luoghi: a Milano, ad esempio, è stata chiusa l’acqua dei grandi pozzi ed è stato vietato il lavaggio delle auto private. Nel comune di Costenaso, vicino a Bologna in Emilia-Romagna, gli ospiti possono lavarsi i capelli una sola volta dal parrucchiere per risparmiare acqua. Intanto la Lombardia chiedeva già acqua alla vicina Svizzera dalla provincia del Ticino.

Fuoco intorno a Roma e aria calda dall’Africa

Ai turisti è garantito di non perdere i terzi ospiti estivi di Corona. “La situazione è grave, ma si può affrontare se tutti aiutano”, ha detto Leonardo Marras, perito turistico della Toscana. Non ha ancora prenotato alcuna cancellazione di viaggio a causa della siccità. L’Italia è una destinazione popolare quest’anno, con il governo che ha registrato quasi quattro volte più prenotazioni all’estero a giugno rispetto a giugno 2021. Il numero di viaggiatori dalla Germania è raddoppiato.

READ  Questi sono consigli interni economici per l'estate!

Oltre alla siccità, il caldo è particolarmente evidente in questi giorni. Lunedì, vari servizi meteorologici hanno riportato temperature di 40 gradi a Roma e oltre i 40 gradi a Firenze a giugno. L’area ad alta pressione conosciuta come Sharon ora trasporta aria calda dall’Africa all’Europa: nella mitologia greca, Sharon era il barcaiolo che portava i morti alle porte degli inferi. Il National Science Council ha previsto temperature superiori alla media per tutta l’estate.

L’incendio si sta diffondendo in tutto il paese a causa della siccità. Lunedì, un grande incendio nella Roma occidentale ha causato un’enorme foschia, che ha soffiato aria calda in tutta la città. Persino particelle di cenere cadevano dal cielo in alcune parti della Città Eterna. Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha ringraziato i servizi di emergenza a Roma e nel Lazio intorno al capoluogo per “aver evitato l’impatto più grave sulla regione”. Ha sottolineato che il pubblico dovrebbe essere ritenuto responsabile per aver evitato gli incendi.

Le locuste stanno distruggendo i terreni agricoli in Sardegna

Secondo i loro stessi rapporti, 10.336 vigili del fuoco forestali e boschivi sono stati chiamati dal 15 al 27 giugno in tutto il paese. Si tratta di 1000 viaggi in più rispetto allo stesso periodo del 2021. Particolarmente colpite dall’incendio la Sicilia, la Puglia, il Lazio con capoluogo Roma, la Calabria e la Campania. Solo martedì, i vigili del fuoco canadesi della Protezione civile sono stati chiamati per almeno 15 missioni. L’effettiva stagione degli incendi, per lo più in luglio e agosto, non è ancora iniziata.

Proprio come il caldo, la siccità e il fuoco non sono abbastanza gravi, anche parti della Sardegna lottano con le locuste. Secondo l’organizzazione agricola Goldreti, già 30.000 ettari di terreni agricoli sull’isola sono stati distrutti da parassiti. Le locuste preferiscono condizioni calde e secche. dpa

READ  Vini bianchi francesi in confezione