Un vacanziere in Italia paga due euro per tagliare a metà un panino

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. tz
  2. il mondo

L’emozione è ancora grande: una coppia ha pagato due euro per fare un brindisi sul Lago di Como. Commenti del ristoratore.

Gera Lario – Chi è andato in vacanza quest’anno si accorgerà presto che all’estero i prezzi sono aumentati. Un caso particolare in Italia sembra aver portato al culmine il dibattito sui prezzi. Perché a una donna sono stati addebitati due euro per un piatto vuoto. Ciò ha scatenato un dibattito sui social. Tuttavia, questo non è un caso isolato. Sul Lago di Como, in Italia, ai turisti venivano addebitati due euro per fare un brindisi.

Italia: due euro per un toast: i vacanzieri sono infastiditi

Una recensione su TripAdvisor ha fatto notizia nei media italiani nei giorni scorsi. A fine giugno una donna e il suo compagno erano in viaggio nel comune di Gera Lario, sul lago di Como. Lego riportato. Decisero di mangiare qualcosa in un ristorante. Lì hanno ordinato bevande e snack per 7,50 €. Al termine della visita i due vacanzieri sono rimasti sorpresi dal conto ricevuto. Hanno dovuto pagare due euro per aver tagliato il panino a metà. “Incredibile ma vero”, cita la recensione del portale.

Un ristorante chiedeva 2 euro per dimezzare uno spuntino. C’è molto fermento online. ©Schermata Twitter/@Giangi_il_Boomer

Rispose il proprietario del ristorante. “Se un cliente mi chiede di fare due metà di toast, devo usare due piatti, due tovaglioli e andare al tavolo con due mani”, ha detto in risposta a una recensione su TripAdvisor. Il ristorante ha giustificato il costo aggiuntivo con i media.

Italia: Due euro per una fetta di pane tostato – si giustifica il proprietario

“Non era solo uno spuntino, c’erano anche patate fritte. Ci è voluto un po’ di tempo per tagliarlo a metà”, ha detto il proprietario in un’intervista LaRepubblicaMilano. Il ristorante non si è pentito del costo aggiuntivo. Il proprietario era molto seccato dal fatto che gli ospiti scontenti non avessero detto nulla sul sito. Secondo la spiegazione dell’operatore, il cliente ha pagato il conto senza dire una parola.

“Abbiamo dovuto usare due piattini invece di uno, raddoppiando il tempo per lavarli, e poi due tovagliette”, ha spiegato il proprietario dei costi aggiuntivi. Se gli ospiti hanno già detto qualcosa nel ristorante, non devono pagare il prezzo, ha continuato il proprietario.

I prezzi sono aumentati anche durante le altre festività. In Croazia i turisti si sono lamentati dei prezzi elevati dei ristoranti. (VK)

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...