Gennaio 27, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tom Cruise ha chiamato Emily Blunt “Sissy”! | intrattenimento

A volte le parole dure aiutano.

Non è un segreto che Tom Cruise (60) sia duro. Non ammette doppi salti da un aereo, e invece la star di “Mission: Impossible” preferisce scaricare il proprio paracadute o salire sul Burj Khalifa, la torre più alta del mondo a Dubai.

Ma non tutti i colleghi attori sono forti come il sessantenne. Ad esempio, Emily Blunt (39). E le lacrime sono cadute sul set del film campione d’incassi “Edge of Tomorrow”. E questo, a quanto pare, il collega Tom non era in grado di gestirlo affatto. Il 39enne lo ha rivelato nel suo podcast “Smartless”.

Il motivo dello sfogo emotivo nel gruppo: l’abbigliamento pesante. “Abbiamo dovuto indossare questi abiti giganti, che penso sarebbero stati fantastici se fossero stati CGI. Ma in realtà abbiamo dovuto indossarli”, rivela Emily.

Curiosità: gli attori indossano costumi CGI nei film che richiedono effetti visivi. Sono tute attillate con tanti piccoli punti di riferimento. Questi punti riflettono la luce infrarossa, che viene inviata e ricevuta da uno speciale sistema di telecamere. Pertanto, anche le più piccole star di Hollywood diventano enormi personaggi immaginari sullo schermo.

Il peso più pesante della tuta: Emily Blunt è stata ferita, Tom Cruise l’ha agitata

Foto: Immagini Imago/Collezione Everett

Sfortunatamente, Emily indossava il “vero costume” sul set: “Non c’era niente di comodo in quei vestiti. Dovevano pesare 85 libbre, era così pesante. Ho pianto la prima volta che l’ho indossato”. costume ha causato lesioni alle clavicole e alle costole.

Una controfigura ha dovuto subentrare perché la tuta era troppo pesante per una donna. Perdere

Le parole dure vengono nuovamente dimenticate sul tappeto rosso: Emily Blunt e Tom Cruise riproducono la premiere del tappeto rosso per i fan a

Parole dure dimenticate di nuovo sul red carpet: Emily Blunt e Tom Cruise durante il Red Carpet Repeat Fan Tour di Edge Of Tomorrow a New York nel 2014

Immagine: WireImage

E il collega Tom Cruise? Non sapeva bene come gestire la situazione e le lacrime. “Mi ha semplicemente fissato e poi ha detto: ‘Lo so, lo so'”. Dissi: “Tom, non sono sicuro di come sparerò”.

Poi il 60enne ha preferito prendere la via più dura e ha detto succintamente: “Dai, smettila di essere così codardo, ok?” Quindi Emily ha riso coraggiosamente della situazione e ha superato la scena.

Emily Blunt e Tom Cruise hanno dovuto camminare per ore in costumi pesanti

Emily Blunt e Tom Cruise hanno dovuto camminare per ore in costumi pesanti

Foto: Immagini Imago/Collezione Everett

E le lacrime ne sono valse la pena. Il film ha incassato l’incredibile cifra di 370 milioni di dollari (350 milioni di euro), più del doppio del suo costo di produzione.

A proposito, nonostante le speculazioni selvagge, non ci sarà la seconda parte di “Edge of Tomorrow”. Il motivo: una disputa legale tra le società di produzione Warner Bros. e Village Roadshow.

READ  Regina Elisabetta II: un'esperta della sua salute