Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

The Witcher 3 Next Gen: CD Projekt fornisce informazioni sul supporto delle mod e sulle modalità di ray tracing

Foto: progetto CD

L’aggiornamento gratuito di nuova generazione per The Witcher 3: The Wild Hunt (test) verrà rilasciato il 14 dicembre 2022. È già noto che oltre a Nvidia DLSS e AMD FSR 2, sarà incluso anche il ray tracing. CD Projekt ora approfondisce l’implementazione e fornisce anche informazioni su miglioramenti dettagliati e supporto mod.

Lo sviluppatore ha introdotto la grande patch in un live streaming un paio di settimane fa, incluse texture a risoluzione più elevata, modelli di personaggi più dettagliati, diverse modifiche al gameplay e alla fotocamera, una nuova modalità verticale e danni da caduta corretti. L’ultimo punto sembra banale, ma è probabilmente la causa di morte più comune per molti giocatori nel gioco originale e non modificato dal 2015: Geralt ha subito molti danni anche a prima vista da una bassa altezza. Non sorprende che, di conseguenza, la modifica corrispondente sia diventata molto popolare.

Supporto integrato per mod e mod

E mod è la parola chiave giusta: come ha appena annunciato CD Projekt, alcune mod verranno implementate direttamente nella versione next-gen. Ai moderatori corrispondenti è stato chiesto il permesso, hanno ricevuto una ricompensa e devono essere menzionati nei titoli di coda del remake.

Le mod per The Witcher 3 sono state integrate nell’aggiornamento di nuova generazione

Lo sviluppatore ha anche verificato la compatibilità con l’aggiornamento di nuova generazione di un totale di 62 altre mod popolari che non sono state inserite nella patch e Risultati in tabella (PDF) detenuto. Inoltre, CD Projekt annunciareQuell’editor di modifica collegato Wolfink Sarà presto aggiornato, quindi nulla ostacola le mod per la versione di prossima generazione. In ogni caso, lo sviluppatore si è preparato a supportare i modder con aiuto e consigli dopo l’aggiornamento.

Aggiornare il gioco significa cambiare file diversi, quindi le mod che modificano quei file esatti smettono di funzionare. Se vogliamo cambiare le cose nel gioco o aggiungere cose, questo non può essere evitato e i nostri team dovrebbero concentrarsi sull’effettuare gli aggiornamenti nel miglior modo possibile, senza minimizzare il cambiamento.

Tuttavia, nel caso di TW3, sono passati 6 anni (o 4 anni se si conta dalla 1.32) dall’ultimo aggiornamento per PC, ed è tempo di abituarsi alle proprie mod preferite. E vogliamo che questa transizione sia il più agevole possibile.

[…] Includiamo molte modifiche popolari nell’aggiornamento (saranno disponibili per piattaforma). Abbiamo ottenuto i permessi dai produttori, li abbiamo compensati e saranno inclusi nei crediti di gioco aggiornati. Mod e miglioramenti delle risorse sono stati rielaborati secondo necessità e il gioco è stato modificato per funzionare con essi. C’è stato persino un caso in cui uno sviluppatore ha ampliato le patch includendo una mod che ha semplicemente finito per rielaborare quel particolare aspetto del gioco. Quindi, in un certo senso, il gioco include alcune mod già integrate.

Quattro modalità di ray tracing e DLSS 3.0 su PC

Un altro argomento su cui ci sono nuovi dettagli è il ray tracing. Finora CD Projekt ha sempre parlato di illuminazione globale e occlusione ambientale a tal proposito, ma almeno su PC i raggi verranno utilizzati anche per i riflessi e le ombre, come spiega ora lo sviluppatore. La stella del gioco Contrasta la versione originale di The Witcher 3 e il suo riavvio in un video di confronto. Vengono inoltre introdotti nuovi effetti d’acqua, ombre ad alta risoluzione per i modelli dei personaggi e piante modificate.

READ  I giochi di servizio dal vivo saranno più richiesti rispetto agli abbonamenti ai giochi

Inoltre, per la prima volta c’è un riferimento specifico per DLSS 3 (test), a cui finora possono accedere solo GeForce RTX 4090 (test) e GeForce RTX 4080 (test). Altre schede grafiche RTX hanno DLSS Super Resolution, DLSS 2 o FSR 2.0 disponibili. Quest’ultima opzione è disponibile anche per i giocatori su PC con una scheda grafica AMD e per PlayStation 5 e Xbox Series X | S. Confronto tra le due modalità disponibili su console – “Quality” con ray tracing a 30fps o “Performance” con 60fps – Fonderia Digitale.