Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Terme romane nel Parco del Palazzo Sanssouci: nostalgia dell’Italia

Ora che i giorni stanno diminuendo, cresce di nuovo, un desiderio per la campagna a sud, “dove i fiori di limone e le arance dorate brillano sulle foglie scure”. I re prussiani sognavano di trasformare il parco del loro palazzo di Potsdam in una specie di Arcadia. Federico Guglielmo IV ha realizzato questo sogno come meglio poteva con le risorse del suo tesoro statale.

Il “Romantico sul trono” risale al 1829 a tre edifici in stile italiano all’estremità meridionale del parco, permettendogli di vagare per la bellissima campagna toscana. Questo triangolo architettonico comprende Villa Suburban, Villa Rustica e Fattoria. Il castello di Charlottenhof, progettato come residenza estiva per ricchi romani, è in buone condizioni e può essere visitato nell’ambito di una visita guidata. La fattoria, dove un tempo venivano tenuti gli animali, è nascosta dietro teloni: si sentono gli operai al lavoro nel “caseificio”. Tutto dovrebbe essere completato entro il 2024, e poi ci sarà un caffè qui.

Decorazioni lussuose con molto marmo

In mezzo ci sono le terme romane, Villa Rustica, nascosta dietro la casa di campagna. Anche durante il suo primo viaggio in Italia, l’allora principe ereditario era curioso dell’antichità e della bellezza della Pompei ora scavata. La descrizione del complesso termale da lui costruito sulle sabbie del Brandeburgo è del tutto libera. Tuttavia, questo sistema non è destinato all’uso pratico. L’atmosfera lussuosa degli incontri sociali nello stile degli antichi romani incontra l’eleganza del classicismo alla Karl Friedrich Schinkel. Con abbondanza di marmi, affreschi, colonne, archi e sculture, le decorazioni sono squisite.

Le terme romane sono accessibili fino alla fine di ottobre, quando iniziano ampi lavori di ristrutturazione. Perché i danni del tempo hanno inghiottito questa riverenza per l’antichità pietrificata. Sono disponibili 17,5 milioni di euro Piano d’Investimento Speciale della Fondazione Palazzi e Giardini Prussiani, È finanziato dal governo federale di Berlino e del Brandeburgo. Durante il nostro tour, Ayhan Ayrilmas, Direttore del Dipartimento di Architettura, ha affermato che i lavori saranno completati entro il 2027.

READ  L'Italia festeggia il Giro: Oldani vince il prossimo

Il danno alle terme romane fu riparato più volte, ma non una riparazione fondamentale. Ecco perché qui sono conservati più dettagli della sua origine rispetto a molti altri edifici dei re prussiani. Questo complica la ristrutturazione, perché è risaputo che i restauratori vogliono preservare anche il più piccolo frammento di intonaco originale, anche se nascosto dietro una porta. Allo stesso tempo, una ristrutturazione così approfondita dovrebbe rendere le terme romane a prova di futuro.

Una vista dell’intera struttura
© Foto: André Stiebitz

“Tutto ciò a cui puoi pensare in termini di danno è qui”, dice Ayhan Airilmas. Le condizioni climatiche di Potsdam, non compatibili con i climi romani, facevano sì che l’umidità penetrasse ovunque. Occorre pertanto prendere in considerazione il rafforzamento sostenibile, nonché un concetto a prova di futuro di rimozione degli inquinanti e consumo di energia.

Entriamo nell’atrio: qui le lastre di marmo stanno cedendo, ma fortunatamente è stato accertato che le pareti non sono collegate al pavimento, quindi almeno sono ancora ben salde. Al centro del vicino impluvium si trova un bacino di raccolta della pioggia, interamente basato su un modello antico. Tuttavia, l’apertura del tetto era coperta da una lastra di vetro un secolo fa. I restauratori amano rimuovere licheni e muffe dai dipinti murali qui, altrimenti vogliono mantenere la loro patina.

Nel Caldarium, una stanza con vasca per l’acqua calda, si possono ammirare quattro cariatidi che sembrano donne greche dell’Acropoli di Atene. Il mosaico pavimentale è colossale, copia della “Battaglia di Alessandro” di Pompei, composto da innumerevoli piccole pietre, ma dipinto su piastrelle.

READ  Cibo delizioso dall'Italia

Coloro che preservano i monumenti hanno bisogno di resistenza

L’ex sala biliardo è visibile solo attraverso un pannello in plexiglas perché le pareti sono contaminate da carta catramata dietro i pannelli di legno. D’altra parte, il padiglione simile a un tempio fuori Massinendeach è stato aperto per la prima volta in 20 anni. Gran parte degli interni è stata conservata, salvata e rimessa in mostra dopo la ristrutturazione. Airilmas ipotizza che il re, che ama il tè, potrebbe essere venuto qui per il tè.

“Denk x Schutz” è il nome della mostra allestita fino al 31 ottobre nella casa del giardiniere accanto alle terme romane. Si tratta di questioni che i difensori devono affrontare. Ayhan Ayrilmas riporta un esempio specifico: i pilastri del fossato che conduceva al patio delle terme romane dovevano essere nuovamente accessibili ai visitatori. Ma come progettare la necessaria protezione anticaduta tra i pilastri in terracotta? Con corde, con catene di metallo? I pilastri dovrebbero essere perforati. “Vasi di fiori!” Gli architetti urlano. “Non c’è mai stato!” I piantatori hanno protestato.

Trovare i compromessi che devono affrontare i vari dipartimenti di SPSG è una lotta in salita, nuova ad ogni progetto di rinnovamento. Sebbene abbiano un obiettivo comune – proteggere ciò che hanno nel miglior modo possibile – il modo giusto per arrivarci dipende dalla propria prospettiva personale. Accordo già raggiunto sulle tegole per una casa di giardiniere con caratteristica torre. Furono rimossi strati di ardesia del XIX secolo e restaurato il tetto originale.

READ  Leader italiano del campo di sinistra - Enrico Letta: Prof

Si può vedere e toccare un modello in giardino, bisogna usare la tradizionale tecnica del “monaco e monaca”: i mattoni sono ad incastro in quanto vengono posati alternativamente con una curva verso il basso e all’indietro. La vista spazia fino al tetto: è bella e veramente mediterranea.

All’uscita, un piccolo furgone del parco del palazzo mi sorpassa. È un modello italiano, Piaggio. Com’è adatto.

Le Terme Romane sono aperte fino al 31 ottobre, dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:30. Per maggiori informazioni: www.spsg.de/denkxpflege

Alla home page