Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Tatort” e “Polizeiruf 110”: così è andata la stagione del crimine domenica 22/2021

“Scena del crimine” e “Chiamata alla polizia 110”
Così è andata la stagione dell’eccitazione e del crimine domenica 22/2021

Di Ingo Schiele

Con “Polizeiruf 110” di Magdeburgo, il film della domenica nella prima parte dice addio alle vacanze estive. La stagione ha fornito una meravigliosa interazione tra cinema emotivo, a volte a bassa tensione, e intrattenimento molto eccitante. Guardare indietro.

paga prima

Nella stagione 2021/2022 sono stati registrati 36 casi di “Tarator”, a cominciare da “The Reluctant Matt”, ‘ridicolo Francoforte’ Il suo compagno di squadra Julian Witten ha ottenuto 7 punti su 10. “Polizeiruf 110” ha realizzato sei episodi “fino a mezzanotte” La serie è iniziata a settembre, concentrandosi sul personaggio più influente della stagione “110”, Bessie Eckhoff, interpretato dalla stella cadente Verena Altenburger. 9 punti su 10, questo è il risultato della valutazione “Bessie e la vecchia borsa”.

Il pubblico medio per l’anno 2021 è stato di 9,2 milioni, il numero più alto in cinque anni. Come segnato dai Kings of Odds di Münster “il profeta” (11,03 milioni / 34,5%) il suo tasso più debole in dieci anni, a Zurigo uno sarà in uno stato “Figli dell’ombra” Devono essere stati contenti (6,85 milioni / 22,3%) con tali numeri. Ma anche Boerne e Thiel segnano all’estremità superiore della scala. Anello anniversario “Lo stesso lungo diavolo” (14,16 milioni/41,6 per cento), il 40° stato combinato dei due, ha assicurato il tasso di sogno assoluto.

Tempo di salutarsi

Era l’anno dell’addio. Sasha Boko, alias Charlie Hubner, si è tolto il cappello a Rostock. L’episodio “Polizeiruf 110” è stato molto segreto “nessuno di noi” È stato annunciato. Alla fine ci sono state molte lacrime, fino a quando Poco è scattato fuori dal campo in un modo alquanto sorprendente. Ancora più impressionante, per non dire ancora più sconvolgente, è la morte di Martina Bönich (Anna Schudt), che dopo 22 casi in dieci anni a “Mi amava” È caduto vittima di un proiettile e ha lasciato un Faber (Joerg Hartmann) completamente distrutto. E anche a Berlino ci fu un triste addio. insieme a “La ragazza che torna a casa da sola” Nina Robin (Merritt Baker) ha subito la stessa sorte.

il nuovo

Quando qualcosa finisce, di solito inizia qualcosa di nuovo, e questo vale anche per la “scena del crimine” e la “chiamata della polizia”. A Rostock rimase in famiglia, per così dire, il successore di Boko si trasformò in un magistrale sonno personale. La partner di Charly Hübner, Lena Beckmann, ha assunto e consegnato il compito “Non puoi scegliere la tua famiglia” Debutto avvincente di “Call Police 110” con “domanda stupefacente ovviamente”.

psicologi tedeschi

La stagione 2021/22 offre persone luminose e oscure, casi che hanno dato a psicosi e orrore molti più colpi del solito. Uwe Preuss, ad esempio, come un feroce assassino nel caso di Francoforte “il buio”. o “Borovsky e l’ombra della luna”Visivamente sbalorditivo e narrato in modo potente, ricorda gli omicidi itineranti degli anni ’70. Ultimo primer riscaldante “Rabbia d’amore” Con la sua appariscente attrezzatura, ricca di effetti e tipi primitivi, Brains.

E altrimenti?

“Sognare”, con Batic e Leitmayr, è stato uno dei pochissimi episodi di “Tatort” che non ha provocato la morte, ma ha avuto dei sogni lucidi. Anche la guest star di Charlotte Lindolmes è fantastica “tutto torna”diretto da Detlev Back: il batterista solista Udo Lindenberg è apparso nel suo indispensabile cappello.

L'”ospite silenzioso” di Borovsky è stato accolto meno bene allora come oggi: per la terza volta – e purtroppo l’ultima volta – Lars Edinger ha ipnotizzato il pubblico nei panni di Kay Kurthals. È apparso di nuovo altrove: in “The Exquisitely Woven Family Constellation” con Felix Morut (Ulrich Tukur), “Il principio della speranza”. Passaggio perfetto all’ultima frase: speriamo che la prossima stagione criminale su ARD sia di nuovo emozionante, intensa e divertente con “Tatort” e “Polizeiruf 110”. Vi auguriamo un’estate criminalmente felice.

READ  Oliver Bucher non può farne a meno: scavare in Boris Becker | intrattenimento